giovedì, Luglio 9Settimanale a cura di Valeria Sorli

Mese: Dicembre 2019

Harry Styles: in concerto in Italia  “Love on Tour”

Harry Styles: in concerto in Italia “Love on Tour”

EVIDENZA
“FINE LINE”   A distanza di due anni torna in concerto in Italia “LOVE ON TOUR”   15 maggio al PALA ALPITUR di TORINO 16 maggio all’UNIPOL ARENA di BOLOGNA   Il 13 dicembre, è uscito “FINE LINE” (Columbia Records/Erskine Records), l’attesissimo nuovo album di inediti di HARRY STYLES, che arriva a due anni di distanza dal suo omonimo album di debutto solista intitolato “Harry Styles” (certificato PLATINO in Italia). L’album è disponibile in versione CD, vinile e digitale (https://SMI.lnk.to/fineline_).   12 nuovi brani inediti, tra cui il primo singolo “LIGHTS UP”, che conta 172 milioni di stream nel mondo. Il videoclip ufficiale, che ha già superato 40 milioni di visualizzazioni su YouTube, è stato girato in Messico ed è visibile al seguente link: https://youtu.be/9NZvM1918_E.
Edoardo Raspelli: A Ginevra tra i contadini bergamaschi per “Melaverde”

Edoardo Raspelli: A Ginevra tra i contadini bergamaschi per “Melaverde”

Edoardo Raspelli, EVIDENZA
Domenica 22 dicembre dalle 11.20 su Canale 5 per Le Storie di Melaverde- Edoardo Raspelli sarà ancora una volta in Svizzera per trattare un argomento molto importante e anche, da un certo punto di vista attuale: l'emigrazione. Si parlerà infatti di quegli italiani che tanti hanno fa hanno scelto, quasi sempre per necessità, di lasciare la propria terra e di andare a lavorare all'estero. La puntata si svolgerà infatti alla periferia di Ginevra, dove sono presenti ancora vaste zone rurali nelle quali anni fa si è stabilita una folta comunità di contadini italiani, in particolari di pastori bergamaschi. Raspelli ci racconterà proprio la storia di uno di loro: del perché abbia deciso di venire qui negli anni '50, di come era la vita qui per un pastore italiano emigrante e del suo progressivo
Torrone di Natale

Torrone di Natale

EVIDENZA, Naturalmente Crudo
200 gr  di pasta di cacao 50 gr di burro di caco 7 cucchiai di nettere di Agave 75 gr di nocciole tritate grossolanamente 2 c di bacche di goji 3 fichi secchi 3 c di grano saraceno germogliato Sciogliere a bagnomaria la pasta di cacao e il burro di cacao Unite tutti gli ingredienti e versare in uno stampo da torrone Mettere in freezer a raddensare  
Emanuela Tittocchia: attrice e opinionista, ma pronta a innamorarsi ancora!

Emanuela Tittocchia: attrice e opinionista, ma pronta a innamorarsi ancora!

PRIMAPAGINA, VIP
Sempre grintosa, simpatica e bella: Emanuela Tittocchia è pronta per partire con una nuova avventura professionale ricca di impegni e di soddisfazioni. La bella soubrette torinese, laureata in architettura ha iniziato la sua carriera artistica nel 1991 iscrivendosi alla scuola del Teatro Nuovo di Torino, e dopo numerosi spettacoli teatrali, Emanuela, attrice di fiction e soap televisive, ha proseguito con successo il suo lungo percorso artistico. Principalmente conosciuta per aver interpretato il ruolo di Carmen in “Centovetrine”- Ombretta in “Un posto al sole” e Sandra in “Non  smettere di sognare”. Una lunga carriera alle spalle la sua, e dopo aver partecipato con successo al  reality game “La Talpa”, da anni è ospite fissa nelle trasmissioni di Rai e Mediaset, nelle vesti di opinio
In cucina con Alessandro Canino: ” Brutta ma buona”

In cucina con Alessandro Canino: ” Brutta ma buona”

Alessandro Canino, PRIMAPAGINA
Cari Amici buon gustai, ben tornati con una nuova di ricetta di "Brutta ma buona” ormai il Natale è alle porte e per questa occasione voglio consigliarvi un antipastino che farà invidia agli Chef (si fa per ridere eh) è vero che a tutti forse il pesce crudo non piace, ma questo vi assicuro che piacerà anche ai più scettici! Buona Natale cari amici e buon appettito!Tartare di salmoneIngredienti:• salmone fresco abbattuto: 300 gr • avocado: mezzo • aglio: 1 pezzetto • prezzemolo: 1 ciuffetto • capperi: 1 cucchiaio • olio d'oliva: 3-4 cucchiai • senape in grani: mezzo cucchiaino • lime: succo e scorza • sale e pepe Preparazione:Pulite il filetto di salmone dalla lisca, le spine e la pelle. Tagliate il salmone a striscioline e poi a cubetti e se volete, una volta tagliato il salmone potete
Roberta Faccani, la musica italiana in Brasile

Roberta Faccani, la musica italiana in Brasile

PRIMAPAGINA
E’ stata una delle voci iconiche dei Matia Bazar spiazzando tutti a Sanremo 2005 con una vode fuori dal comune: anno dopo anno si è fatta strada come solista, autrice, compositrice fino a trovare nel musical (Romeo e Giulietta, Ama e cambia il mondo oppure in Zerovskij) la massima espressione di se stessa, dando spazio ad un animo rock e una presenza scenica strepitosa. Eclettica e curiosa di un sano sperimentalismo, dallo scorso settembre, Roberta Faccani è stata scelta come interprete in Brasile per una serie di concerti della durata di ben tre anni organizzati dalla Casa di Produzione Teorema e AFI (Associazione Fonografi Italiani). La raggiungiamo al telefono tra una valigia e l’altra! Roberta com’è andata la prima parte dei concerti in Brasile? E’ stata un’esperienza pazzesca, perf
Napoli: 10 minuti di standing ovation per il Cyrano di Cannavacciuolo

Napoli: 10 minuti di standing ovation per il Cyrano di Cannavacciuolo

PRIMAPAGINA
La poesia di Domenico Modugno è rivissuta con il Cyrano di Gennaro Cannavacciuolo, andato in scena al Teatro Augusteo di Napoli - Capita spesso che i tanti remake a cui siamo abituati al cinema e a teatro non siano all’altezza dell’originale, deludendo le aspettative, mentre troppo spesso importiamo produzioni estere operando dei copia-incolla che non danno spazio alla nostra artisticità tipicamente italiana. Nulla di tutto ciò è accaduto con Cyrano, commedia musicale che ha incantato il pubblico dell’Augusteo di Napoli. Siamo di fronte ad un kolossal che scorre con ritmi perfetti, dotato di un cast artistico di primo livello, sostenuto da musica, versi, costumi e scenografie in grado di proiettare gli spettatori in un mondo fantastico fatto di spadaccini, amore e passione, regala
Dolce Natale

Dolce Natale

Alviero Martini, PRIMAPAGINA
Noi italiani siamo particolarmente affezionati alle tradizioni, specialmente quando si tratta di cucina gastronomia e di dolci!  Il Natale è il festival dolciario più desiderato, sulle nostre tavole c'è sempre un dolce per tutti i gusti. Non possono di certo mancare né il panettone con tutte le sue varianti: canditi, cioccolato o alcolici, con crosta glassata oppure spolverata di zucchero a velo, ne tantomeno la competizione con il veneto Pandoro che si fa davvero dura, anche quest’ultimo con mille varianti, dai classici a quelli rivisitati industriali oppure a quelli artigianali farciti o semplici, ma l’importante è che siano presenti al momento di concludere il pasto. Tra gli altri grandi protagonisti dolciari e affini di Natale, ci sono i torroni: da quello piemontese al siciliano, anc
Come ci si inventa un lavoro-un sogno che si realizza

Come ci si inventa un lavoro-un sogno che si realizza

EVIDENZA
Lei è Antonella Mundo, una donna forte e determinata, che dopo molti ostacoli è riuscita a inventarsi un lavoro e a cambiare la sua vita. Antonella, prima di 5 figli, cresce in un ambiente famigliare molto complesso e fatto di grandi difficoltà. Costretta a lasciare gli studi, a 15 anni inizia a lavorare, sognando la sua indipendenza. Diventa presto mamma e poco dopo avvia la sua prima attività: un negozio di abbigliamento. Nel 2011 si iscrive ad un concorso on line e da quel momento inizia la sua grande svolta.                           Viene selezionata e questo le permetterebbe di realizzare un grande sogno nel cassetto "avere un seno da donna " e potersi operare gratuitamente di mastoplastica additiva. Inizia così la sua rinascita!                        Si iscrive al primo gr
Il Natale ad Aruba…One Merry Island

Il Natale ad Aruba…One Merry Island

EVIDENZA
Non sarà mai possibile vivere un “bianco Natal” ad Aruba, ma trascorrere le festività sulle bianche spiagge dell’Isola può essere altrettanto piacevole! Ciò che sicuramente non mancherà sarà l’impegno con cui la comunità locale addobba l’isola: gli arubani sono infatti in maggioranza di religione cattolica e i festeggiamenti per il Natale sono parte integrante della loro cultura. Non c’è bisogno di neve o di giri in slitta per sentire l’atmosfera natalizia: i negozi locali e le case sono interamente decorati con scintillanti alberi di Natale e addobbi. Ma come si festeggia davvero il Natale ai Caraibi?   Sinterklaans, un “Babbo Natale” in anticipo Sinterklaans è l’equivalente olandese di Babbo Natale e, fedeli alle loro radici, gli arubani festeggiano questo Santo e la sua pr