sabato, Settembre 26Settimanale a cura di Valeria Sorli

Ore 22- Tutti al Bar di Alviero Martini

Chi l’avrebbe mai detto che il maledetto coronavirus che ci obbliga a distanziamenti sociali fisici, avrebbe invece riunito virtualmente molte persone. Tutti rigorosamente in casa, ma uniti dai social che sono diventati un punto di riferimento per molti, da ogni parte d’Italia e nel mondo. Ho colto l’occasione per aprire il bar di casa mia; un mobile degli anni 40 in stile decò, con tanto di luci che indicano l’apertura che fa da set al nostro collegamento serale, che è attiva ormai da 20 giorni. Il consueto appuntamento è dalle 22 alle 24, con la staffetta da Catania in collegamento con Steven Torrisi, in casa da Catania, io invece, conduco da Milano. Apro la diretta, dando il benvenuto agli amici ospiti per un’ora e 45 minuti per poi passare la linea a Steven che prosegue fino a notte fonda!
Il fatto sorprendente è che sin dalla prima sera abbiamo raccolto consensi di molte persone sconosciute a noi, e che hanno trovato allegra la brigata, e da quella sera si sono fidelizzati alle nostre conversazioni.       Da quella prima diretta, abbiamo stabilito e consolidato dei rapporti intensi , decidendo che quando tutto passerà, faremo un vero aperitivo, anziché quello virtuale che offro io ogni sera. Ci sono persone di varie età: giovani, trentenni, persone più adulte che interagiscono con me. Spesso abbiamo ospiti illustri o professionisti, raccontiamo storie vere, e si sa la gente davanti alla sincerità, seppure in una chat, possa apprezzare la diretta, che è basata sulla rilassatezza del tempo, non dettato come nelle dirette tv da stop pubblicitari, questo non succede nel mio bar, perchè l’ospite è sacro e si prende tutto il tempo che vuole, rispettando lo spazio dedicato all’ospite successivo.
Abbiamo presentato libri e sono intervenuti medici, coach, attrici, attori, fotografi, toccando un po’tutte le arti, ed essendo in casa mia, si parla molto di moda, del comparto moda e delle ipotesi di “cosa succederà e quando?”
Neanche noi abbiamo risposte, perché non abbiamo la sfera di cristallo e chi sta al governo men che meno, anzi, pare brancolare più nel buio di noi. I nostri ospiti sono stati: Stefy, Consy, Raffaella, Sprog, Etilina, Carmelo, The real fox, Barbara, la_trotto, giro_handbike, Mery, Dominico, Sebastian, Cathiaesse, Chiarabatwoman, Laurabellachioma, davideogrego, giuseppe_calise, soccorso, adolf1, eneida, cri-malpa, ka- tia, Thais, Sabrinargm, arnel. Gianluca.sava’, Carmelo, Serghey, Jason e molti altri che citeremo in un prossimo articolo, e prevediamo anche di consegnare un Oscar virtuale per le varie categorie: dalla fedeltà  alla più golosa, dal più pignolo al più pigro ecc., tutto questo per puro divertimento.
Tra tutte queste persone che si collegano da tutto il mondo: Russia, Cina, Brasile, Spagna e molti amici albanesi, abbiamo scoperto: talenti, mestieri, vizi, pigrizie, virtù e molto rispetto, tutti allineati sulla gratitudine e con un pensiero positivo, nonostante le preoccupazioni di questo momento.
Nelle dirette trovo che ci sia molta emotività, sincerità, allegria e buon umore, mista a momenti di intensa riflessione. Sono stati molti i graditi, tra i quali abbiamo scoperto un ragazzo napoletano, Matteo Pandolfi, che con l’eleganza che solo certi napoletani hanno, è stato ad ascoltarci in varie serate, poi con garbo ed eleganza mi ha proposto di inviarmi un suo monologo, scoprendo il grande talento di questo attore, che per mille ragioni, unisce la sua la sua professione con altri mestieri per sbarcare il lunario.Matteo lo abbiamo invitato in diretta e ci ha regalato tre monologhi di rara intensità, per quanto sia possibile in una diretta Instagram senza palcoscenico e apparecchiature sonore per esaltarne la bravura, e da quella sera, è diventato il nostro “attore preferito”, che presto vedremo su qualche palcoscenico o schermo, perché tanto talento non può restare per pochi. I miei migliori auguri  a Matteo Pandolfi, come a Fabrizio Decio, il nostro coach, Mario Mezzadri, il medico che ci aggiorna onestamente sulla situazione, Sebastian e Paco che ci hanno dato lezioni di fotografia; ci hanno tenuto compagnia : Giulia Luzi, Turchese Baracchi, Antonio Zequila, Roberto Race, Franco Ciambella, Licia Nugnez, Nino Lettieri, Marco Sentieri e molti altri!
Venite al Bar Di Alviero ogni sera alle 22, e oltre al drink virtuale incontrerete persone e personaggi interessanti!

E’ stata con noi anche la nostra Valeria Sorli, che ha entusiasmato il pubblico ed ha ricevuto grandi applausi per il “nostro” magazine on line La Gente Che Piace, che guarda caso, è proprio la gente che ci accompagna ogni sera.
Non mancate all’aperitivo o digestivo che sia, tanto è virtuale, entrando sul mio Instagram alvieromartini_alv.
Vi aspettiamo!

Print Friendly, PDF & Email