giovedì, Febbraio 21Settimanale a cura di Valeria Sorli

LIFESTYLE

LIFESTYLE

Affitto breve e Home Staging

Affitto breve e Home Staging

EVIDENZA, HOME STAGING
Essere proprietari di un immobile da affittare, sia che si tratti di un appartamento in città o di una casa di più ampie dimensioni, ci pone di fronte a nuove possibilità di utilizzo. Al classico affitto pluriennale e all'affitto annuale per studenti, che restano sempre alternative valide e possibili, anche se scarsamente redditizie, si è aggiunto dal 2017 il cosiddetto “affitto breve”. Le motivazioni di questo accresciuto interesse per l'affitto breve sono molteplici, sia per il proprietario, sia per chi cerca un alloggio per motivi di lavoro o per vacanza. Per il turista è vincente la comodità di disporre di uno spazio maggiore rispetto alla tipica camera d'albergo e la libertà di orari e di poter cucinare autonomamente,specialmente se si viaggia con i bambini. Certamente, un'a
Japan, modernità assoluta

Japan, modernità assoluta

Alviero Martini, PRIMAPAGINA
  Il Paese del Sol Levante è stato il secondo Paese dopo l’America, a posare gli occhi sulla mia collezione geo, sin dal ’90. Infatti, tornando dal viaggio di presentazione a New York, dopo una settimana di incredibile accoglienza della stampa americana, con l’articolo della giornalista Schiro sul New York Times, dove terminava scrivendo: “Cristoforo Colombo ha scoperto l’America, Mr. Martini ha riscoperto il mondo! Il suo show room è in via Duchi di Castro, 1  a Roma – Italy”.. in realtà quello era l’indirizzo di casa mia, ma non volendo partire senza un biglietto da visita per lasciare agli incontri, stampai una minima quantità di business card con Marchio, nome, e contatti, tra i quali l’indirizzo di casa spacciato come show room. L’articolo del N.Y.Times uscì la domenica
Edoardo Raspelli: “Le storie di Melaverde”

Edoardo Raspelli: “Le storie di Melaverde”

Edoardo Raspelli, PRIMAPAGINA
Per Edoardo Raspelli è l'ultima puntata dell'edizione 2018/2019 di Melaverde DOMENICA 24 FEBBRAIO SU CANALE 5 IN VAL BREMBANA (BERGAMO) TRA PANI ARTIGIANALI FORMAGGI DI MONTAGNA E FOTO D'AUTORE Si chiude con tre mesi d'anticipo la conduzione di Edoardo Raspelli nell'edizione Anno 21 di Melaverde: domenica 24 febbraio sarà l'ultima della stagione 2018/2019 di Melaverde per Il giornalista e "cronista della gastronomia", da dieci anni al fianco di Ellen Hidding nella trasmissione creata da Giacomo Tiraboschi il 20 settembre del 1998 : questa puntata è la numero 614. ORE 11.50 MELAVERDE nuova puntata, una Prima Visione: nella bergamasca , a Branzi e dintorni Edoardo Raspelli a Melaverde vi racconterà tre storie di uomini che hanno deciso di mettere tutta la loro passione, la for
Un uomo, mille volti

Un uomo, mille volti

Alviero Martini, PRIMAPAGINA
Se il grande Pirandello cercava nei suoi personaggi una identità, e proprio a loro affidava i tormenti di essere quello che non sono, o forse sono quello che tu crei che io sia, … insomma personaggi in cerca di autore…. Bene, non è proprio il caso di Dario Ballantini, uno straordinario artista, con una personalità talmente definita e poliedrica, che è facile cadere nella sua trappola di abile manipolatore dei suoi volti, mischia e rimischia le carte e le sue dinamiche sono così abili da indurci a credere che ogni volta sia esattamente quello che vuole rappresentarci. Anni fa, uno tra i suo tanti personaggi che abilmente ci regalava con tutta la sua ironia, attraverso Striscia la Notizia,  era Valentino, una allegrissima e spassosissima parodia del famoso sarto, e dunque si aggirava
Edoardo Raspelli: “Le storie di Melaverde”

Edoardo Raspelli: “Le storie di Melaverde”

Edoardo Raspelli, EVIDENZA
Edoardo Raspelli alle 11.50 in  una nuova puntata ( la numero 613, anno 21), una  Prima Visione di Melaverde   DOMENICA 17 FEBBRAIO SU CANALE  5 LE CARNI BOVINE NEL VERONESE   Il giornalista e "cronista della gastronomia" è al fianco di Ellen Hidding nel condurre la trasmissione creata da Giacomo Tiraboschi il 20 settembre del 1998 : questa puntata è la numero 613   ORE 11.50 MELAVERDE nuova puntata, una Prima Visione: nel Veronese alla Vicentini Carni   L'Italia è uno dei maggiori produttori europei  di carne bovina ma è anche, probabilmente, il Paese con le regole più rigide per quello che riguarda i piani di controllo per la sicurezza alimentare e la tracciabilità totale delle filiere di produzione. In questa puntata di Melaverde Edoard
Atmosfere di casa

Atmosfere di casa

EVIDENZA, HOME STAGING
  Quando ci prepariamo alla visita di una nuova casa, specialmente se è già stata abitata, tante sono le aspettative che si ripongono in quell’incontro. Le descrizioni che ci sono state fatte sono spesso condizionate dai ricordi e dal vissuto dei proprietari. Ci avviciniamo titubanti: gioia, paura, speranza si susseguono mentre ci prepariamo a varcare la soglia di casa. Come faremo a dare nuova vita a questa abitazione, facendo dialogare il passato con il nuovo che entra per mettere radici. Ogni casa ha la propria atmosfera, la amiamo se sentiamo che ha una sua vita e un suo calore. Gli spazi sono emozioni e sogni che leghiamo tra loro e che portiamo attraverso muri, porte e finestre per permetterci di vivere appieno la dimensione casa. Inizia a questo punto un d
Edoardo Raspelli: “Le storie di melaverde”

Edoardo Raspelli: “Le storie di melaverde”

Edoardo Raspelli, PRIMAPAGINA
Finisce con tre mesi d'anticipo per il conduttore l'edizione 2018/2019 STOP A MELAVERDE PER EDOARDO RASPELLI   Arrivato a condurre alla domenica di Canale 5 la puntata 614 , anno 21, di Melaverde, finisce con tre mesi d'anticipo la conduzione per Edoardo Raspelli in questa edizione , la 2018/2019. "Per esigenze di produzione" l'ultima puntata condotta da Edoardo Raspelli sarà quella di domenica 24 febbraio. Melaverde 2018/2019 poi ,proseguirà come di consueto fino a fine maggio. Nata il 20 settembre del 1998 su Rete 4 con la conduzione di Gabriella Carlucci e Toni Garrani, Edoardo Raspelli ha cominciato a Melaverde dopo poche puntate raccontando un ristorante da lui scelto in una delle due località in cui veniva registrato il programma, poi, verso la fine della prima edizione
La miglior medicina? Ridere!

La miglior medicina? Ridere!

Alviero Martini, PRIMAPAGINA
  Come dice il titolo, RIDERE, è fondamentale, e spesso le oppurtunità per farlo ce le offrono proprio i nostri simili, noi stessi siamo esposti a situazioni comiche, ed è per questo che quanto scriverò non ha nessuna intenzione di essere DERISORIO, ma fa appello all’ironia,  elemento senza il quale la vita non avrebbe sapere. Il senso dell’umorismo,  le gaffe, l’autoironia, la satira, sono sano divertimento, sempre se fatte senza scherno. Non a caso i video più cliccati sui social, sono proprio quelli di “incidenti” involontari, parcheggi maldestri, panciate in piscina, torte in faccia  e chi più ne ha più ne metta!  Non è da meno la televisione, che da anni propone scherzi, trasmissioni di enorme successo. Io stesso sono stato vittima delle Iene con uno scherzo molto diverten
Ultimo: da Sanremo all’ospedale

Ultimo: da Sanremo all’ospedale

Mitch Dj, PRIMAPAGINA
  Prima di arrivare a Sanremo, Ultimo è finito all'ospedale, tutta colpa delle iene, la trasmissione di Italia1 che ha giocato sull’ipocondria del cantante. La iena che strutturato lo scherzo insieme a Squarcia,autore storico del programma è Giovanni Mencarelli in arte Mitch per molti conosciuto anche come DjMitch, conduttore di successo che insieme a Marco Galli, ogni mattina, trasmette per tutto esaurito, il programma di Radio105. Ultimo è ipocondriaco e così le Iene hanno giocato su questa sua paura facendogli credere che il cameraman infiltrato nella produzione del suo videoclip,  avesse contratto un virus dopo un viaggio in India. Nel timore di aver contratto la malattia dall’uomo, il cantante è andato addirittura in ospedale per fare degli accertamenti fino a quando
Ivan Arruda: l’artista del lifting.

Ivan Arruda: l’artista del lifting.

Mitch Dj
  Nato in Brasile, Ivan Arruda, si definisce un figlio d’arte. Il padre è un chirurgo oncologico e la madre una pittrice. Da entrambi i genitori il dottor Arruda ha preso una vocazione diversa, unendole nel suo mestiere: l’arte del lifting. Professionista ormai affermato nel campo dell’estetica, il dottor Arruda conserva la gioia di vivere brasiliana e la passione per la musica. Ma anche un professionista sensibile verso chi ha bisogno di aiuto.  Grazie agli studi con il noto chirurgo Ivo Pitanguy a Rio de Janeiro, ha aiutando moltissime persone che non avrebbero potuto permettersi cure altrimenti costose: In Italia il dottor Arruda si fa notare per la sua sensibilità e tecnica nel praticare il lifting facciale: “La tecnica brasiliana è conosciuta in tutto il mondo, è