domenica, Settembre 15Settimanale a cura di Valeria Sorli

Naturalmente Crudo: Quinoa all’orientale

 

I cereali sono molto importanti nella nostra alimentazione quotidiana , perché forniscono amidi utili per la produzione di energia e, se integrali, sono ricchi di fibre, proteine, minerali, vitamine e oligoelementi.

La quinoa fa parte di quei meravigliosi pseudo-cereali, senza glutine, così importanti per le loro proprietà nutrizionali.

Si cuoce velocissima, in 10/15 minuti…e chiusa in un contenitore ermetico, in frigo, dura anche 3 settimane. Quindi possiamo prepararne in abbondanza e poi, al momento, godercela in vari modi,  in mezzo a una ricca insalata arcobaleno, oppure condita al pesto o trasformata in polpettine e verdure …o altro ancora.

 

Ingredienti

200 gr di quinoa

1 cipolla rossa

2 zucchine

2 carote

2 peperoni

un pugnetto di uvetta

10 anacardi

olio evo

peperoncino

sale rosa  dell’himalaya

 

preparazione

Lavare la quinoa, in un colino a rete molto stretta.

Metterla in un tegame con il doppio dell’acqua,  cioè 400 ml , salare e portare a bollore.

Abbassare la fiamma al  minimo e coprire, fino ad assorbimento dell’acqua, senza mai girare.

Ci vorranno circa 10/15 minuti.

Lasciare riposare.

 

Condimento

Tagliare sottile la cipolla  a rondelle e soffriggerla in una grande padella con olio e peperoncino.

Aggiungere le carote  e  le zucchine tagliate a julienne, i peperoni sottili, l’uvetta ammollata e gli anacardi.

Salare a piacere.

Portare a cottura il condimento,  unire la quinoa e servire.

Molto bella presentata in formine singole o in ciambella unica, decorata magari con un po di insalatina fresca, nel centro.

 

 

Print Friendly, PDF & Email