giovedì, Luglio 25Settimanale a cura di Valeria Sorli

LacMus Festival- Sul Lago di Como la Belle Époque

Giunto all’ottava edizione, LacMus Festival si terrà dal 9 al 21 luglio sul Lago di Como in Tremezzina, a Bellagio e in Brianza.

Sedici i concerti, di cui due gratuiti, che vedono impegnati artisti di fama internazionale e giovani talenti, insieme ai direttori artistici Louis Lortie e Paolo Bressan, in sedi dalla bellezza unica, come Villa del Balbianello, Villa Melzi e Villa Carlotta.

Fra i nomi di punta della stagione 2024, il Quartetto Modigliani, il mezzosoprano Isabelle Druet, il baritono Ambrogio Maestri e il vincitore del Premio Paganini (edizione 2023), Simon Zhu.

Filo conduttore dell’edizione 2024 sarà la musica del periodo della Belle Époque e numerosi saranno i compositori eseguiti in occasione di ricorrenze particolari, da Fauré a Puccini, da Schönberg a Luigi Nono.

Tra le novità, un concerto presso il Museo della Barca Lariana a Pianello Lario, la collaborazione con l’Associazione PianoLink, che porterà in riva al lago musicisti amatoriali impegnati in altre professioni – dall’avvocato al medico – che coltivano la passione per la tastiera, la collaborazione con il Palazzetto Bru-Zane di Venezia – Centre de musique romantique française per il concerto finale e quella con il Premio Paganini per il concerto al Castello Durini.

In programma anche un laboratorio per bambini dal titolo “Alla scoperta della musica”.

 

 

Print Friendly, PDF & Email