venerdì, Gennaio 18Settimanale a cura di Valeria Sorli

Manuel Moscati: La mia grande emozione è la musica

Manuel Moscati, cantautore Italiano, è uno dei più promettenti artisti nel nostro panorama musicale, infatti, vanta numerose collaborazioni di grande spessore e calibro come quelle con Roberto Casilino, Giancarlo Bigazzi fino a Matteo Beccucci, vincitore, tra le altre cose, del premio Lucio Dalla, del premio Lumezia e del premio Bigazzi. Artista conosciuto all’estero, ha avuto grande successo in Albania con la sua partecipazione a X Factor vincendo nella sua categoria. Oggi, in vista della Finale del Festival Kenga Magjike 2018, andiamo a conoscerlo meglio.

 

Hai partecipato a grandi manifestazioni ed eventi musicali di grande importanza tenendo alta la bandiera Italiana… Ogni volta che sali su di un palco, hai sempre l’emozione della prima volta, oppure è cambiato qualcosa?

Assolutamente non è cambiato nulla, anzi, ogni volta è sempre una forte emozione e guai se non fosse così. Comunicare e raggiungere le persone è la cosa che mi preme di più, e il fatto che ancora oggi provo forti emozioni nell’esibirmi, mi fa sentire bene.

 

C’è un evento o più di uno a cui sei particolarmente legato?

 Si, quando fui premiato dalla moglie del grande maestro Giancarlo Bigazzi fu una occasione per me davvero emozionante, interpretai, in una esecuzione al pianoforte, il brano Malinconia e ricevetti con orgoglio il premio Bigazzi.

 

Come nasce una canzone e da cosa o chi prendi spunto?

 Le canzoni spesso nascono per caso… spesso ti gira in testa una melodia che poi pian piano prende forma, ogni momento può essere quello giusto, a volte anche il proprio stato d’animo è importante.

 

X Factor Albania è stato l’inizio di un grande cambiamento artistico. Hai saputo conquistare il pubblico soprattutto non italiano, cosa porti con te di quella importante esperienza?

E’ stata l’esperienza canora più importante che mi ha permesso di potermi esprimere e farmi conoscere a 360 gradi. E’ stato costruttivo cantare in una lingua non tua, non sempre è facile e tutto questo è stato apprezzato dal pubblico… direi una grande crescita professionale.

 

Come nasce la collaborazione con Matteo Beccucci, Vincitore della seconda edizione di X Factor e concorrente a Tale e Quale Show e oggi vocal coach della stessa trasmissione?

Nasce grazie al mio produttore che ci ha fatto conoscere. Tutto accade un po’ per caso e tra di noi l’empatia si è fatta sentire sin da subito…infatti stiamo partecipando al Festival Kenga Magjike 2018 in Albania (compie la sua 20esima edizione), le cui finali saranno il 5-6-8 dicembre prossimi.

 

Come nasce il brano “Sempre”?

Nasce come un brano a due voci pensando all’idea di proporlo per il Festival Kenga Magjike 2018. E’ una canzone toccante che racconta la storia di due fratelli ai tempi della guerra; uno è al fronte mentre l’altro si trova a casa. E’ un pezzo dalle mille sfumature che fa riflettere oggi più che mai. (Su YouTube è disponibile la prima esecuzione fatta in Albania).

 

Quali sono i tuoi progetti per il futuro?

Un nuovo album con l’etichetta discografica Senza Dubbi e poi continuare le varie collaborazioni anche a livello internazionale. Non vedo l’ora di farvi ascoltare “Ripartire da zero” un pezzo veramente bello… ma vi lascio un po’ di curiosità.

 

Chi è Manuel Moscati?

Un uomo determinato che crede nella musica e che cerca sempre di raggiungere ogni obiettivo preposto.

 

Un tuo messaggio ai lettori de La Gente che Piace

Ringrazio e auguro sia al settimanale che ai suoi lettori un futuro ricco di cose belle e serene… e complimenti a tutta la redazione!