sabato, Aprile 20Settimanale a cura di Valeria Sorli

In Kufsteinerland l’elemento acqua regala una fresca estate

Per sfuggire al caldo, in Kufsteinerland, una splendida regione del Tirolo, la scelta è vasta: tra laghi balneabili cristallini, ruscelli e torrenti e fresche gole ci si rinfresca immersi in un paesaggio alpino idilliaco.

Il piacere di un bagno al lago
Il Kufsteinerland propone bagni rinfrescanti nei 6 laghi balneabili, tutti diversi con un solo elemento in comune: l’eccezionale qualità dell’acqua e la magnifica natura tirolese. Il piccolo lago Banansee si trova sull’altopiano soleggiato di Schwoich e in comune con le banane ha solo la forma. Nel 1998 è stato inaugurato come primo lago balneabile biotopo del Tirolo. Qui, sulle spiaggette semi deserte il panorama si apre sul magnifico scenario del massiccio montuoso del Wilder Kaiser.  La piacevole temperatura dell’acqua si aggira sui 22 gradi: il lago è talmente pulito da essere definito potabile.
Il lago Stimmersee, pulito e dolcemente inclinato, deve la sua esistenza all’intraprendente imprenditore Peregrin Stimmer che nel 1928 fece costruire una piccola diga con una centrale elettrica nel comune di Langkampfen creando un piccolo lago balneabile. Dopo il piacere del bagno, nel giardino ombreggiato del ristorante Stimmersee, si gustano le prelibatezze regionali come il leggendario arrosto di maiale al forno con crauti e gnocchi.
 
Il lago Thiersee è quello più popolare per le famiglie, con trampolino per i tuffi, scivolo, Aqua Jump, barche a remi, canoe e pedalò è il sogno di tutti i bambini, per divertirsi in totale sicurezza. Aria pura, tanto spazio e tanti servizi family friendly invitano a passare intere giornate senza annoiarsi mai. Il lago Thiersee è circondato da grandissimi prati, piccole baie e angoli dai colori stupendi, qui si può praticare yoga al mattino (nel programma organizzato dall’ufficio del turismo, in diverse date, c’è la lezione gratuita con l’insegnante).
Ai piedi del Thierberg, molto vicino alla storica città fortificata di Kufstein, il lago Hechtsee si presenta con la sua forma allungata; profondo quasi 60 metri, è il luogo ideale per lunghi bagni rinfrescanti. Sul prato, di fronte alla spiaggia attrezzata Seearena (al ristorante ci sono anche ottimi dolci fatti in casa), si può sonnecchiare all’ombra di un vecchio pino oppure ci si può tuffare dalle tante piattaforme. Una bella passeggiata ad anello di circa 40 minuti permette di fare il giro del lago nel bosco, con panchine per rilassarsi all’ombra e punti per accedere in acqua. Dall’Hechtsee parte anche  il sentiero escursionistico dei quattro laghi per raggiungere il piccolo e romantico lago Prillsee, il misterioso Längsee con le sue acque quasi nere e l’Egelsee, classificato come area protetta Natura 2000 per la sua fauna e flora rare.

La “Blaue Quelle” di Erl

La “Blaue Quelle” del piccolo paese di Erl è una fonte d’acqua molto speciale: si tratta di un luogo energetico. Circa 700 litri di acqua potabile sgorgano dalla terra ogni secondo e alimentano un piccolo laghetto, una sorta di piscina naturale che brilla di tonalità iridescenti di verde, blu e turchese, a seconda di come i raggi del sole illuminano lo specchio d’acqua. In passato, le spiegazioni per l’insolita intensità del colore erano affidate a leggende; in realtà la scienza ha scoperto che sono delle particolari alghe a far brillare le acque del laghetto. La temperatura dell’acqua è costante di 8,1 gradi tutto l’anno – troppo fredda per fare il bagno, ma ideale per bere e dissetarsi: dalla fontana posta direttamente dietro l’omonima locanda “Blaue Quelle”, molti escursionisti si fermano a riempire di acqua “magica” le loro borracce.

Le gole rinfrescanti

La gola di Glemmbachklamm vicino a Hinterthiersee mostra l’intensa potenza dell’acqua. Il rumore incute quasi timore, gli schizzi, il rombo e la forza dell’acqua impetuosa attirano i visitatori e li invitano a entrare in contatto.  Si entra con i piedi nel torrente freschissimo e la sensazione è intensa. Il tour è per coloro che non temono l’acqua, né soffrono di vertigini: si attraversano le acque fresche per parecchie volte, ci si bilancia sulle pietre e si salgono scale di metallo scavate nella nuda roccia. Qui sono necessari passo sicuro, concentrazione e coraggio. Il percorso attraverso la gola diventa così una sorta di meditazione, una camminata attiva e un’esperienza nella natura che verrà ricordata a lungo.
Ad esempio, la mattina presto, durante una potente sessione di yoga nel verde intenso Thiersee. La fresca rugiada mattutina copre ancora l’erba sul prato del lido sulla sponda settentrionale del lago. I primi raggi di sole danzano sull’acqua liscia come lo specchio. E dove più tardi nel corso della giornata i bagnanti si rilassano al sole, gli yogi e le yogini stanno ora praticando il saluto al sole sotto la guida dell’allenatrice Tamara. Inspira, espira, arriva. E con una vista sul Pendling, la montagna locale di Kufstein, lascia che la mente si fermi dolcemente.

INFO SULLA DESTINAZIONE

Fin dal primo pernottamento, gli ospiti del Kufsteinerland ricevono anche la KufsteinerlandCard dal loro alloggio, che offre numerosi servizi gratuiti e sconti per tutta la durata del soggiorno. Questi includono, ad esempio, un giro gratuito sulla seggiovia Kaiserlift, l’uso gratuito dei mezzi pubblici, la partecipazione al variegato programma di attività.
La mappa interattiva del Kufsteinerland è particolarmente pratica per la preparazione delle vacanze. Fornisce informazioni dettagliate su tutte le attrazioni, le destinazioni escursionistiche, i luoghi di sosta per rinfreschi, escursioni a piedi e in bicicletta, le stazioni di servizio, i trasporti pubblici, le condizioni dei sentieri e molto altro. https://maps.kufstein.com .

Print Friendly, PDF & Email

1 Comment

Comments are closed.