mercoledì, Marzo 3Settimanale a cura di Valeria Sorli

Autore: Alviero Martini

Alviero Martini – Black & White

Alviero Martini – Black & White

Alviero Martini, PRIMAPAGINA
Anche se il sole primaverile tarda a splendere, ecco che il bianco e nero continua il suo percorso di abbinamento intramontabile. Abiti, accessori, scarpe, sandali, occhiali, e borse, trionfa il nero! Colore non colore, che è presente in tutte le collezioni di molti stilisti, addirittura qualcuno ne ha fatto un vero e proprio stile, e se pensiamo a Donna Karan, la stilista americana che a fine anni 90' aveva creato e indottrinato tutte le donne del mondo convertendole al nero totale. Persino i collant e le calze a 40 denari così fitte che se anche la ceretta non era di giornata, ci pensava il nero a coprire tutto.                                         Le donne preparavano il trolley, anche lui nero, zeppo di tubini, maglie, scarpe, e tutto quel che necessitava, insomma, nero assoluto! S
Alviero Martini- Lo stile e la passione si colora di rosso

Alviero Martini- Lo stile e la passione si colora di rosso

Alviero Martini, PRIMAPAGINA
Il rosso si rivela ancora una volta il protagonista della stagione del risveglio, e per San Valentino tanto è gradita una borsa a cuore, quanto una borsa rossa, o passport white. Un giorno importante dove l'amore è al primo posto. Ho pensato con la mia nuova collezione,di dare un tocco di originalità e soprattutto d'amore! La nostra testimonial d'eccezione per la nuova linea primavera- estate e per questo giorno importante, è la bellissima Licia Nunez che con  il suo charme  e la voglia di amare la vita, ci propone qualcosa di veramente semplice, elegante e sportivo per accontentare ogni stile, pensiero e soprattutto la bellezza di ogni donna! Se pensate che sia un pensiero speciale da offrire a chi amate, potete trovarle per  ogni vostro gusto, esigenza e particolarità su www.starbag.i
Alviero Martini- La primavera si tinge d’azzurro

Alviero Martini- La primavera si tinge d’azzurro

Alviero Martini, PRIMAPAGINA
Ogni primavera porta con sé cieli azzurri, luce fino a tarda sera e il mare si tinge di quella tonalità che la moda ha rubato, trasformadola in capi di abbigliamento, accessori e profumazioni. La parte del leone la fa il tessuto denim con tutte le sue sfumature che sollecitano abbinamenti facili, giovanili, allegri e gioiosi. Persino per le scarpe, sneackers o sandali, le pelli sfumano sui toni dell’azzurro e nulla è lasciato al caso. Ossessivamente la moda ricorda che la stagione della rinascita va celebrata, ricordata, presentata e sfruttata appieno. Non mancano neanche nelle mie collezioni ogni primavera, borse, scarpe o capi di abbigliamento in denim o tonalità abbinate. Buona Primavera a tutti!
Alviero Martini – Mai con le mani in mano

Alviero Martini – Mai con le mani in mano

Alviero Martini, PRIMAPAGINA, Uncategorized
Durante il primo lock down  ho avuto tre mesi vissuti in casa,così ho ripreso le mie matite disegnando ben novanta teste di sculture famose: condottieri, imperatori, divinità, artisti e molti altri, mettendo ad ognuno una mascherina. Favorito dalla bella stagione  disegnavo fino alle nove di sera, premiato da giornate soleggiate e luminose. Alle ore ventidue iniziavo la diretta su Instagram dove intervistavo personaggi illustri del mondo della cultura e della Tv. Si era formato un gruppo di followers molto cospicuo che seguivano le mie dirette, basate soprattutto sulla gratitudine di essere in casa sani e salvi, unite al cordoglio per le persone che invece ci lasciavano. Il mio pensiero infine era rivolto all'universo, poiché ricco di abbondanza, generosità, serenità ed ogni bene. Raccoma
Alviero Martini- I fiori di Natale

Alviero Martini- I fiori di Natale

Alviero Martini, EVIDENZA
La natura ci regala meravigliose fioriture, riservandoci anche per il Santo Natale, una lunga schiera di fiori o piante con le quali potremo fare regali speciali, addobbando anche le nostre case e le tavole, rendendo allegro, caloroso e benaugurante il nostro cenone o pranzo di Natale. La tradizione cristiana vede in assoluto al primo posto la rievocazione della nascita del bambino Gesù con il presepe,  chi si cimenta con l’allestimento di vere e proprie opere d’arte. La tradizione napoletana sforna ogni anno milioni di statuine a tema, attendendo la notte della vigilia per l’arrivo di Gesù bambino.                  Da bambino la mia famiglia riconosceva come unica celebrazione del Natale il presepe, e nella scarsa economia di casa, si provvedeva al muschio, fondamentale per rendere credi
Alviero Martini- Dolcezze natalizie

Alviero Martini- Dolcezze natalizie

EVIDENZA
Nel periodo natalizio, anche se quest’anno in sottotono, si imbandiscono le tavole e le pasticcerie ci presentano ogni prelibatezza possibile! I tronchetti al cioccolato, la torta glassata con amaretti e caffè, torroni a volontà, ricciarelli, panforte, zuccotto, ciambella, red velvet con crema, struffoli al fono, cialdine, bignè, biscotti e infine la classica diatriba: panettone o pandoro? Il classico panettone ormai ha già subito mille variazioni, dal tradizionale ai canditi a quelli farciti di cioccolato, marron glacè e liquori vari. Anche il pandoro come del resto il pannettone, è farcito in mille modi. Credo che in tavola debbano essere presenti tutti e due per soddisfare ogni palato, e circondati da frutta secca, mandorle, arachidi, bucce d’arancio caramellate e piccola pasticceri
Alviero Martini- Il Natale è sempre magia!

Alviero Martini- Il Natale è sempre magia!

Alviero Martini, PRIMAPAGINA
Certamente insolito, ma pur sempre Natale. Se abbiamo trascorso tut i natali precedenti con spensieratezza, allegria, scambiandoci doni e abbracci, pranzi o cene luculliane, tra alberi di Natale e decorazioni da favola, anche quest’anno non rinuncio all’albero, alle luci, alle decorazioni, perché Natale sarà per me e per tutti. Certamente rispetteremo i decreti, forse pranzeremo anche soli, ma nonn sarà certo il Covid a spegnere la nostra tradizione. Negli anni passati ero considerato “il re delle decorazioni”, e con i miei orsi polari animati, le mille luci di ogni colore, le colonne sonore anche all’esterno, i miei ospiti gradivano molto questo clima di festa.              Non solo gli ospiti, ma capitava spesso che anche gente sconosciuta si fermasse davanti a casa mia per fotog
Alviero Martini- La magia della neve

Alviero Martini- La magia della neve

Alviero Martini, EVIDENZA
Molti non amano la neve anzi, la detestano, invece tra i fenomeni atmosferici io la amo moltissimo !              Il candore di una strada, un tetto, un prato, una panchina, alberi, siepi, insomma tutto ciò che la neve può ricoprire! Si crea quell’atmosfera di silenzio ovattato quasi felliniana. Ricordo i giochi da bambino con il lancio delle palle di neve, i pupazzi e quando facevamo addirittura i ghiaccioli. Non dimentico quando la sera mettevamo qualche goccia di tamarindo in un bicchiere, lo si riempiva di neve e con un bastoncino di legno che fungeva da stecca e li lasciavamo tutta la notte fuori immersi neve. Al mattino presto, verso le sei, non c’era caffelatte caldo che ci trattenesse, si correva nel prato e ci leccavamo i baffi con il ghiacciolo di neve! Ricordi meravigliosi d'in
Alviero Martini- La mia bella amicizia con Diego Armando Maradona

Alviero Martini- La mia bella amicizia con Diego Armando Maradona

Alviero Martini, ATTUALITA', Uncategorized
Alcuni anni fa ricevo un invito per presenziare a un evento a Kotor, in Montenegro. Si trattava di una manifestazione sportiva con  vari incontri di tennis con i più grandi tennisti del passato, correlato a un evento di moda. Accetto, e mi dicono che farò un viaggio con un aereo privato, partenza da Linate con altre tre persone che non conoscevo. Arrivo all’aeroporto e all’imbarco incontro i miei compagni di viaggio. “Hei Albiero, comoestas?”, mi dice uno dei tre: era Diego Armando Maradona, già nella fase post carriera da calciatore, decisamente fuori forma e che avrebbe partecipato al torneo per beneficenza, misurandosi con Boris Beker, John McEnroe, Jymmy Connors, Bob Bryan, Roger Federer, Ilie Nastase, Ivan Lendi e altri che non ricordo i nomi, ma con i quali abbiamo soggiornato nello
Alviero Martini-Tanto di cappello!

Alviero Martini-Tanto di cappello!

Alviero Martini, EVIDENZA
Il cappello è un accessorio di abbigliamento  che serve per proteggersi dal sole, freddo, pioggia oppure per vanità. Realizzato con visiera, tesa, ala, falda e dalla cupola o corona. La tesa copre la base della cupola, ossia la parte del cappello a forma di calotta, troncoconica oppure ovale. La visiera è la parte sporgente di alcuni tipi di cappello, solitamente quelli sportivi, mentre la tesa, può essere piana o incurvata, con o senza bordura. La cupola può essere convessa, incavata nella sua lunghezza, o presentare una calotta in cima alla corona. Alla base esterna della cupola può essere presente una fascia o nastro, oppure un cinturino di seta pesante, gros-grain o pelle, con un nodo o fiocco alla sinistra; alla base interna della cupola può essere cucito un nastro di cuoio, lana o