sabato, Giugno 22Settimanale a cura di Valeria Sorli

Domenico Dell’Osso per i Rockets, eredi dello “space-rock”

È di Domenico Dell’Osso il picture disc, in edizione limitata, di “Time Machine” ultimo album dei Rockets che verrà distribuito dal 18 maggio, preceduto dall’uscita del videoclip realizzato in collaborazione con Alessandro Pascolini per il brano Last Train To London, contenuto nello stesso album.

Dell’Osso entusiasta del progetto del picture disc creato per i Rockets, gruppo musicale francese che ottenne il maggior successo in Italia a cavallo tra la fine degli anni settanta e i primi anni ottanta, ha iniziato a fantasticare sull’idea di culminare la progettazione con la contemporanea creazione di un video-clip di uno dei brani contenuti nell’album. Lanciata la proposta a Quagliotti, storico componente del gruppo, l’idea è stata subito abbracciata per il brano Last Train to London. Non volendo assolutamente che l’obbiettivo fosse raggiunto seguendo i soliti canoni, Dell’Osso si è subito impegnato nella ricerca di un collaboratore che potesse entrare in sintonia con il suo mondo surrealista tra i suoi followers con cui l’intesa spesso è assolutamente speciale ed infatti in questo modo ha incontrato Alessandro Pascolini, professionista appassionato della creazione e produzione digitale 3D.
Dell’Osso si è totalmente affidato a Pascolini per la parte creativa e di produzione, ed insieme hanno dato vita ad un videoclip che allo spettatore spalanca la porta verso un viaggio immersivo negli anni in cui il brano della cover è stato lanciato.
Con l’auspicio di garantirvi la migliore delle esperienze audiovisive, di seguito, proponiamo una descrizione del videoclip che sarà visibile dalle ore 14:00 del 15 maggio 2024 sul canale ufficiale youtube dei Rockets all’indirizzo https://youtu.be/u0O-g4m7Ud0

Last Train to London – Rockets Cover 2023 Video –

Il pittore Domenico Dell’Osso ed il creativo Alessandro Pascolini, ispirati alla cover dei Rockets di “Last Train to London” degli Electric Light Orchestra ed all’illustrazione del relativo picture disc a cura dello stesso Domenico Dell’Osso, hanno immaginato come potesse essere per una persona qualsiasi innamorarsi nella Londra del 1979, luogo in cui è ambientata la canzone ed anno in cui è uscita. È nato così un video musicale, con Domenico Dell’Osso alla direzione artistica ed Alessandro Pascolini alla parte creativa e di produzione, attraverso cui possiamo sperimentare il ricordo di un viaggio nel quale, più di 40 anni fa, il protagonista viveva le fasi dell’innamoramento dal colpo di fulmine fino alla maturità, tra proteste, ladri di latte ed incontri ravvicinati, scoprendo che l’amore è, ieri come oggi, una corazza morbida e lucente che ci rende inarrestabili davanti ai casi della vita. Ma poi: i due innamorati di “Last Train to London”, sono rimasti insieme per una sera o per sempre?

Print Friendly, PDF & Email