giovedì, Ottobre 17Settimanale a cura di Valeria Sorli

Auguri: Paola Saluzzi

 

Non rincorre scoop, non sfila agli eventi, eppure la chioma rossa di una TV perbene, da quando è nata, artisticamente parlando, con Sergio Zavoli in quel 1987, non ha mai smesso di lavorare. Voce graffiante dal sorriso angelico, classe 64 “taroccata” all’eterna giovinezza, Paola Saluzzi, dopo Tele Montecarlo,  Rai Uno e Sky, oggi è la Princes di TV 2000. Ogni giorno, alle 14.00, porta speranza e ottimismo a chi la segue e l’apprezza, con la trasmissione “L’ora Solare”. Dove si cerca di dare un senso a quel “famoso” tunnel buio, che per un motivo o per un altro, tutti conosciamo. Ci accompagna, quindi, in racconti di vita vissuta che fanno comprendere quanto bello sia vivere senza arrendersi mai. Parla, con i suoi ospiti, di famiglie, di amore e di fede, ma anche di impegno civile, di solidarietà e giustizia.

In un’epoca dove il tram tram quotidiano ci inghiotte, tra impegni e preoccupazioni varie, medaglia di merito a chi si mette comodo, facendoci mettere comodi, per circa sessanta minuti al giorno e ci porta per mano nel mondo della riflessione,  “accendendo” un faro dove il buio ha preso il sopravvento.

Il dolore non ha grandezze, non ha percentuali, esso può essere dilaniante a prescindere dal motivo e dall’entità, spesso dipende, anche, dalla sensibilità e dalla credenza, di chi lo vive. Ecco perchè, a volte, un “disagio” piccolo sembra enorme per alcuni e viceversa per altri. Spesso riusciamo ad attraversare l’oceano ma affogare in un ruscello.

Paola Saluzzi, con il suo garbo e il suo sapere, ci porta là dove ognuno dovrebbe essere portato: aldilà del buio.

La Gente che Piace le augura il meglio,  anche in occasione del suo compleanno appena trascorso, 21 Maggio . Auguri da tutti noi, diventando un’unica catena di riflessione.

Print Friendly, PDF & Email