venerdì, Aprile 26Settimanale a cura di Valeria Sorli

L’EDITORIALE DEL DIRETTORE

Auguri all’amore

Auguri all’amore

EVIDENZA, L'EDITORIALE DEL DIRETTORE
  Nonostante i pensieri che ci attanagliano la mente, il nostro cuore lascia sempre uno spiraglio aperto verso la vita; è così che oggi ho deciso di dedicare il mio editoriale alla persona più importante della mia vita, mia madre. Festeggiare il suo compleanno proprio il giorno dell’uscita del nuovo numero del mio settimanale e rubare un piccolo spazio per lei da condividere con voi lettori, amici e persone dal cuore immenso per me ha una grande importanza. Questo giornale l’ho fondato accanto a lei, nelle notti insonne dove le tenevo la mano e assaporando tutta l’energia del suo amore, è nato La Gente Che Piace. Proprio così, un titolo d’effetto, d’amore e di condivisone della vita e del mio orgoglio di figlia. Abbiamo fatto tutto in punta di piedi, nelle notti illuminate da u
Sandro Mayer: Quel giornalista umile e garbato

Sandro Mayer: Quel giornalista umile e garbato

EVIDENZA, L'EDITORIALE DEL DIRETTORE
  Chi l’ha conosciuto porterà sempre con sé un ricordo indelebile: Sandro Mayer, quel giornalista garbato, sensibile e alla mano. La sua grande professionalità entrata nel cuore e nelle case della gente rimarrà sempre un fiore all’occhiello del giornalismo italiano. Non dimenticherò mai il suo sorriso e quella impeccabile capacità e disponibilità con cui Sandro interagiva con noi colleghi. Un pilastro importante e rassicurante per chi come me, ha avuto il piacere di conoscerlo e lavorare al suo fianco. Un giornalista in punta di piedi e dai modi garbati sempre pronto a sorridere e sdrammatizzare. Laureato in Scienze Politiche, Sandro Mayer aveva lavorato prima come traduttore, poi come giornalista, settore in cui aveva accumulato molte esperienze. Da quella di inviato spe
Valeria Sorli: Quando le stelle ci raccontano

Valeria Sorli: Quando le stelle ci raccontano

L'EDITORIALE DEL DIRETTORE
Sono molte le persone che ogni mattina si affidano ai consigli dell’astrologia, leggendo il proprio oroscopo o quello del partner. Una moda o forse un segnale delle stelle? L'idea dell’amore scritto nelle stelle è innegabilmente romantica, forse siamo un po' tutti influenzabili da quello che sarà il nostro destino; c’è chi invece non ci crede, ma comunque una sbirciatina per curiosità non se la fa mancare! Intervistare un astrologo per me è sempre stata una tentazione e una curiosità, soprattutto quando il desiderio di comprendere tutte le sfumature di chi le stelle le conosce davvero da vicino. Nel prossimo numero vi presenterò il personaggio misterioso!