mercoledì, Ottobre 21Settimanale a cura di Valeria Sorli

L’EDITORIALE DEL DIRETTORE

L’estate della gente che piace!

L’estate della gente che piace!

L'EDITORIALE DEL DIRETTORE, PRIMAPAGINA, Uncategorized
E' stata un'estate un pò insolita, ma comunque ricca di nuove prospettive. Eravamo senza abbracci e tutto quello che la vita ci ha sempre offerto, forse alcuni di noi sono un pochino cambiati rivedendo e pensando al nostro lockdown . Ma noi siamo un popolo di gente perbene, sappiamo rimbocarci le maniche e ripartire da capo, magari con qualche limatina al nostro modo di essere. Abbiamo apprezzato di più quello che la natura ci offre: il sole, il mare e in particolare i sorrisi di chi per mesi non abbiamo potuto rivedere.               Noi de La Gente Che Piace, non ci siamo fermati, abbiamo voluto continuare la nostra informazione gratuita, perchè abbiamo a cuore i nostri lettori e conosciamo le difficoltà di alcuni.                                            Le nostre interviste, i comuni
Il mio cane è volato sul ponte, adesso dedico la mia vita agli animali

Il mio cane è volato sul ponte, adesso dedico la mia vita agli animali

L'EDITORIALE DEL DIRETTORE, PRIMAPAGINA
Sono tanti i lettori che ci scrivono in redazione e non ho potuto fare a meno di raccontarvi una delle storie più belle che ho letto, ricca di amore, ma soprattutto mi sento di ringraziare Bruno, questo lettore che mi racconta quanto per lui sia importante aiutare i nostri amici a quattro zampe ai quali la vita ha riservato molte sofferenze. Colpa della cattiveria dell'uomo? Ogni essere vivente, persona o animale che sia, ha diritto di vivere a pieno una vita serena. Vi riporto di seguito la lettera che non ho potuto fare meno di pubblicare, perchè mi sono sentita una fitta al cuore. Come citava Arthur Schopenhauer "Chi non ha mai posseduto un cane, non sa cosa significhi essere amato." --------------------------------------------------------------------------------------------------
Valeria Sorli : La forza dell’amore

Valeria Sorli : La forza dell’amore

L'EDITORIALE DEL DIRETTORE, PRIMAPAGINA
È trascorso un altro anno insieme. Un anno ricco di gioie, tristezze e speranze che ognuno di noi cerca affannosamente in ogni momento della propria vita. Voglio ringraziarvi per l'affetto costante che ci avete riservato, la pazienza e lo stimolo che avete saputo offrirci per stimolarci a fare un giornale ricco di contenuti. Non è stato facile nemmeno per noi ma con i vostri sorrisi anche se virtuali, siamo stati spronati a rendere migliore il nostro lavoro; un lavoro complesso e difficoltoso, fatto di confronti, suggerimenti e soprattutto di puro e sano giornalismo. Voglio ringraziare i giornalisti e tutti i collaboratori che ci hanno creduto e si sono impegnati insieme a me in questa bella ed entusiasmante avventura, dove la gente semplice e quella che davvero piace, si è unita a noi, in
Auguri all’amore

Auguri all’amore

EVIDENZA, L'EDITORIALE DEL DIRETTORE
  Nonostante i pensieri che ci attanagliano la mente, il nostro cuore lascia sempre uno spiraglio aperto verso la vita; è così che oggi ho deciso di dedicare il mio editoriale alla persona più importante della mia vita, mia madre. Festeggiare il suo compleanno proprio il giorno dell’uscita del nuovo numero del mio settimanale e rubare un piccolo spazio per lei da condividere con voi lettori, amici e persone dal cuore immenso per me ha una grande importanza. Questo giornale l’ho fondato accanto a lei, nelle notti insonne dove le tenevo la mano e assaporando tutta l’energia del suo amore, è nato La Gente Che Piace. Proprio così, un titolo d’effetto, d’amore e di condivisone della vita e del mio orgoglio di figlia. Abbiamo fatto tutto in punta di piedi, nelle notti illuminate da u
Sandro Mayer: Quel giornalista umile e garbato

Sandro Mayer: Quel giornalista umile e garbato

EVIDENZA, L'EDITORIALE DEL DIRETTORE
  Chi l’ha conosciuto porterà sempre con sé un ricordo indelebile: Sandro Mayer, quel giornalista garbato, sensibile e alla mano. La sua grande professionalità entrata nel cuore e nelle case della gente rimarrà sempre un fiore all’occhiello del giornalismo italiano. Non dimenticherò mai il suo sorriso e quella impeccabile capacità e disponibilità con cui Sandro interagiva con noi colleghi. Un pilastro importante e rassicurante per chi come me, ha avuto il piacere di conoscerlo e lavorare al suo fianco. Un giornalista in punta di piedi e dai modi garbati sempre pronto a sorridere e sdrammatizzare. Laureato in Scienze Politiche, Sandro Mayer aveva lavorato prima come traduttore, poi come giornalista, settore in cui aveva accumulato molte esperienze. Da quella di inviato spe
Valeria Sorli: Quando le stelle ci raccontano

Valeria Sorli: Quando le stelle ci raccontano

L'EDITORIALE DEL DIRETTORE
Sono molte le persone che ogni mattina si affidano ai consigli dell’astrologia, leggendo il proprio oroscopo o quello del partner. Una moda o forse un segnale delle stelle? L'idea dell’amore scritto nelle stelle è innegabilmente romantica, forse siamo un po' tutti influenzabili da quello che sarà il nostro destino; c’è chi invece non ci crede, ma comunque una sbirciatina per curiosità non se la fa mancare! Intervistare un astrologo per me è sempre stata una tentazione e una curiosità, soprattutto quando il desiderio di comprendere tutte le sfumature di chi le stelle le conosce davvero da vicino. Nel prossimo numero vi presenterò il personaggio misterioso!