mercoledì, Ottobre 5Settimanale a cura di Valeria Sorli

AlUla- Tra i gioielli e le stelle del Dolce&Gabbana Ikmah Cavalry

La prima sfilata di AlUla risplende tra i gioielli e le stelle del Dolce&Gabbana Ikmah Cavalry Fashion Show

 

AlUla, Arabia Saudita – 31 gennaio 2022:

Nell’area di Jabal Ikmah, la più grande biblioteca a cielo aperto dell’Arabia Saudita dove le iscrizioni in aramaico, dadanitico, thamudico, minaico e nabateo sopravvivono da migliaia di anni impresse nelle rocce, AlUla ha ospitato la prima sfilata dell’Ikmah Cavalry Fashion show per il celebre brand internazionale di moda Dolce&Gabbana.

In una dichiarazione, Docle&Gabbana si entusiasmano: “Un maestoso miraggio in equilibrio tra sogno e maestria, un incanto di tessuti preziosi che rifrangono il crepuscolo diffondendolo sulle millenarie rocce di arenaria: le Collezioni Dolce&Gabbana Alta Moda, Alta Sartoria e Alta Gioielleria presentate ad AlUla sono un invito a lasciarsi affascinare dalla bellezza, in una grande celebrazione dell’eleganza e della maestria della tradizione italiana.”

La passerella di questo evento unico ha presentato 58 look di Alta Moda (per le donne), Alta Sartoria (per gli uomini) e una collezione mozzafiato di Alta Gioielleria di Dolce&Gabbana, con modelli intervallati da una sfilata di 12 eleganti cavalli arabi con accessori e bardature da cavallo personalizzati.

La colorate e intricate bardature e gli accessori sono stati realizzati da Athbah Stud – un’importante scuderia nel deserto vicino a Riyadh – in collaborazione con la designer saudita Nora AlShaikh, che ha disegnato i thobe (abito tradizionali maschili) e gli shemagh (copricapo tradizionali maschili) degli artieri.  Nora AlShaikh è un brand di lusso contemporaneo che include abbigliamento, accessori e profumi. I suoi disegni riflettono un’Arabia cosmopolita che unisce tradizione e modernità.

AlUla, crocevia della storica via dell’incenso, non è nuova alle imprese creative con testimonianze che risalgono a migliaia di anni fa sotto forma di sculture, arte rupestre, ceramiche, produzione di pigmenti, tessitura di pelle e altro. Questi antichi mestieri vengono oggi fatti rivivere con programmi in atto per assicurare che l’eredità della storia artistica di AlUla prosegua.

L’evento di moda si è svolto nel contesto del festival Winter at Tantora, parte della stagione degli eventi AlUla Moments. Altri eventi artistici sono in programma dall’11 febbraio durante il festival inaugurale AlUla Arts con Desert X AlUla 2022, l’esposizione d’arte contemporanea che trae ispirazione dal luogo in cui si svolge e What Lies Within – una collezione di arte contemporanea saudita di Basma AlSulaiman, importante collezionista.

Print Friendly, PDF & Email