martedì, Aprile 23Settimanale a cura di Valeria Sorli

Alessandra Viero nel Board del Premio Penisola Sorrentina

La giornalista e conduttrice di “Quarto Grado” entra a far parte del Board di esperti del riconoscimento nazionale promosso dal Comune di Sorrento e dedicato alla cultura e all’audiovisivo.

 

Alessandra Viero,  conduttrice di “Quarto Grado”, l’appuntamento del venerdì sera in onda su Rete 4, entra  a far parte del Board di esperti che affiancheranno la direzione artistica del Premio “Penisola Sorrentina”, promosso dall’Amministrazione comunale di Sorrento guidata da Massimo Coppola.

“I risultati fino ad ora conseguiti sono esaltanti, ma molti ancora sono i traguardi che ci auguriamo di raggiungere”, dichiarava nella passata edizione del Premio il Sindaco della cittadina costiera, che crede ed investe particolarmente sulla cultura per promuovere e consolidare la propria immagine internazionale nella ripartenza del dopo pandemia.

Alessandra Viero, 42 anni,  ha lavorato per il Corriere del Veneto e nell’emittente locale Rete Veneta come conduttrice e inviata. Nel 2008 ha iniziato a lavorare in Mediaset e dal 2011 è stata una delle conduttrici di punta di TGcom24. Dal 2013 ha fatto parte della redazione di Studio Aperto, dove ha realizzato vari servizi e condotto il telegiornale delle 12:25. Dallo stesso anno la giornalista conduce, con Gianluigi Nuzzi, il programma Quarto Grado su Rete 4. Nel 2022 ha condotto alcune puntata di “Controcorrente” al posto di Veronica Gentili.

La giornalista Mediaset sarà consulente del direttore artistico del Premio Mario Esposito occupandosi  di “comunicazione strategica”.

La comunicazione strategica favorisce un processo di creazione di valore per tutte le parti coinvolte in una Organizzazione e una relazione stabile tra di esse nel lungo termine. Questo significa, in ambito culturale, un valore aggiunto superiore e prolungato nel tempo in ogni tipo di azione e relazione, con uno sguardo particolarmente rivolto al mondo femminile.

“Dopo essere stata premiata come giornalista nel 2014 ed essere tornata a Sorrento nel 2022 in veste di madrina del Premio Penisola Sorrentina,  è particolarmente emozionante questo nuovo incarico. Guardare a produzioni e donne eccellenti del nostro cinema e dell’industria dell’audiovisivo e dell’intrattenimento, sarà per me un nuovo motivo di onore. Al Teatro Tasso andrà sicuramente in scena una grande serata, che celebrerà la cultura, la bellezza della Penisola Sorrentina, ma anche un inno alla determinazione e preparazione delle donne. Due caratteristiche – queste ultime – che insieme fanno sempre la differenza”, è il commento della giornalista e conduttrice televisiva.

comunicatistampa.net

Print Friendly, PDF & Email