domenica, Febbraio 25Settimanale a cura di Valeria Sorli

World Paella Day CUP con la partecipazione di 60 chef internazionali

Inizia la fase preliminare della World Paella Day CUP con la partecipazione di 60 chef internazionali

Dal 7 al 25 giugno il pubblico può votare il miglior chef in un concorso in cui sono rappresentati 30 Paesi diversi. Sono 3 i cuochi italiani candidati a cui servirà tutto il supporto dei connazionali per accedere alla fase finale

Milano, 7 giugno 2023 – Si sono accesi di nuovo i fornelli della paella in tutto il mondo. Dopo l’annuncio della quarta edizione della World Paella Day CUP, gli chef hanno indossato il grembiule per dimostrare le loro abilità culinarie cucinando il piatto valenciano più internazionale. Alla fase preliminare, che si svolgerà completamente online, sono passati 60 esperti di cucina provenienti da 30 Paesi diversi, che si contenderanno un posto nella finale del 20 settembre, in occasione della Giornata Mondiale della Paella.

 

L’Italia conferma la sua partecipazione con ben 3 cuochi che ambiscono al prestigioso premio internazionale. Il supporto dei connazionali con le loro votazioni sarà fondamentale per accedere alla fase finale, in cui dovranno dimostrare la loro abilità nella preparazione del piatto più celebre della gastronomia valenciana. Da oggi fino al 25 giugno, il pubblico può votare per scegliere il proprio concorrente preferito su vote.worldpaelladay.org. Inoltre, tutti gli appassionati di cucina possono sostenere il proprio candidato preferito attraverso i social network utilizzando l’hashtag #WorldPaellaDayCUP e quello del concorrente per cui fanno il tifo.

 

L’edizione dello scorso anno ha segnato cambiamenti significativi nella competizione, mantenendo la Spagna nel ruolo di nazione ospitante; mentre la Francia ha vinto la coppa con la guida dello chef francese Eric Gil.

 

La Paella è rappresentata in cinque continenti del mondo

Nella quarta edizione della World Paella Day CUP, sono presenti candidati provenienti da cinque continenti, da Nuova Zelanda, India, Giappone e Corea a Colombia e Argentina, oltre a Israele e Marocco. Un totale di 60 chef provenienti da 30 Paesi aspirano a diventare i finalisti della World Paella Day CUP, con il Messico che è il Paese con il maggior numero di candidati, in totale nove. Quest’anno anche l’Europa spicca per l’ampia partecipazione. Oltre ai 3 chef italiani, sono presenti cuochi provenienti da Germania, Svizzera, Regno Unito, Irlanda, Repubblica Ceca, Francia, Norvegia, Svezia, Romania ed Estonia.

 

I prossimi step per vincere la World Paella Day CUP

Dopo il voto del pubblico, una giuria composta da professionisti deciderà, insieme ad altri parametri, quali sono i finalisti che avranno l’opportunità di vincere il trofeo di miglior cuoco di paella durante il World Paella Day del 20 settembre. Anche quest’anno i finalisti potranno vivere l’esperienza del World Paella Stage, un viaggio attraverso la culla della paella nei giorni precedenti il duello, dove avranno la possibilità di immergersi nella cultura gastronomica di Valencia con l’aiuto dei migliori esperti del famoso piatto.

 

Il vincitore riceverà in premio un trofeo, realizzato da un artista de Las Fallas, che lo riconoscerà come il vincitore della IV edizione della World Paella Cup. Inoltre, tutti i partecipanti riceveranno una giacca personalizzata e un certificato che attesta il loro titolo di finalisti.

Print Friendly, PDF & Email