lunedì, dicembre 17Settimanale a cura di Valeria Sorli

Le Iene: Un blitz ad alta tensione

L’attore che lo interpreta, Fortunato Cerlino, finisce nel mio mirino.

Mitch che non è il vero autista di Radio 105, lo ha incastrato in una situazione, reale, ad alta tensione tra droga, carabinieri e prostituzione. 

Ho bisogno di aiuto. La persona di fronte a me è pericolosa e mi controlla. Ho paura”. Inizia da un pizzino passato in treno l’esperimento a cui abbiamo sottoposto Fortunato Cerlino. Come reagirà Don Pietro Savastano di Gomorra ritrovandosi tra un’escort e il suo pappone?

La ragazza intercetta l’attore su un treno e gli chiede di consegnare un regalo al fratello. Cerlino accetta, ma non sa che si trasformerà in un corriere della droga. Nel regalo infatti c’è cocaina.

Ospite di Barty, nostro complice, negli studi Radio 105, l’attore si mette in contatto con il fratello della ragazza. E fissano un appuntamento.

Pochi istanti dopo averlo incontrato, scatta il blitz dei carabinieri che con un cane antidroga fanno fiutare il robottino e il suo contenuto. Solo dopo un interrogatorio ad alta tensione gli diciamo che è finito vittima del nostro esperimento.

Dopo la conclusione dello scherzo, l’attore si è prestato a fare degli scatti ironici con la truppa delle Iene, arrestando Mitch.