martedì, Agosto 20Settimanale a cura di Valeria Sorli

Ivan Cottini: un marzo burrascoso

 

Mai avrei creduto in un marzo cosi e se dico mai è mai…alle apparizioni su Rai 1 e balletto in diretta con la mia pazza maestra Bianca(santa donna che da quattro anni mi prepara e sopporta),all’incontro in studio con Milly Carlucci e approdo a “ballando on the road” e poi…(ma questo potrò dirvelo solo nel prossimo pezzo di aprile😁)voi intanto seguitemi da fine aprile su Rai 1 e tifate per me.
Poi ne vogliamo parlare di Mattarella in visita in Ancona che chiede un incontro privato con me e andiamo a parlare sapete di cosa?DI SMALTOOOO.


Un padre deve sempre accontentare la figlia e io devo far forza su quelle attività da seduti.

Se tante persone al di fuori vedono ridicolo che a 34 anni giro e vado in tv con lo smalto, io me ne frego e anzi.NE VADO ORGOGLIOSO DI SFOGGIARE IL MIO MOMENTO con Viola.
Ciliegina di fine marzo pure una cittadinanza onoraria conferita da un comune che amo e ho nel cuore. MONTE FIORE Conca.


Insomma tante cose belle ma anche una grossa delusione che credo ormai sia confermata.
Avevo un ballo da solista concordato con il gruppo di Amici per il mese di gennaio ma purtroppo per un trattamento alle mie gambe per la riduzione della spasticita’ ho chiesto di poterlo posticipare,ma credo che ormai visto l’inizio del serale e non avendo supporti pubblicitari alle spalle (insomma non ho chi paga i miei passaggi in tv) mi attacco al TRAM…peccato ad Amici so che in questi anni ho risvegliato tanti giovani adolescenti che si sentivano tagliati fuori dal mondo a causa della loro disabilità e che vedendo me si son detti…MA ALLORA ANCHE IO POTREI NONOSTANTE TUTTO…peccato si investa poco in tv per mostrare come la disabilità possa essere un punto di forza e non di vergogna o di privazione dalle tante cose belle che la vita offre.
Diverso è bello…è ciò che provo ad insegnare nelle tante scuole dove ogni settimana vado.
Va Beh Aprile e Pasqua son alle porte Viola credo che sia dalla befana che mi chiede l’uovo e visto le aspettative NON POSSO DELUDERLA…

Print Friendly, PDF & Email