venerdì, Dicembre 2Settimanale a cura di Valeria Sorli

Torino Fringe Festival

Si scaldano i motori per l’edizione 2023 del Torino Fringe che si terrà dal 16 al 28 maggio: il festival multidisciplinare di arti performative che coinvolge tutto il territorio piemontese, rendendolo una vetrina e un punto di riferimento a livello nazionale ed internazionale per il Teatro Off, è pronto a selezionare i protagonisti della sua undicesima edizione.

Da lunedì 26 settembre infatti prende il via la call rivolta ad artisti e compagnie italiane e internazionali che vogliono far parte della programmazione della prossima attesa manifestazione, che ha visto oltre 10.000 presenze solo nell’ultima edizione di maggio.

A partecipare al bando possono essere singoli artisti o compagnie, di qualunque nazionalità, che propongano spettacoli dal vivo in qualunque lingua, editi o inediti. Che siano performance indoor o outdoor, anche itineranti e in spazi non convenzionali pubblici e/o urbani, come da filosofia del Fringe, c’è tempo fino al 31 ottobre per presentare le candidature tramite la compilazione del form online che si trova alla pagina https://www.tofringe.it/call-2023-ita/

La direzione artistica opererà una selezione delle domande ricevute secondo criteri di valore artistico e di natura tecnico-logistica.

 

Cos’è il Torino Fringe Festival

Il Torino Fringe è un festival di teatro off e di arti performative nato nel 2013 sulla scia delle esperienze dei più importanti festival off europei, incentrati sulla massima accessibilità e il coinvolgimento del tessuto sociale e urbano della città di riferimento. È un festival che è allargato a tutto il territorio piemontese, una vetrina e un punto di riferimento a livello nazionale ed internazionale per il Teatro Off e le arti performative che intorno a questo gravitano. È al contempo un nuovo modo di fare cultura sul territorio, caratterizzato dalla trasversalità rispetto ai generi culturali e aperto alla possibilità di interagire e co-progettare con gli stakeholder.

In questi 10 anni Torino Fringe Festival ha sviluppato ogni genere di performance in teatri, ma anche e soprattutto in spazi diversi e diversamente “off” rispetto agli spazi consueti dell’offerta culturale e delle arti performative, arrivando in birrerie, sale da ballo, stazioni, dimore storiche, mercati, club, locali, musei, piazze, gallerie d’arte.

Ufficialmente riconosciuto da “World Fringe”, network mondiale che seleziona i Fringe Festival che rispettano le linee guida del format, negli anni è diventato punto di riferimento in Italia coinvolgendo oltre 274 compagnie nazionali e internazionali per un totale di oltre 2000 repliche in più di 70 spazi di Torino al chiuso e 35 all’aperto per un totale di oltre 100.000 spettatori.

 

Contatti:

www.tofringe.it

Facebook: @TorinoFringeFestival  

Instagram: @torinofringefestival

Print Friendly, PDF & Email