giovedì, Luglio 29Settimanale a cura di Valeria Sorli

Amici Vip nel calendario 2022 per la ricerca contro l’autismo

Un appello a destinare il 5/1000 per creare un centro nazionale contro questa malattia

Fondazione Sospiro Onlus è una struttura residenziale in provincia di Cremona che accoglie più di 700 ospiti (tra cui oltre 400 residenti) con disabilità anche profonda. Ha sedi anche a Brescia, Bedizzole, Milano e Spinadesco (con un ambulatorio dedicato ad oltre 150 minori con autismo)
E’ riferimento sul territorio nazionale ed internazionale per la presa in carico di soggetti con disabilità intellettiva ed autismo associati a severi disturbi della condotta. Attraverso la presenza di alcuni suoi dirigenti , Fondazione Sospiro partecipa alla stesura delle linee guida sull’autismo dell’Istituto Superiore di Sanità.
All’interno delle numerose iniziative di carattere educativo volte all’inclusione delle persone con disabilità, è stata progettata una pubblicazione, divenuta una tradizione per i cittadini del territorio cremonese. Da 16 anni realizzano un calendario di comunicazione sociale per sensibilizzare i cittadini al tema della disabilità intellettiva e dell’ autismo. La pubblicazione non viene venduta, ma distribuita gratuitamente (circa 20.000 copie) nelle edicole di Cremona e provincia durante il periodo natalizio. Il calendario è divenuto ufficialmente IL CALENDARIO DI CREMONA; è stato “adottato” dalla città.
In questi anni sono stati ritratti oltre 150 personaggi del mondo della cultura, dello sport, dello spettacolo. Tra questi: Enzo Iacchetti, Giorgio Panariello, Gino Paoli, Gianluca Vialli, Federica Pellegrini, Andrea Lucchetta, Dino Meneghin, Fiorella Mannoia, Nek, Max Pezzali, Francesco Renga, Piero Pelù, Pooh, Alba Parietti, Mara Venier, Fiorello, Renzo Arbore, Margherita Hack, Dario Fo, Umberto Veronesi, Gino Strada … e tantissimi altri personaggi conosciutissimi.
Per l’edizione dell’anno 2022 del calendario hanno già fornito le loro immagini Cristiano Militello, Nino Frassica, Mara Maionchi, Edoardo Raspelli.
A Cremona arriveranno, tra le altre, anche quelle di Juliana Moreira, Edoardo Stoppa , Gianmarco Tognazzi…
Tutte le persone che hanno prestato le proprie competenze (testimonial, fotografi, grafici…) per la realizzazione del progetto lo hanno fatto a titolo assolutamente gratuito: il progetto è sostenuto da erogazioni liberali di aziende locali che contribuiscono alle spese di stampa.
Il calendario non ha fini di raccolta fondi, essendo distribuito in modo gratuito. La pubblicazione arriva nelle edicole in circa 20.000 copie gratuite nel periodo natalizio, insieme al quotidiano cittadino “La Provincia” (diretto da Marco Bencivenga) ed è divenuta una piacevole tradizione per i cittadini del territorio cremonese.
L’annuncio che il calendario è in lavorazione è l’occasione per la Fondazione Sospiro di lanciare anche un appello per una nuova importante iniziativa.
CENTRO NAZIONALE PER IL TRATTAMENTO DELLE PSICOPATOLOGIE NELL’AUTISMO E NELLE DISABILITÀ INTELLETTIVE

L’AUTISMO IN ITALIA

Il tasso di prevalenza delle persone con autismo è cresciuto significativamente in questi anni arrivando, in Italia, ad una stima di 1 persona su 77 nati. Nonostante che l’incidenza di questa condizione sia cresciuta molto, non si è assistito ad un incremento altrettanto forte né di percorsi abilitativi né di servizi. Alla condizione di autismo spesso sono associati altri problemi, come i disturbi del comportamento e le psicopatologie, che peggiorano la qualità della vita sia delle persone con autismo sia dei loro famigliari. Oggi non esistono ancora trattamenti capaci di “guarire” le persone con autismo, esistono, però, interventi capaci di ridurre significativamente i comportamenti problematici e le psicopatologie nelle persone con autismo e con disabilità, permettendo un miglioramento della loro qualità di vita.
UN PROGETTO UNICO
Il sogno della Fondazione Sospiro di Cremona è quello di costruire il primo “Centro Nazionale per il trattamento delle Psicopatologie nell ‘Autismo e nelle Disabilità Intellettive”. Un centro residenziale con 10 posti letto, dedicato specificatamente al trattamento dei disturbi della condotta nella popolazione con autismo. La letteratura scientifica internazionale ha dimostrato che un intervento intensivo, precoce e integrato, quale quello che potrebbe essere realizzato nel Centro, consente di diminuire significativamente le problematiche comportamentali e di fronteggiare con successo quelle psicopatologiche.
Gli obiettivi specifici del trattamento erogato nel centro saranno:
– Riduzione delle problematiche comportamentali di almeno il 70% rispetto alla frequenza/intensità/durata esibite al momento;
– Formazione teorica e sul campo dei famigliari o degli operatori del servizio
– Dimissione entro 6-12 mesi, presso il territorio di provenienza.
LA COLLABORAZIONE CON IL KENNEDY KRIEGER INSTITUTE

Negli ultimi quattro anni Fondazione Sospiro ha stretto una partnership scientifica con il Kennedy Krieger Institute della J. Hopkins University, centro d’eccellenza negli Stati Uniti per il trattamento delle psicopatologie nell’autismo.
Da anni questa collaborazione, che ha visto incontri tra operatori della clinica e amministratori sia in terra italiana sia americana, si è concretizzata in un forte legame scientifico che permette di progettare in modo concreto le attività necessarie per la buona riuscita del progetto.
Inoltre la partnership prevede percorsi di formazione in sinergia, una supervisione costante ed una partecipazione diretta e congiunta ai protocolli clinici e di ricerca sperimentale.

Print Friendly, PDF & Email