martedì, Aprile 23Settimanale a cura di Valeria Sorli

Daft Punk- “Random Access Memories” (10th Anniversary Edition)

DAFT PUNK

 

È USCITO IN DIGITALE

“THE WRITING OF FRAGMENTS OF TIME”

 

PRIMO BRANO ESTRATTO DA

RANDOM ACCESS MEMORIES”

(10TH ANNIVERSARY EDITION)

IN USCITA IL 12 MAGGIO

 

 

UNA RIEDIZIONE ESTESA DELL’ALBUM

VINCITORE DI 5 GRAMMY AWARDS

DEL LEGGENDARIO DUO DELLA MUSICA ELETTRONICA

PER CELEBRARE I 10 ANNI DALLA SUA PUBBLICAZIONE

 

AL SUO INTERNO

35 MINUTI DI MUSICA INEDITA

TRA DEMO E OUTTAKE

 

(https://daftpunk.lnk.to/RAM10_)

 

A un mese esatto dall’annuncio di Random Access Memories” (10th Anniversary Edition), una riedizione estesa dell’album dei DAFT PUNK, in uscita il 12 maggio, è uscito in digitale il primo brano estratto, “The Writing of Fragments of Time”.

 

L’uscita in digitale del brano è accompagnata anche da un video visualizer diretto da Cédric Hervet, direttore artistico del duo parigino formato da Thomas Bangalter & Guy-Manuel de Homem-Christo.

 

Il testo di “Fragments of Time” è stato scritto e registrato con un amico e collaboratore di vecchia data dei DAFT PUNK, Todd Edwards (che aveva lavorato con il duo per “Face to Face”, contenuto nel loro album del 2001, “Discovery”). Nei leggendari Henson Recording Studios di Los Angeles, il 29 febbraio 2012, viene registrata l’intera sessione, catturando così tutto il processo creativo che si cela dietro alla traccia: alcuni di questi momenti tra Thomas Bangalter e Todd Edwards sono racchiusi in “The Writing of Fragments of Time”.

 

A dieci anni di distanza da un primo sguardo dietro le quinte della lavorazione del brano e dell’origine della collaborazione, con la storia di come Todd Ewards è andato in California per poter lavorare con i Daft Punk (https://www.youtube.com/watch?v=yf2bu0P_4Vo), “The Writing of Fragments of Time” approfondisce il racconto, mostrando la realizzazione di questo brano particolarmente amato ed evidenziando il lavoro dei Daft Punk come mai è stato fatto precedentemente.

 

Editata appositamente per Random Access Memories” (10th Anniversary Edition) dall’ingegnere del suono Florian Lagatta, “The Writing of Fragments of Time” è un brano-documentario che prende ispirazione dalla traccia “Giorgio by Moroder” di “Random Access Memories”, in cui il leggendario Giorgio Moroder racconta il proprio processo creativo.

 

I nuovi frammenti catturati dietro le quinte mostrano così degli effettivi esseri umani al lavoro, con tutti i loro dubbi, emozioni e le imperfezioni iniziali del progetto.

Il testo scritto quel giorno è un perfetto esempio di futura nostalgia, con i punti di vista di loro stessi che, proiettati nel futuro, riflettono e ricordano quel preciso momento creativo nel passato. A distanza di dieci anni, ascoltare ora quelle parole, accompagnate da un inedito sguardo sul dietro le quinte della sua creazione, genera una sorta di infinito loop temporale, come una piccola capsula del tempo.

 

And it’s crystal clear that I don’t ever want it to end

If I had my way, I would never leave

Keep building these random memories

Turning our days into melodies

But since I can’t stay

I’ll just keep playing back these fragments of time

Everywhere I go, these moments will shine  

 

Il 2023 segna il 10° anniversario di “Random Access Memories, l’album più famoso e acclamato della band, grazie alla vittoria di 5 GRAMMY Award e alle super hit in esso contenute, “Get Lucky” (oltre 1 MILIARDO di stream, 5X Platino in Italia) e “Instant Crush” (oltre 800 MILIONI di stream e certificato ORO in Italia). L’album ha segnato un nuovo approccio creativo dei Daft Punk: è stato registrato nel corso di svariati anni usando una strumentazione analogica invece che digitale, e al suo interno presenta per la prima volta collaborazioni con leggende della musica come Pharrell Williams, Nile Rodgers, Giorgio Moroder, Todd Edwards e Paul Williams.

 

Per Random Access Memories” (10th Anniversary Edition), disponibile in pre-order al seguente link: https://daftpunk.lnk.to/RAM10_, i Daft Punk mostreranno alcuni dei processi creativi più intimi che hanno caratterizzato la nascita dell’album, con 9 nuove tracce demo e outtake, per un totale di 35 minuti di musica inedita mai rilasciata prima d’ora.

 

Questa nuova versione sarà disponibile nei seguenti formati: triplo LP 180 grammi, doppio CD digipack e digitale. Inoltre, la versione originale di “Random Access Memories” sarà per la prima volta disponibile in Atmos.

 

Questa la tracklist di Random Access Memories” (10th Anniversary Edition):

  1. Give Life Back to Music
  2. The Game of Love
  3. Giorgio by Moroder
  4. Within
  5. Instant Crush
  6. Lose Yourself To Dance
  7. Touch
  8. Get Lucky
  9. Beyond
  10. Motherboard
  11. Fragments of Time
  12. Doin’ it right
  13. Contact
  14. Horizon (Japan CD)
  15. GLBTM (Studio Outtakes)
  16. Infinity Repeating (2013 Demo)
  17. GL (Early Take)
  18. Prime (2012 Unfinished)
  19. LYTD (Vocoder Tests)
  20. The Writing of Fragments Of Time
  21. Touch (2021 Epilogue)                                                   Credit –David Black (c) Daft Life Ltd
Print Friendly, PDF & Email

7 Comments

Comments are closed.