sabato, Dicembre 14Settimanale a cura di Valeria Sorli

Edoardo Raspelli: La saga del Tastasàl Day

Sabato 23 novembre dalle 10.30 da Franchini , a Mozzecane ( VR), la saga del Tastasàl

PRESI PER LA GOLA NEL VERONESE
DAI PIATTI DELLA MEMORIA

Dopo i ciccioli ed il bollito, si parlerà ( e si assaggerà) la tipica leccornìa tradizionale che si accompagna al risotto- Madrina la “Miss Senza Trucco ” Francesca Buonaccorso- Testimonial , l’ideatore delle 3T ( Terra Territorio Tradizione ) Edoardo Raspelli

Sabato 23 novembre dalle 10.30 sarà festa grande alla Macelleria Franchini a Mozzecane VR
Andrà infatti in scena il Tastasàl Day, dedicato ad un simbolo gastronomico del territorio veronese e fiore all’occhiello della bottega fondata nel 1983 dall’allora diciottenne Stefano, il primo, grande artefice nella produzione e nella diffusione di questo succulento condimento con l’accento sulla terza “a”, il tastasàl, pasta di salame macinata al momento e che, tale e quale, secondo una antica tradizione che sta rinascendo, si accompagna a molte cose, anche alla polenta, ma che, soprattutto, arricchisce di sapore il risotto ( il territorio della provincia di Verona, in particolare Isola della Scala, è famoso per la coltivazione del riso )
E a celebrare il fiore all’occhiello delle produzioni di casa Franchini, ci sarà Edoardo Raspelli, il popolare giornalista e critico gastronomico, che in questa occasione affiancherà Stefano e il figlio Samuele nella preparazione del Tastasàl, svelandone evoluzione, tecniche e ingredienti. Insomma, tutti (o quasi) con le mani nell’impasto per raccontare uno dei vanti della cucina veronese, che da umile accompagnamento è diventato oggi, grazie anche a Franchini, accompagnamento fondamentale del risotto scaligero che, naturalmente, verrà preparato in diretta.
Accanto al testimonial , il “cronista della gastronomia” Edoardo Raspelli ideatore delle 3T ( Terra Territorio Tradizione) , ci sarà come madrina Francesca Buonaccorso , 18 anni , studentessa al Turistico di Arona ( Novara), fotomodella ,che nel concorso “Miss Monnalisa nel Mondo” di Cesare Morgantini, ha vinto , prima al mondo , la fascia Miss Senza Trucco.
Ma se il tastasàl è il principe, il bollito con la pearà sono re e regina. Potevano mancare?
La corte( Raspelli ,i Franchini, Francesca Buonaccorso) racconterà anche questo orgoglio della cucina veronese, illustrandola, ma anche (e soprattutto) facendola degustare.

Print Friendly, PDF & Email