martedì, Ottobre 19Settimanale a cura di Valeria Sorli

Andrea Baldini- Apice

Esce su tutti gli stores digitali APICE, il nuovo singolo del cantautore pugliese Andrea Baldini scritto con Alex Lazarin. Sviluppato negli anni un proprio punto di vista e senso critico,

Baldini mette in luce, tramite il suo progetto, la propria visione delle cose. Riflessione, disillusione, società, presa di posizione, amore per se stessi, sono solo alcuni dei temi trattati in APICE, un brano composto e prodotto da Mario Fanizzi.

che racconta molto del vissuto dello stesso cantante che si rivolge a questo soggetto femminile che si identifica come società. Un inno a chi può condividere la sua visione delle cose ai quali regala una voglia di rivoluzione e cambiamento.

https://open.spotify.com/album/7GNn2mGOP7PNTaQxr61xAU?si=UvDuw5DaS1-84GoA_lt4Kw

https://music.apple.com/ch/album/apice/1553627942?i=1553627943

Biografia

Andrea Baldini è un cantante, performer, autore italiano. Nasce a Galatina nel 1996. Sin da piccolo si dimostra molto incline e sensibile alle arti, nelle quali ci si rifugiava per dar spazio alla sua già spiccata fantasia e creatività. Si approccia al canto già nel 2005 frequentando il coro delle voci bianche “A.Cappellano” diretto dal direttore d’orchestra Eliseo Castrignanó e Salvatore Mariano dove prende parte a spettacoli come Tosca e Carmina Burana. Crescendo e approfondendo gli studi privati anche nella danza e recitazione decide, dopo la maturità classica, di trasferirsi a Milano e diplomarsi presso l’Accademia professionale MTS – Musical! the school e conseguire il diploma ALCM presso la west London University in Performing Art.

Inizia a lavorare a Milano tra eventi, spettacoli, in particolare nella compagnia “All crazy art and show” in teatri come teatro nuovo e teatro Manzoni come cantante attore e per “Artistic Mind production” in Salento. Decide, infine, di cimentarsi totalmente nella musica.

 

 

La direzione creativa del video di Apice è di Andrea Baldini e Frank Bonavena, la regia di Jacopo Ambroggio, lo styling, make up, hair di Nicolò Grossi, le grafiche di Daniele de Vitis e Gloria Colazzo e il social strategy di Sara Spongano.

Print Friendly, PDF & Email