martedì, Gennaio 31Settimanale a cura di Valeria Sorli

Budapest- La città delle meraviglie invernali

Le strade della capitale ungherese celebrano la magia delle feste con luci scintillanti, intensi profumi di castagne e cannella, mercatini ed eventi culturali, una cornice unica dove vivere tutta la magia dell’inverno.

Budapest è pronta ad accogliere i visitatori per il periodo delle feste; le strade sono addobbate di luci scintillanti, decorazioni che lasciano a bocca aperta, casette di legno da cui si diffondono profumi tipicamente invernali di cibi e bevande, si moltiplicano inoltre le iniziative tradizionali e culturali della città.
La capitale ungherese è la scelta perfetta per gli amanti dell’inverno e del Natale, qui si può vivere un’esperienza unica nel cuore d’Europa.
I mercatini natalizi sono la più grande attrazione della città e accolgono i turisti fino alla prima settimana di gennaio. Ogni anno più di 800.000 visitatori vengono attratti dall’irresistibile aroma di cannella, dal vin brule, dal profumo delle castagne arrostite e dei famosi Kürtőskalács, dolci ungheresi legati alle festività invernali che si possono trovare in diverse varianti come vaniglia, cannella e noci, e che fanno venire l’acquolina in bocca ai più piccini e agli adulti. Le bancarelle di legno dei mercati tradizionali offrono una vera e propria immersione nella cultura del paese; qui i viaggiatori possono trovare un’ampia e colorata varietà di merci ungheresi: le ceramiche,    il miele, vestiti e gioielli fatti a mano, candele e giocattoli artigianali.
La fiera di Natale più popolare è quella di Piazza Vörösmarty, dove si tengono anche concerti dal vivo, spettacoli    di burattini e laboratori per tutta la famiglia, mentre il Festival dell’Avvento, situato accanto alla Basilica di Santo Stefano, accoglie i visitatori con lezioni di pattinaggio sul ghiaccio per bambini. Questo mercatino vanta anche uno dei più grandi spettacoli di light painting in 3D dell’Europa centrale, con spettacolari animazioni, che includono scene festive e religiose proiettate sulla facciata della Basilica. Poco distante da qui si trova l’enorme ruota panoramica, Budapest Eye, perfetta per una veduta spettacolare sulla città illuminata.
Non si può parlare di Natale senza citare le famose piste di pattinaggio della capitale ungherese, e quella posizionata davanti alla Basilica di Santo Stefano non l’unica pronta a fare la felicità dei più piccoli. Infatti, in questo periodo la City Park Ice Rink, proprio accanto al romantico edificio del Castello Vajdahunyad, si veste di un fascino d’altri tempi confermandosi un luogo davvero unico nel suo genere. La pista ghiacciata ha una storia tutta sua: è la più grande e una delle più antiche del continente e da anni intrattiene i visitatori trasportandoli in una dimensione magica.

Print Friendly, PDF & Email