mercoledì, Luglio 8Settimanale a cura di Valeria Sorli

Addio a Flavio Bucci, l’indimenticabile Ligabue della televisione

Ci ha lasciato Flavio Bucci, un grande attore e doppiatore che ha spaziato tra palcoscenico, cinema e tv.       Una lunga carriera di successi che hanno coronato la sua vita, era una persona ottimista ma allo stesso tempo molto fragile. Nato a Torino nel 1947 da una famiglia di Campobasso, ma è morto a Roma. Bucci è stato un grande interprete noto per il personaggio di Antonio Ligabue con il quale sarebbe tornato a lavorare nei “Promessi sposi” (1989); sempre per il piccolo schermo, ha recitato nella “Piovra” (1984) di Damiano Damiani e in “L’avvocato Guerrieri – Ad occhi chiusi” (2008) di Alberto Sironi. Centinaia di altri film come “Il Marchese del Grillo”, celebre nel ruolo di Don Bastiano, e ne “Il Divo” di Paolo Sorrentino, “L’Agnese va a morire”, “La classe operaia va in paradiso”.

Avrebbe dovuto ricalcare la scena il 23 febbraio per uno spettacolo al teatro del Loto di Ferrazzano.

 

Print Friendly, PDF & Email