sabato, Giugno 22Settimanale a cura di Valeria Sorli

L’estate di Bolzano- Musica, danza, libri e vino

Sono tanti gli appuntamenti che scandiscono il calendario dell’estate 2024 di Bolzano, “città dai mille volti” capace di conquistare il cuore di chi la sceglie come meta delle proprie vacanze. Da giugno a settembre la città si trasforma in un grande contenitore di eventi: musicali, enogastronomici, culturali. Tutti da non perdere!

Gli appuntamenti enogastronomici e culturali
Wine Event.
Il 21 giugno, in Piazza Matteotti, dalle ore 19 alle 23, si alza il sipario sul  primo evento del vino del 2024: una ventina di produttori di vino locali porteranno in piazza le loro etichette con piccole delizie da gustare, musica e gastronomia. L’occasione giusta per degustare i migliori vini della città, farsi consigliare e passare una serata in allegria.
Libri in Vacanza.
Il 5 e 6 luglio piazza Walther, il “salotto buono” della città, ospita la passerella culturale che vedrà scrittori di fama presentare i loro best-sellers. Un momento di condivisione e di ascolto molto atteso che fa da eco all’appuntamento invernale “Natale di libri”.
Calici di Stelle.
Il 9 agosto, sotto i bellissimi Portici, Bolzano invita a trascorrere come ogni anno una piacevole serata alla scoperta dei vini tipici della città. I Portici si trasformano in un suggestivo percorso di degustazione, lungo il quale cittadini e ospiti potranno assaggiare i vini delle diverse cantine vinicole. Da non perdere anche i banchetti per buongustai con i prodotti tipici dell’Alto Adige. “Calici di stelle” è organizzato dall’Azienda di Soggiorno e Turismo di Bolzano in collaborazione con i produttori e con il patrocinio del Comune di Bolzano. La Cassa Rurale di Bolzano sostiene le manifestazioni vinicole di Bolzano. Sarà anche possibile saltare la fila acquistando i buoni degustazione e la cauzione per il bicchiere presso la sede in via Alto Adige 60 oppure presso l’Infopoint in Piazza del Grano 11.
St. Magdalener Culinarium.
Venerdì 6 settembre dalle ore 18.00 torna il St.Magdalener Culinarium, l’aperitivo lungo organizzato nello splendido scenario delle colline del Santa Maddalena. Degustazione, finger food e la partecipazione delle migliori cantine della città in una location molto suggestiva sotti i filari.

La danza, la musica e l’arte
Bolzano Danza.
A luglio sarà la danza a regalare momenti emozionanti e di svago: dal 12 al 27 luglio torna infatti Bolzano Danza, uno degli appuntamenti clou dell’estate culturale cittadina. La città si propone come una grande vetrina artistica dal respiro internazionale portando on stage performer e autori di spicco della scena mondiale, compagnie nazionali e progetti speciali che hanno consentito alla kermesse di diventare negli anni un punto di riferimento importante nel panorama della danza europea. Grazie al suo binomio che da sempre lo caratterizza – spettacoli da un lato, corsi formativi dall’altro – il festival è frequentato da professionisti e appassionati di ogni stile di danza, che trovano così un motivo in più per raggiungere Bolzano nel pieno dell’estate. Al cartellone di spettacoli si affiancano workshops che spaziano dalla danza creativa al flamenco, dal latin jazz all’hip hop al tip tap, dalla danza classica a quella moderna, nonché incontri con gli artisti internazionali, corsi di yoga, pilates e lunghe notti danzanti. www.bolzanodanza.it

Bolzano Festival Bozen.
Dal 30 luglio al 10 settembre andrà invece in scena Bolzano Festival Bozen, la manifestazione che trasforma il capoluogo altoatesino nella capitale della musica classica. Per oltre un mese, tutto il centro cittadino (e non solo) farà da cornice alle più significative rassegne musicali estive intrecciando i concerti delle orchestre giovanili guidate dai fuoriclasse del podio alla cultura musicale bolzanina: i concerti della Gustav Mahler Jugendorchester e della European Union Youth Orchestra; Antiqua, il festival di Musica Antica; i corsi di alto perfezionamento dell’Accademia Gustav Mahler; il Concorso Pianistico Internazionale Ferruccio Busoni accompagnato dal suo Festival, ad oggi indiscutibilmente una delle manifestazioni più longeve e influenti della scena musicale internazionale che intende creare e sviluppare una vera e propria piattaforma d’incontro tra maestri e giovani, tra rinomati pianisti e nuovi talenti, nuovi format concertistici, workshop aperti al pubblico, proiezioni filmiche e progetti di coproduzione con altre istituzioni culturali. Da non perdere l’appuntamento con il concerto di pianoforte di Filippo Gorini venerdì 23 agosto, dalle ore 9:30 alle 11:00 e dalle 19:00 alle 20:00. Il giovane pianista si presterà ad esibirsi in un luogo del tutto straordinario: la funivia del Renon. Viaggiando insieme ai passeggeri, sospeso sopra la conca bolzanina, Gorini eseguirà estratti da sonate di Beethoven e Schubert, una selezione di opere di Bach-Busoni e una selezione di brani di Kurtág.
L’ingresso è incluso nel biglietto della funivia.  https://www.bolzanofestivalbozen.eu/it/home-it/

Südtirol Jazzfestival Alto Adige.
Dal 28 giugno al 7 luglio torna il festival di musica jazz più esclusivo dell’Alto Adige che riunisce centinaia di artisti – dai nomi più prestigiosi della scena internazionale ai giovani talenti – in arrivo da tutto il mondo. Per i musicisti e i gruppi che vi partecipano, suonare non significa solo raggiungere ardite vette musicali ma anche scalarle nel vero senso della parola, portandosi in spalla gli strumenti per dare vita a concerti d’alta quota in contesti paesaggistici straordinari. Durante il Festival un’intera regione si trasforma quindi in palcoscenico, e la musica jazz diventa parte integrante del paesaggio. Le note risuonano nelle città e nelle valli, in montagna e in pianura, in riva a fiumi e laghi, in piazze e strade, parchi e castelli, alberghi e stabilimenti industriali. Ambienti urbani e rurali, pareti rocciose e malghe, eccellenze culinarie e musiche accattivanti fanno della kermesse altoatesina un evento unico. https://www.suedtiroljazzfestival.com/
festeMUSICALI
Sempre diverse come vuole la consuetudine, anche quest’estate tornano le festeMUSICALI nelle bellissime location di Castel Roncolo e del Castello di Castelbello. Da ormai 21 anni l’obiettivo è sempre lo stesso: proporre musica nuova e fresca appartenente a generi diversi, offrire il massimo a livello musicale con un pizzico di intrattenimento. Sarà questo il mix vincente per coinvolgenti sere d’estate nell’atmosfera particolare di un castello. Dalle chitarre flamenco alla musica vocale cubana, dalle scatenate interpretazioni pop di un quartetto d’archi classico agli ottoni provenienti dall’Austria e dal Messico agli archi sperimentali. Varietà allo stato puro! www.klangfeste.org

Print Friendly, PDF & Email