venerdì, Aprile 26Settimanale a cura di Valeria Sorli

Naturalmente crudo: Budino di semi di chia

 

…..una crema, che noi amiamo molto,

semplice  ma  rigorosa, delicata ma  “potente” !

Assolutamente da provare!!!!

Perché ingredienti principali di questo budino   sono i favolosi semi di chia , usati già dalle civilta’ Azteche , per i loro guerrieri, in battaglia, proprio perché  sinonimo di forza e di energia.

 

Ottimi anche per proteggere l’intestino, se presi al mattino, a digiuno, lasciati in ammolllo , circa 1 Cucchiaio abbondante di semi di chia , in un bicchiere d’acqua, per una mezz’oretta  almeno, mischiando ogni tanto.

Si creerà una mucillagine, un gel benefico, da bere ,  una pellicola che proteggerà il nostro colon.

 

I semi di chia sono anche ottimi  come addensanti, nel crudismo,  per zuppe, budini, creme, frullati.

 

Ingredienti

3 Tazze di latte di mandorla

3 datteri denocciolati

1 Cucchiaio di uvetta

1 Cucchiaio di bacche di goji

6 Cucchiai di semi di chia

1 pizzico di vaniglia

1 Cucchiaio di polvere di cacao cruda

frutta di stagione

 

Preparazione

Frullare la polpa dei datteri con il latte di mandorle, la vaniglia e il cacao .

Versare tutto in una ciotola e unire il resto degli ingredienti ,  mescolando molto bene.

Riporre  in frigo il budino, almeno per 1 oretta,  ricordandosi di mischiare ogni tanto il composto.

Ottimo anche nella versione con la frutta fresca a pezzettini mischiata al budino di chia, prima di riporlo  in frigo.

Decorarlo  a piacere, con granella di nocciole, cannella, bacche di goji ecc.