giovedì, Giugno 13Settimanale a cura di Valeria Sorli

Le attività sportive all’aria aperta a Lana in Alto Adige

Lana, 30 marzo 2023 – Trascorrendo una vacanza nel territorio di Lana e dintorni ci si rende conto di quante possibilità esistono di praticare attività sportive all’aria aperta. D’altra parte, la natura è subito intorno ai centri abitati della regione di Lana, pertanto, approfittare di questa felice condizione va a vantaggio anche della salute di chi fa sport.
I sentieri, waalweg compresi, per il running e anche per l’uphill running sono davvero tantissimi e con pendenze diverse, dai pianeggianti fino alle salite ripide.
Nella zona di Lana di Sotto, inoltre, appena sotto i ruderi di Castel Brandis, si trova un campo da golf a 9 buche, incastonato tra vigneti e meleti, e con vista panoramica sulla Val d’Adige, dove esercitarsi quasi tutto l’anno, da febbraio a novembre.

Anche per la bicicletta la zona di Lana e dintorni si presta moltissimo: dalle varie ciclabili ai percorsi per i ciclisti più esperti, come la strada di montagna per il Passo delle Palade a 1.512 metri e quella che porta, percorrendo la Val Passiria, sul Passo del Rombo a 2.509 metri di altitudine.
Nella stagione più calda, la regione di Lana offre la possibilità di praticare vari sport d’acqua, dal nuoto nella Piscina naturale di Gargazzone, dove non si usano prodotti chimici per la depurazione dell’acqua o nella Piscina Lido di Lana, con 4 vasche, di cui una olimpionica e un’altra con trampolino per tutti spettacolari, al rafting sui fiumi Passirio e Adige; dalla pesca nei corsi d’acqua del territorio al river boating.

©lanaregion.it_Maike Wittreck

Parapendio, tennis ed equitazione sono altre attività outdoor praticabili nella regione di Lana.
Anche gli amanti dell’arrampicata sportiva trovano la loro soddisfazione, grazie alla palestra di roccia Tisner Auen a Lana, riaperta a settembre 2013, dopo i lavori di risanamento da parte di volontari sulle pareti dove, nel corso degli anni, si erano sviluppati muschio e licheni.

©Clemens Platschke_Daniel Ladurner mentre arrampica

La parete della falesia è orientata ad est e offre diversi livelli di arrampicata, fino al grado 8a. Nella Tisner Auen l’arrampicata avviene su piattaforme inclinate su roccia di porfido, tecnicamente impegnative ed è praticabile tutto l’anno, tranne alcune settimane.

Regione Lana
Lana, insieme ai paesi limitrofi di Cermes, Pavicolo, Postal, Monte San Vigilio, Foiana e Gargazzone, si trova in una zona soleggiata dell’Alto Adige in cui la flora mediterranea si unisce e confonde con quella alpina, grazie al clima favorevole creato dalla barriera naturale del Gruppo di Tessa, che impedisce al gelo del nord di penetrare.
Meli, ciliegi, orchidee e palme convivono così con castagni, larici e faggi, in armonioso concerto anche con la storia, la cultura ben radicata e le peculiarità dei vivaci centri abitati. Perché Lana unisce, rendendo ospiti e residenti un tutt’uno in un luogo dove ogni giorno è vacanza. Qui trovi pieno relax e massimo piacere in strutture eccellenti, ma scopri anche il fascino della vita rurale sul maso di montagna; qui provi sinestesie di sapori di cucine gourmet e nello stesso tempo gusti la cucina tradizionale dell’Alto Adige, spesso rivisitata in chiave moderna, ma sempre con ingredienti locali freschi e genuini; qui puoi cimentarti in difficili escursioni o passeggiare piacevolmente lungo percorsi in piano fra i meleti. Infine, un programma di attività estive per bambini ricco e vario e i numerosi eventi culturali, artistici, musicali e gastronomici, rendono Regione Lana la meta ideale in cui vivere o soggiornare da single, in coppia o con tutta la famiglia.

Print Friendly, PDF & Email

7 Comments

Comments are closed.