sabato, Giugno 22Settimanale a cura di Valeria Sorli

La valle delle Dolomiti per eccellenza

La Val Gardena si trova nel cuore delle Dolomiti, in Alto Adige, tra le montagne più maestose del mon- do. Con i suoi 25 chilometri di lunghezza e le tre lingue parlate, sa entusiasmare allo stesso modo chi ama la natura, gli sport invernali, il relax estivo e la cultura.

Immersa nell’incontaminato Parco naturale Puez-Odle, area delle Dolomiti Patrimonio mondiale UNESCO, la Val Gardena promette incomparabili esperienze di montagna, in ogni momento dell’anno. Ciò che rende unica una vacanza in questa valle è il panorama straordinario degli spettacolari gruppi delle Odle, Stevia, Altopiano del Puez, del Cir, del Sella e dell’incomparabile Sassolungo.
Queste cime un tempo furono atolli, quando tutto era sommerso dagli oceani. Ciò che rende unica la Val Gardena è proprio questa sua antica storia geologica, dove una volta c’erano gli abissi, adesso ci sono le montagne più belle delle Dolomiti.
Con oltre 300 giorni di sole all’anno, gli ospiti possono godere dello spettacolare scenario delle Dolomiti ma anche osservare il connubio fra artigianato e tradizione e partecipare a divertenti attività sportive outdoor, nello scenario alpino. La Val Gardena è nota non solo come una delle regioni montane più ricche di tradizione al mondo ma convince anche per la modernità della popolazione ladina, che ama lo sport e la natura e parla quattro lingue. Gli abitanti della valle praticano sempre sport con grande entusiasmo: per questo il territorio vanta il maggior numero di titoli mondiali e riconoscimenti dell’Alto Adige, non solo nell’ambito degli sport alpini ma anche in altre discipline, come l’arte e la musica.
L’unicità della Val Gardena nasce, quindi, dal connubio fra la tradizione vissuta e le infinite possibilità di trascorrere vacanze attive, ritempranti e ricche di spunti.
Attenzione, però, la Val Gardena non è solo questo… è, infatti, anche la culla dell’arte altoatesina, e in particolare quella della scultura su legno. Con creatività e abilità, i gardenesi, già dagli inizi del 17esimo secolo, si specializzarono nella creazione di oggetti e sculture in legno e ancora oggi questa lavorazione rappresenta per la Val Gardena un settore economico molto importante dopo il turismo.
Print Friendly, PDF & Email