mercoledì, Aprile 21Settimanale a cura di Valeria Sorli

Baz-“Il regalo che vuoi” Il ricavato a sostegno dei progetti di Save the Children

BAZ canta “Il regalo che vuoi”. Il ricavato a sostegno dei progetti di Save the Children per i bambini in difficoltà
E’ uscito il nuovo brano e video natalizio “Il regalo che vuoi” a firma di Marco” BAZ” Bazzoni, una canzone energica ed ironica, ma soprattutto solidale: l’intero ricavato sarà devoluto a Save the Children e si trasformerà in un regalo per il futuro di tanti bambini in difficoltà nel nostro Paese
Dopo il successo di “Natale Reggaeton” e “Portami a Bailar” RDS 100% Grandi Successi replica il progetto musicale e benefico, legato ad una raccolta fondi nazionale e lancia il nuovo tormentone natalizio “Il regalo che vuoi”,prodotto e interpretato da Marco Bazzoni – in arte Baz – con la RDS Christmas Band.
Video BAZ RDS Christmas Band “IL REGALO CHE VUOI”: https://youtu.be/Adp7NICmkMo BAZ, divenuto celebre per i suoi personaggi di “BAZ il lettore multimediale”; ed il cantante autoriferito “Gianni Cyano” oggi conduce “Tutti pazzi per RDS” insieme a Rossella Brescia e Ciccio Valenti.
Marco Bazzoni ci spiega: "Aiutare attraverso la musica persone e soprattutto bambini che soffrono è un grande privilegio, soprattutto in questo difficile periodo storico. Nel mio piccolo spero di regalare un po’ di speranza a più bambini possibili per questo Natale 2020.
In questo momento particolare, musica, ironia e spensieratezza sono più che mai necessari, ma lo è anche l’impegno sociale. “Il regalo che vuoi” è un progetto che si pone come obiettivo l’adempimento di entrambi gli scopi: regalare un sorriso e dare un aiuto concreto a tanti bambini in difficoltà nel nostro Paese.           L’intero ricavato dalla vendita del brano andrà a supporto della campagna natalizia”Regali Solidali” di Save the Children e si trasformerà in un regalo per il futuro di tanti bambini in difficoltà che si integra al più ampio progetto “Riscriviamo il Futuro” Save the Children è un’Organizzazione che da oltre 100 anni lotta per salvare i bambini e garantire loro un futuro migliore: offrire educazione, opportunità e speranza a 100.000 bambini che vivono nei contesti più svantaggiati in tutta Italia e la cui situazione è oggi ancora più drammatica a causa del Coronavirus. L’intervento dell’Organizzazione, destinato a bambini dagli 0 ai 17 anni in circa 30 aree territoriali in Italia, mira a fornire, beni di prima necessità, materiali per la didattica e supporto allo studio.
Contribuire al progetto è semplice: basterà scaricare il brano a partire da 99 centesimi sui maggiori store musicali presenti on-line – come iTunes e Amazon Music – ed il ricavato sarà interamente devoluto a Save the Children per progetti a sostegno dei bambini e delle loro famiglie, che nel nostro paese stanno subendo gli effetti della crisi-socioeconomica seguita alla pandemia.
Maggiori informazioni su dove scaricare ed ascoltare il brano al link:
https://bit.ly/Ilregalochevuoi-CS
Il nuovo brano di Baz e dell’RDS CHRISTMAS BAND ” Il regalo che vuoi”– disponibile anche in streaming su piattaforme come YouTube e Spotify – è una canzone ironica che parla di quei regali, di dubbio gusto o di poca utilità, che spesso si ricevono a Natale e che tutti abbiamo fatto o ricevuto almeno una volta nella vita. Partendo da questo spunto, trattato in stile sempre goliardico, l’obiettivo diventa quello di sensibilizzare gli ascoltatori e di incentivarli a dare – per questo Natale particolare – più valore a tutti i piccoli gesti che possono fare la differenza, tra cui anche scegliere un regalo solidale per tanti bambini in difficoltà.
RDS 100% Grandi Successi e BAZ puntano ad amplificare il messaggio di comunicazione per sensibilizzare quante più persone, grazie ad una nuova idea creativa di Baz che interpreta il brano – scritto e composto con Erik Bosio, Andrea Midena e Matteo Monforte – in collaborazione con la RDS Christmas Band – composta da tutti gli speaker di RDS 100% Grandi Successi – che hanno anche collaborato insieme alla produzione del video con la regia di Marco Beltrami.

Web, Press: SAMIGO PRESS

Print Friendly, PDF & Email