lunedì, Agosto 15Settimanale a cura di Valeria Sorli

Gufyland- Osservare da vicino il mondo dei rapaci

A Tirolo (BZ) il Centro Recupero Avifauna (Gufyland) da oltre 30 anni si prende cura dei volatili e offre al pubblico meravigliose dimostrazioni di volo.

© Associazione turistica Tirolo/Frieder Blickle

Tirolo, 13 luglio 2022 – A Tirolo, piccolo gioiello in Alto Adige a pochi chilometri da Merano, esiste da oltre trent’anni un centro che si occupa del recupero dei rapaci e che si mantiene grazie anche alle dimostrazioni di volo al pubblico, che avvengono due volte al giorno.
Il Centro Recupero Avifauna (o Gufyland), fondato nel 1989 in Val Pusteria, dall’agosto del 1998 è stato trasferito accanto a Castel Tirolo, uno dei manieri più noti e affascinanti dell’Alto Adige.
Le ragioni di questa nuova sede furono principalmente due: l’attuale ubicazione presenta i presupposti climatici e logistici ideali per l’assistenza ai volatili bisognosi di cure; inoltre, il contesto storico-artistico è ideale, visto il legame con l’antica tradizione di falconeria, propria del castello.
La felice conformazione della collina consente di effettuare dimostrazioni di volo (da aprile ad ottobre), ogni giorno, in due distinti momenti, alle ore 11.15 e alle ore 15.15.
Durante queste esibizioni i rapaci (nati in cattività e provvisti di regolare certificato) volteggiano liberamente per 40 minuti circa, attorno al castello, lungo la Val d’Adige e all’inizio della Val Venosta e i visitatori hanno quindi la singolare occasione di osservare e conoscere da vicino i volatili nel loro habitat naturale.

© Associazione turistica Tirolo

I fondatori del Centro sono Willy Campei e Florian Gamper che, oltre a curare e addestrare i volatili, fanno ammirare agli spettatori i voli di falchi, aquile, poiane, gufi e altri predatori, e danno informazioni ornitologiche e sulla vita dei rapaci. Oggi, la protezione degli uccelli e dei rapaci rientra nell’ambito del progetto di protezione degli animali e di ecologia attiva. Il Centro Avifauna, che è un’iniziativa privata, si è prefissato di operare per la protezione attiva degli uccelli.

© Associazione turistica Tirolo

Il Centro è costituito anche da un percorso che si snoda in un bosco di latifoglie, dove si trovano dislocate ventiquattro voliere con circa 50 volatili di varie specie, in gran parte rapaci. Le gabbie forniscono esaurienti indicazioni di carattere botanico e ornitologico.
Print Friendly, PDF & Email