martedì, Novembre 30Settimanale a cura di Valeria Sorli

CUCINA

La colazione con il colore della salute

La colazione con il colore della salute

EVIDENZA, Naturalmente Crudo
E' buona abitudine, specialmente con i primi freddi rafforzare le nostre difese immunitarie con una buona e sana colazione. Naturalmente Crudo è il nostro appuntamento in cucina con le meravigliose cuoche: Laura Fiandra e Marina Pucello. Ovviamente la colazione è uno momento speciale da dedicare a noi stessi per iniziare al meglio     la giornata. Ecco per voi un'idea semplice, naturale ma soprattutto sana! Un super succo che ci aiuterà a cominciare bene la mattinata e che può essere gustato in ogni momento della giornata con soli quattro ingredienti che madre natura ci offre: Mela, rapa rossa, carota e zenzero.  
Aggiungiamo fiori nelle nostre insalate!

Aggiungiamo fiori nelle nostre insalate!

EVIDENZA, Naturalmente Crudo
L'uso di fiori in cucina risale a decine di milioni di anni fa, dalla civiltà cinese a quella romana. Nasce dalla consapevolezza delle loro proprietà antiossidanti, antisettiche, energizzanti ma anche perché decorano e rallegrano le nostre preparazioni, predisponendoci ad una buona digestione. Nel nostro piatto estivo abbiamo usato le Viole grandi dal sapore fresco che ricorda la menta e dai colori sgargianti. Buon appetito!
Pasqua in cucina- Millefoglie al mango

Pasqua in cucina- Millefoglie al mango

EVIDENZA, Naturalmente Crudo
Un meraviglioso dolce crudista - Millefoglie al mango Crema pasticcera: Mettiamo in ammollo una tazza di anacardi, dopo scoliamoli , sciacquiamoli e frulliamoli con un mango maturo  tagliato a pezzetti, 1 pizzico di vaniglia in polvere 1 cucchiaio di olio di cocco che si può sciogliere a bagnomaria, e volendo un po' di buccia di limone bio grattugiata, fino a ottenere una crema omogenea. Ovviamente questa crema al mango è già ottima così, servita in una coppetta e guarnita con pinoli e buccia grattugiata di limone. Sbucciamo una mela e affettiamola sottile con l'aiuto di una mandolina . Creiamo il primo strato di mele aiutandoci con un coppapasta, che ci darà la forma desiderata e che avremo appoggiato sul piatto di portata. Continuiamo alternando strati di cre...
Pasqua in cucina- Insalata russa con maionese di lupini

Pasqua in cucina- Insalata russa con maionese di lupini

EVIDENZA, Naturalmente Crudo
Per il menù di Pasqua abbiamo pensato a un piatto molto famoso, rivisitato in versione vegana: fresco, colorato e ottimo come antipasto. Ingrediente principale di questa insalata russa è la maionese di lupini a cui abbineremo le verdure cotte a vapore a quadrettini. Ottime le patate, le carote, i piselli e per chi volesse anche i capperi. Vi ricordiamo che i lupini sono degli straordinari legumi privi di colesterolo e di glutine, di grande digeribilità, ricchi di omega 3 e omega 6 e molto proteici. Preparazione Lupini in salamoia  200 gr Acqua 80 g Senape ½ cucchiaino Succo di limone q.b. Sale integrale Paprika q.b. Olio extra vergine di oliva spremuto a freddo in abbondanza per raggiungere la cremosità voluta. Patate, piselli, carote lesse, capperi e in...
Alessandro Canino- Pensieri in brutta copia

Alessandro Canino- Pensieri in brutta copia

Alessandro Canino, ATTUALITA'
Alessandro Canino si racconta nel libro autobiografico “Pensieri in BRUTTA copia”. Canino racconta gli anni che lo hanno portato al grande successo, dal piano bar alle case discografiche, i momenti difficili superati grazie alla musica e alla famiglia. Il libro che prende spunto proprio dal successo discografico “Brutta” A trent’anni dalla registrazione della canzone “Brutta”, il cantante fiorentino Alessandro Canino ripercorre le tappe professionali e familiari in un libro autobiografico, dal titolo “Pensieri in BRUTTA copia”, edito da Bertoni editore. Star indiscussa della classifica musicale degli anni ’90 Canino ha fatto della sua passione la sua vita, calcando i più importanti palcoscenici nazionali e internazionali. Nel libro, il cantante narra gli anni che lo hanno portato al ...
In cucina con Alessandro Canino- Il castagnaccio a suon di musica

In cucina con Alessandro Canino- Il castagnaccio a suon di musica

Alessandro Canino, ATTUALITA'
Eccomi a voi con una ricetta tipica toscana, dolce ma non troppo: Il castagnaccio "Il castagnaccio", o baldino o pattona, è un dolce tipico preparato con la farina di castagne e arricchito con uvetta, pinoli, noci e rosmarino tipico toscano ma questa ricetta è diffusa anche in Veneto, Piemonte, Lombardia e altre regioni in cui la castagna è un ingrediente molto diffuso in cucina. Quello che accomuna tutte le varianti è l'origine contadina del castagnaccio: acqua, farina di castagne e rosmarino. Già nel '500 il castagnaccio era molto conosciuto e apprezzato tanto che un padre agostiniano lo cita in un suo scritto. Sembra che l’ideatore del castagnaccio sia stato proprio il toscano Pilade da Lucca che viene nominato nel "Commentario delle più notabili et mostruose cose d’Italia et altri luo...
In cucina- Ciambella di riso Venere

In cucina- Ciambella di riso Venere

EVIDENZA, Naturalmente Crudo
Ingredienti 300 gr di riso venere 100 gr di funghi shitake 1 porro spinaci un limone bio olio evo sale integrale prezzemolo tritato Preparazione Lessiamo il riso venere dopo averlo lavato bene, aggiungiamo il doppio dell’acqua e un cucchiaino di sale integrale. Portiamo a ebollizione l’acqua e il riso, spostiamo a fiamma bassa, copriamo e cuociamo per 35 minuti circa, senza mai mescolare. Intanto prepariamo il porro a fettine sottili, lo stufiamo in padella con poco olio evo, aggiungiamo i funghi shitake, tagliati a fettine e poi gli spinaci. Saliamo e prepariamo la buccia grattuggiata del limone. Impiattiamo e condiamo il riso venere
Ricette di Natale-Lasagne di pane Carasau

Ricette di Natale-Lasagne di pane Carasau

Naturalmente Crudo, PRIMAPAGINA
250 gr di pane carasau ragu’ vegano 1 litro di besciamella veg Preparare il ragu’ vegano : soffriggere carote, sedano e cipolle a pezzetti in olio evo. Aggiungere 2 hamburger vegetali di soia spezzettati grossolanamente e insaporire. Bagnare col vino bianco e fare evaporare. Aggiungere la salsa di pomodoro, sale integrale, dado vegetale e portare a cottura a fuoco lento  per 40 minuti. Besciamella : 100 ml di latte di soia non dolcificato 60 gr di farina integrale 50 gr di olio evo sale integrale noce moscata ( facoltativo ) Portare a bollore il latte e versarlo in un tegame dove abbiamo creato la pastella con farina e olio. Fate cuocere a fuoco medio girando sempre, fino a raggiungere la consistenza desiderata, meglio lasciare la besciamella un po’ liquida che nel tem...
E’ tempo di tartufi

E’ tempo di tartufi

ATTUALITA', Naturalmente Crudo
Tartufi crudisti- I nostri buoni dolci 1 Tazza di datteri medjoul denocciolati che sono quei datteri più grandi e morbidissimi . Se non li trovate usate pure i soliti datteri deglet, magari tenendoli un po’ in ammollo in acqua per ammorbidirli Preparazione 1 Tazza di uvetta reidratata 1 Tazza di mandorle 1 cucchiaino di vaniglia in polvere 1 pizzico di sale integrale acqua q.b. 3 Cucchiai di cacao crudo in polvere Frullate le mandorle a farina e aggiungete tutti gli ingredienti per ottenere un impasto omogeneo e compatto. Se vi servisse aggiungete un po’ di acqua Formate delle palline e infarinatele a piacere in cacao in polvere, in cocco a scaglie, cannella, pinoli, pistacchi tritati, semi di sesamo, ecc. Disporre i tartufi in pirottini colorati ...
In cucina- Crema di carote

In cucina- Crema di carote

ATTUALITA', Naturalmente Crudo
600 gr di carote 1 cipolla brodo vegetale 1 litro e mezzo 1 C di farina 2 200 ml di latte di soia spezie a piacere ( curcuma, noce moscata, paprika) per decorare: prezzemolo o erba cipollina Appassire in olio una grossa cipolla affettata, aggiungere le carote a rondelle qualche cucchiaio di brodo vegetale e poi un cucchiaio di farina tipo 2 . A fiamma spenta aggiungere, poco alla volta il restante brodo vegetale e amalgamare bene. Al fuoco ora uniamo anche il latte di soia e le spezie a piacere, curcuma, noce moscata, paprika ecc. Cuocere, a fiamma bassa, coperto, per 30 minuti. Frullare per ottenere una crema e servire calda guarnita con prezzemolo o erba cipollina