giovedì, Maggio 23Settimanale a cura di Valeria Sorli

Riccardo Ruiu- Amore prossima fermata

“Amore prossima fermata” ( Red Owl Records/Orangle Records, distributed by INgrooves Universal Music Italia) è un brano che parla di un amore che vive un momento di crisi, dovuto a incomprensioni nel rapporto, ma grazie alla forza di un sentimento potente e travolgente, la coppia riesce a mettersi alle spalle il periodo buio.

“Perso in questo vento ancora non capisco cos’è

se un sospiro del tempo o un vuoto che mi esplode dentro

che mi prende e mi riporta da te

fermati un momento, forse non è tardi per noi

per capire che il buio è solo un attimo di luce

non ancora illuminato sai”

 

In seguito all’interruzione di un rapporto, una sensazione di smarrimento e di confusione pervade il cuore, che nonostante tutte le incertezze torna sempre a ripensare all’amore perduto. Il passare del tempo senza avere davanti la persona amata provoca una forte sensazione di vuoto che sembra prendere il sopravvento, ma nonostante tutto sembri difficile e confuso, c’è un invito a fermarsi a riflettere sulla possibilità di capire e cercare una soluzione alle incomprensioni.

“E come un boomerang che lanci via lontano

il tuo cuore ho allontanato da me

io che in amore non so contare fino a tre con due mani

un problema devo averlo perché

ancora una volta non mi tornano i conti

se non ho te”

Emerge il rammarico nel rendersi conto dell’errore di aver allontanato l’amore, insieme alla consapevolezza di quanto a volte sia difficile gestire le emozioni e i sentimenti in un rapporto, unito al senso di vuoto per l’assenza della persona amata.

“Viaggiami dentro al cuore

dai prendi questo treno con me

amore prossima fermata

ho un biglietto sola andata

l’ho tenuto apposta per te”

La canzone, che presenta una sonorità pop accompagnata da un ritmo incalzante che trasmette positività, è un inno al vero amore,
capace di superare tutti gli ostacoli e le avversità che spesso si presentano nella vita di coppia.
Gli arrangiamenti sono di Stefano “Menion” Ferrari, mentre il videoclip è a cura di Davide Di Fazio con Alma Kanani come special guest.

 

BIOGRAFIA ARTISTA

Il percorso musicale dell’artista Riccardo Ruiu inizia con l’esecuzione di cover italiane e straniere per poi evolvere lungo un percorso compositivo, che lo porta a comporre in proprio i suoi brani, ispirandosi alla canzone cantautorale nostrana. Notevolmente influenzato dalle tematiche a sfondo sociale e di stampo romantico, le sue composizioni riflettono spesso questa ispirazione. Nel 2009 collabora con la poetessa Jacqueline C. Miù (Uccelli blu, Joker man). Nel 2010 pubblica il suo primo album “È l’amore”, che contiene brani interamente scritti e musicati da lui, in italiano, inglese e spagnolo. Oltre al brano “È l’amore” che dà il titolo all’album e viene trasmesso in radiodiffusione, è da segnalare il brano “I can’t sleep”, la prima versione in inglese di “No potho reposare”, un classico della musica tradizionale sarda. Negli anni a seguire partecipa a diversi festival (da segnalare tra gli altri il “Tour Music Festival” presieduto da Mogol) dove viene apprezzata dalla critica la particolare sensibilità espressa nei testi.

Nel 2010 si trasferisce a Berlino dove negli anni a seguire si esibisce in diversi locali come solista.

Nel 2015 partecipa al Great American Song Contest, concorso internazionale per singer-songwriter.

Nel 2017 partecipa al John Lennon Songwriting Contest.

Nel 2019 partecipa al concorso per autori American Songwriter.

Nel 2020 partecipa al concorso “Targa Tenco” e al “Premio Andrea Parodi” con il brano in sardo “Su munnu est gai”.

Nel 2020 pubblica il singolo “Che ridere Presidente”

Nel 2021 pubblica il singolo in lingua sarda “Bella as a torrare”, attraverso il quale lancia un progetto solidale a supporto della città di Bitti, colpita da un’alluvione.

Nel 2021 riceve un’importante menzione di merito al “Premio Internazionale CET Scuola Autori di Mogol” per il testo della canzone “Senza te” contenuta nel suo album d’esordio “È l’amore”.

Nel 2022 vince il contest “Metromusic” indetto da Telesia TV con il brano “Che ridere Presidente”.

Sempre nel 2022 il brano “Che ridere Presidente” viene scelto come sigla ufficiale di “Uno Italia TV”, la prima TV italiana in Svizzera.

A novembre del 2022 pubblica il singolo “Il mondo è così (Su munnu est gai)” a cui segue in dicembre la versione in lingua sarda con relativo video su YouTube.

Ad aprile 2023 pubblica il singolo “Amore prossima fermata”.

 

CANALI SOCIAL E STORES

SPOTIFY

ITUNES

YOUTUBE

INSTAGRAM

FACEBOOK

Print Friendly, PDF & Email

1 Comment

Comments are closed.