sabato, Luglio 13Settimanale a cura di Valeria Sorli

Tra affacci sul mare e panorami mozzafiato torna l’Orbetello Piano Festival

Dal 15 luglio al 5 agosto torna il calendario che porta la grande musica in alcuni degli angoli più insoliti e suggestivi della laguna toscana

Tra affacci sul mare e panorami mozzafiato torna l’Orbetello Piano Festival

Ideata da Giuliano Adorno e Beatrice Piersanti la rassegna avrà un prologo pieno di musica nei giorni 16 e 17 giugno

 

Non è il solito cartellone estivo e non c’è nulla di consueto: torna l’Orbetello Piano Festivale lo fa con il suo stile unico e inconfondibile che sfida le abitudini del pubblico offrendo, ogni volta, emozioni capaci di coinvolgere tutti i sensi.

E così il pianoforte arriva nei luoghi più insoliti come la scogliera a picco sul mare di Talamone, le piazze di Orbetello e ancora la Terrazza Guzman che si spalanca sulla laguna di Orbetello, oppure fra le mura possenti dei Forti del territorio e perfino nel cuore del Bosco di Patanella dove si attende l’alba a tempo di musica.

 

Dal 15 luglio al 5 agosto si rinnova l’appuntamento con la rassegna che sposa la bellezza della musica a quella di alcuni dei luoghi meno frequentati e più identitari della laguna toscana che si trasformano in palcoscenici di eccezione per accogliere virtuosi da tutto il mondo.

 

Ideata da Giuliano Adorno e Beatrice Piersanti dell’associazione Kaletra il festival, che giunge alla sua 12ma edizione, è reso possibile grazie al sostegno dell’Amministrazione Comunale di Orbetello- assessorato alla cultura, della Fondazione CR Firenze e di numerosi partner tra cui Banca Tema.

 

Ad anticipare il cartellone sarà una gustosa anteprima che vuole celebrare la Festa della Musica e che si svolgerà in due giornate.

Si comincia venerdì 16 giugno nella suggestiva area archeologica della Città di Cosa.

Qui al tramonto, dopo una passeggiata che consentirà una visita agli scavi, si terrà un suggestivo concerto con Natalia Scriabina (soprano), Francesco Cipolletta (pianoforte) e Sergei Galaktionov (violino) impegnati a dare vita al programma “Sogno d’estate” con musiche di Rachmaninov, Rimsky-Korsakov e vari autori e testi di Tolstoj e altri grandi.

Sabato 17 giugno gli stessi musicisti saranno protagonisti del concerto che si svolgerà nel singolare Teatro Vegetale del Botanical Dry Garden – Mates Piante.

 

Orbetello Piano Festival entrerà poi nel vivo sabato 15 luglio con una “Serata speciale Beethoven” che, in Piazza Giovanni Paolo II ad Orbetello, vedrà esibirsi Yuewen Yu (pianoforte) insieme all’Orchestra Sinfonica Città di Grosseto diretta da Giancarlo De Lorenzo in un programma che renderà omaggio al ribelle genio tedesco.

 

Venerdì 21 luglio con inizio alle ore 19.45, la Terrazza Guzman accoglierà il giovanissimo talento di Terry Chen, vincitore dell’Orbetello Piano Competition 2022 mentre venerdì 28 luglio la scogliera sul mare dell’Hotel Capo d’Uomo di Talamone ospiterà un doppio appuntamento. Qui, infatti, alle ore 19.00 si esibiranno gli allievi dell’Orbetello Piano Summer School mentre, alle ore 21.30, Gala Chistiakova incanterà il pubblico con il suo il piano recital. Sabato 29 luglio alle ore 21.30, gli spazi verdi del Casale Origlio di San Donato (Orbetello) si offriranno come palcoscenico perfetto per l’esibizione degli allievi che hanno partecipato all’edizione 2023dell’Orbetello Piano Summer School.

 

Attesissimo il concerto all’alba che martedì 1 agosto porterà il pianoforte nel Bosco di Patanella (Orbetello) con uno spettacolo intimo e pieno di magia che vedrà esibirsi al pianoforte il direttore artistico del festival, Giuliano Adorno mentre sorge il sole e il nuovo giorno inizia.

 

Quindi il festival si sposta ad Albinia dove mercoledì 2 agosto alle ore 21.30 andranno in scena le “Metamorfosi” di Valentina Lombardo (pianoforte) mentre giovedì 3 agosto alle ore 21.30 avrà luogo un appuntamento che vede protagonista l’Accademia Musicale Chigiana di Siena.

 

Sempre ad Albinia si terranno gli appuntamenti conclusivi dell’Orbetello Piano Festival 2023.

Venerdì 4 agosto alle ore 21.30 Antonio Di Cristofano (pianoforte) e Fabio Cicaloni (attore) proporranno il loro “Concerto à la carte” mentre sabato 5 agosto sarà il genio di Nakata Asagi (pianoforte) a sigillare l’edizione 2023.

 

“Sposare luoghi meno frequentati ma pieni di fascino, alla musica e al pianoforte in particolare – commenta il direttore artistico Giuliano Adorno – è il nostro modo per inviare chiunque a riconciliarsi con la bellezza godendosi, in maniera lenta, le meraviglie di un territorio ricchissimo e per certi aspetti ancora tutti da scoprire. La parola che guida e informa il nostro lavoro è “qualità”: sono ormai 12 anni che, l’Orbetello Piano Festival propone appuntamenti che vedono protagonisti strepitosi talenti che, da tutto il mondo, raggiungono la laguna toscana per esibirsi su palcoscenici d’eccezione. Siamo pertanto convinti che anche il calendario 2023 non deluderà le aspettative di chi ci segue da tempo e riuscirà a far innamorare nuovi spettatori”.

 

Info e biglietteria +39 3534407785  \+39 3892428801

 

www.orbetellopianofestival.it

Print Friendly, PDF & Email