sabato, Agosto 8Settimanale a cura di Valeria Sorli

ARTISTI UNITI- cantano l’inno ai medici per la Croce Rossa Italiana

Oggi, giovedì 30 aprile, esce in radio, in digital download e sulle piattaforme streaming il celebre brano “Il mio canto libero” interpretato da Wanda Fisher (prodotto e distribuito da SAAR Records), cantante italo-americana voce dei cori originali del brano di Lucio Battisti, accompagnata dal Coro della Città di Napoli diretto dal Maestro Carlo Morelli (direttore d’orchestra del Teatro San Carlo di Napoli).

 

«”Il mio canto libero” è un brano unico e sono felice di riproporlo in una versione originalissima voluta proprio dalla mia casa discografica, la SAAR Records. – dichiara Wanda Fisher – Sono orgogliosa di essere accompagnata dal magnifico Coro della Città di Napoli diretto dal maestro Carlo Morelli, su un arrangiamento stupendo di Giovanni Rosina».

 

Da venerdì 1 maggio, sarà online il videoclip della cover de “Il mio canto libero” realizzata da Wanda Fisher. In merito al videoclip, l’artista afferma «Unitamente al brano ci sarà anche un video realizzato in maniera amatoriale, ma che comunque riuscirà a trasmettere una forte emozione legata anche la presenza di un coro fantastico diretto dal Maestro Carlo Morelli».

 

Questo grande classico della musica italiana è stato recentemente ripresentato da Giulio Rapetti Mogol con un nuovo testo, in onore dei medici e del personale sanitario italiano in prima linea nella lotta al Coronavirus, che hanno fatto de “Il mio canto libero” il loro inno.

 

Inoltre, da oggi è online anche un video (visibile al seguente link: link), che rende omaggio all’inno dei medici italiani firmato da Mogol. Da un’idea di Kevin Dellino, con il supporto di Alessio Mangiuz, Alchemia Advanced Music Lab e Mariangela Argentino (consulente artistica), Alessandro Mauro, Andrea Mitidieri, Stefano Grimaldi Alcapa lab, questa cover “by Artisti uniti per i medici” è stata realizzata grazie al contributo di Wanda Fisher, Viola Valentino, Aida Cooper, Rosanna Fratello, Stefania Orlando,Marco Armani, Mariangela Argentino, Gianni Drudi, Barbara Cola, Raffaele Giglio, Lighea, Sonia Mosca, Davide Papasidero, i Desideri, Haiducii, i Jalisse,  Loredana Errore, Gatto Panceri,Silvia Querci, Ida Elena de Razza, Morena Rosini, Cecilia Gayle, Simone Barbato, Pino Campagna, Giovanna Dachille,Mauro Coruzzi Platinette, Dario Gay, Riccardo Azzurri, RoyPaladini, Riky Cellini, Michele Pecora, Valerio Zelli degli Oro,Lucia Bramieri, Simone di Matteo, Edoardo Ercole, Angelo Sanzio, Lisa Fusco, Valeria Sorli, Alviero Martini, il Maestro Carlo Morelli e le voci del Coro della città di Napoli. Il video vede inoltre la partecipazione di Christian Dellino, Doralisa Campanella, Nicola Gravina, Flavio Tirelli, Ivan Dellino, Ruggiero Ferrulli, Francesca Bosio, Aurora Rizzo, Francesco Esposito, Alex John Rizzo, Daniel e Domenico Roberto, Giuseppe Esposito Maiello, Ruggiero Caterina.

 

Il progetto è patrocinato dalla SAAR Records grazie anche alla collaborazione di Raffaella Sottile, Gianni Cagliano, Alex Galli, Giosuè Agosto e Glenda Romanelli.

 

Tutti gli artisti e i musicisti coinvolti nel progetto hanno voluto dimostrare la loro grande solidarietà a tutti i medici, gli operatori sanitari e i volontari che sono in prima linea per fronteggiare l’emergenza Coronavirus. Per questo motivo l’intero progetto sostiene la Croce Rossa Italiana attraverso una campagna di donazioni (maggiori informazioni su https://www.cri.it/donazioni-coronavirus), per dare un aiuto concreto e mandare un messaggio di vicinanza a tutti coloro che stanno lavorando senza sosta per sostenere la popolazione così duramente colpita.

 

«Quando la SAAR Records mi ha chiamato per lavorare con il mio coro alla realizzazione del brano “Il mio canto libero” cantato da Wanda Fisher, sono stato molto contento. Ho conosciuto Wanda e devo dire che è una artista ed una seria professionista. È stata una bellissima esperienza lavorare con lei! – dice il Maestro Carlo Morelli – La sua morbida emissione vocale ha suggerito l’idea del suggestivo l’inserimento del Coro, che diventa un naturale prolungamento del suo suono».

 

Wanda Fisher, Italo-americana, nei primi anni ’90 esce con il suo primo disco “Meteor Man – Wuthering Heights” (Dig-It), seguito due anni dopo, da un altro singolo, “Chariot – Call me” (Disco Magic). Nello stesso anno pubblica “Ride” (Disco Magic) e “I wanna feel the music“ (Flying Records). A distanza di alcuni anni ritorna sulle scene discografiche con “EuroQueen – back to the 90’s” (Italian Way Music). Successivamente ritorna con una produzione Ambient Lounge dal Titolo “Sauna” (prodotta da Cristiano Malgioglio e distribuito dall’etichetta Discografica Saifam) e tanti altri futuri successi. Parallelamente alla sua carriera solista, ha più volte collaborato, come voce solista
o corista, con i grandi nomi della musica leggera Italiana tra cui Lucio Battisti ne “Il mio canto libero”, Adriano Celentano, Raffaella Carrà, Iva Zanicchi, Vasco Rossi, Fabrizio De Andrè, Miguel Bosè, Ivano Fossati, Riccardo Cocciante, Cristiano Malgioglio e Mina.

 

www.facebook.com/WANDAFISHEROFFICIAL

https://instagram.com/wandafisher_official

www.facebook.com/SaarRecords

www.youtube.com/saarrecordstv

Ufficio Stampa: Parole e Dintorni – Giulia Orsi

Print Friendly, PDF & Email