giovedì, Ottobre 17Settimanale a cura di Valeria Sorli

La casa in cartone che si realizza in un giorno sta arrivando in Italia

 

A volte il desiderio di avere un rifugio tutto nostro ci fa desiderare di possedere una piccola casetta, che ci accolga e ci faccia sentire al sicuro.

A questo desiderio hanno risposto alcuni ingegneri olandesi che hanno progettato Wikkelhouse, una casa in cartone dall’architettura contemporanea, assemblabile in un giorno e abbastanza economica.

Leggera e di facile montaggio, 100% riciclabile e a impatto ambientale tre volte inferiore rispetto agli edifici tradizionali, la sua modularità le permette di risolvere differenti esigenze abitative.

E’ un nuovo modo di concepire lo spazio abitativo non solo per le vacanze, ma anche come soluzione  temporanea o come temporary shop, in occasione di fiere o eventi particolari e la si può installare su qualsiasi tipo di superficie, dal momento che non servono fondamenta.

La struttura è composta da circa 24 strati di cartone assemblati fra loro con una colla ecologica e ancorati ad una struttura portante. Questo procedimento crea una struttura sandwich molto resistente che le conferisce  eccezionali proprietà di isolamento termico e acustico.

Infatti,  per garantire la tenuta agli agenti atmosferici e all’umidità in genere, i progettisti sono ricorsi all’applicazione di un foglio impermeabile e  traspirante, mentre la superficie esterna  è trattata con rivestimento in legno a protezione dal riscaldamento e dai raggi solari.

Wikkelhouse è composta da più moduli corrispondenti alle varie funzioni domestiche, infatti, benché sia realizzata tutta in cartone, al suo interno è possibile cucinare e utilizzare il bagno come in un’abitazione tradizionale.

Potrebbe essere la casetta in cartone eco friendly, smart  e temporary  adagiata su una spiaggia deserta o in mezzo ai boschi, il futuro oggetto dei nostri desideri?

 

Print Friendly, PDF & Email