giovedì, Febbraio 29Settimanale a cura di Valeria Sorli

Capodanno 2024- Dove iniziare l’anno nuovo con stile

Per molte persone le Feste rappresentano momenti di spensieratezza e di allegria, da vivere insieme ai propri cari…rigorosamente lontano da casa. Un’occasione imperdibile per preparare la valigia e partire verso una località speciale. Concedersi una vacanza è senza dubbio il modo migliore per salutare il 2023 e iniziare l’anno nuovo con la marcia giusta e una dose doppia di energia, senza rinunciare a pause golose, sciate adrenaliniche, le coccole delle spa e piacevoli passeggiate. E sarà un Capodanno affascinante e irresistibile quello che andrà in scena a Merano, a Vipiteno e a Vienna, tre splendide località dove aspettare il 2024 in una cornice magica, tra ottima musica, un giro di walzer e la compagnia degli amici e delle persone care con cui brindare con un calice di bollicine.

A MERANO IL CAPODANNO È MUSICA
Se le feste in montagna hanno il sapore della magia, a Merano diventano addirittura ammalianti, complice il paesaggio che in questo momento dell’anno sembra provenire direttamente dai libri di fiabe più romantici. L’atmosfera scintillante, le suggestioni principesche, le innumerevoli esperienze gourmet e di benessere rendono da sempre Merano una delle cittadine più amate per trascorrere il Capodanno. La musica è il filo conduttore della giornata del 31 dicembre fin dalla mattina, prima nella cornice briosa dei Mercatini di Natale, tra i più antichi d’Italia, che resteranno in scena fino al 6 Gennaio 2024, poi per tutta la cittadina, con due party sotto le stelle tra dj set e musica live. Spazio poi, allo scoccare della mezzanotte, allo spettacolo piromusicale nel cielo sopra il Kurhaus, il simbolo della città. Per godersi le celebrazioni in prima fila, nel cuore del centro storico di Merano spicca l’Europa Splendid, icona dell’ospitalità cittadina.

A VIENNA SULLE NOTE DI STRAUSS
Città che sa sempre come incantare chi la visita, Vienna a Capodanno è una vera e propria icona. A cominciare dalla Festa in Piazza, il Silvesterpfad: si cammina e si balla tra gli stand godendosi un punch e divertenti balli di tutti i generi, dal rock al pop e alla mezzanotte walzer di gruppo sulle note di Sul bel Danubio blu di Strauss. La mattina del primo gennaio, imperdibile il celebre Concerto di Capodanno della Filarmonica di Vienna, evento unico al mondo, da godersi anche nella piazza antistante l’Opera, ballando all’aperto insieme ai viennesi e riscaldandosi con una cioccolata calda tra le mani. Per vivere da protagonisti le feste di fine anno viennesi, la location perfetta è l’Hotel Beethoven Wien, un boutique hotel dall’anima glamour situato proprio nel cuore della città, dove sentirsi, almeno per qualche giorno, cittadini del capoluogo austriaco. Qui ciascuna delle 47 stanze è una porta su Vienna e sulla sua storia: tutte differenti l’una dall’altra, raccontano la città attraverso oggetti, tessuti e colori. L’hotel ospita uno dei Bar più in voga della città, dove concedersi un cocktail firmato dalla barwoman Isabella Lombardo o una squisita pausa gourmet.

Print Friendly, PDF & Email

1 Comment

Comments are closed.