mercoledì, Aprile 17Settimanale a cura di Valeria Sorli

Al Teatro Ariston di Sanremo- Lucio in Orchestra

Il 22 MARZO alle ore 21.00
l’anima e le canzoni di LUCIO DALLA
ritornano dopo 12 anni al Teatro Ariston di Sanremo (IM) con

LUCIO IN ORCHESTRA

 

eseguite dall’Orchestra Ritmico Sinfonica Italiana diretta dal

M° DIEGO BASSO

 

con la straordinaria presenza della voce originale dell’artista bolognese

Ad interpretare alcuni brani “Le Voci di ART VOICE ACADEMY”
e degli ospiti PIERDAVIDE CARONE e LUCA JURMAN

 

 

Sul palco
MARCELLO BALESTRA
con racconti originali e inediti sul cantautore bolognese
tratti dal suo libro “Lucio c’è” di prossima uscita

 

https://bit.ly/3IoSZUY

 

 

Dopo 12 anni dall’ultima apparizione di Lucio Dalla a Sanremo, il 22 marzo alle ore 21.00 arriva per la prima volta al Teatro Ariston di Sanremo LUCIO IN ORCHESTRA, evento dedicato al cantautore bolognese con le sue canzoni e le storie di vita che le hanno ispirate.

LUCIO IN ORCHESTRA è un concerto-racconto che nasce da un’idea del Maestro Diego Basso e di Marcello Balestra, ispirato dall’unione dei racconti intimi e inediti della vita di Lucio Dalla tratti dal libro di prossima pubblicazione “Lucio c’è” di Marcello Balestra, suo collaboratore e amico di lunga data, e dall’amplificazione orchestrale delle sue più note canzoni  eseguite dall’Orchestra Ritmico Sinfonica Italiana diretta dal M° DIEGO BASSO e interpretate da “Le Voci di Art Voice Academy”, con la presenza straordinaria di Pierdavide Carone e di Luca Jurman. Un evento unico in cui è possibile immergersi a 360 gradi nell’universo di Lucio Dalla e di conoscere non solo il grande artista ma anche l’uomo che si cela dietro le canzoni.

Tra le canzoni proposte non mancheranno i suoi più grandi successi come “L’anno che verrà”, “4/3/43”, “Futura”, “Come è profondo il mare”, “Balla balla ballerino”, “Attenti al lupo”, “Cara”, “Disperato erotico stomp”, “La sera dei miracoli”, “Quale allegria”.

«Portare Lucio Dalla sul palco dell’Ariston è un’emozione senza pari per me – afferma il Maestro Diego Basso, direttore d’orchestra conosciuto e apprezzato da oltre 30 anni sulla scena internazionale – Dirigere l’orchestra mentre la sua voce riempie la sala è un momento di pura magia, un’esperienza che va ben oltre il semplice spettacolo. Lucio vive attraverso la sua musica e le sue parole ed è un onore poter condividere questa esperienza con il pubblico e rendere omaggio a un grandissimo artista nel luogo simbolo della musica italiana».

«“Lucio c’è” – racconta Marcello Balestra, storico collaboratore di Lucio Dalla, creative manager, consulente, talent scout ed ex direttore artistico di Warner Music Italia – è nato per un gioco di dialoghi, di racconti ad una platea occasionale. Poi tutto è diventato molto chiaro e definito, grazie al pubblico che ha subito dichiarato di sentirsi a casa. La sua forza è proprio questa, far sentire l’ascoltatore a casa di LucioForse la vera casa di Lucio era proprio una dimensione condivisa, perché Lucio stesso non ho mai amato le case… Lucio amava le persone e in questo caso parlare di lui significa parlare del suo “essere casa” per tutti».

Al Teatro Ariston, dove Lucio Dalla ha calcato il palco molte volte per il Festival di Sanremo, l’ultima nel 2012 proprio con Pierdavide Carone, la voce autentica dell’artista risuonerà sulle note di “Caruso” e “Anna e Marco”, accompagnata dall’orchestra dal vivo su arrangiamenti sinfonici originali curati appositamente per questo evento dal Maestro Diego Basso. Le registrazioni della voce di Lucio Dalla risalgono al 3 ottobre 2010 durante il concerto benefico organizzato da Ron dal titolo “L’inguaribile voglia di vivere” ad Arzignano (VI). Gli eredi hanno autorizzato la diffusione per il progetto musicale “Lucio in Orchestra”.

 “Lucio in Orchestra” è una produzione Ava Sound e Icona Music.

I biglietti sono disponibili al seguente link: https://www.ticketone.it/event/lucio-in-orchestra-teatro-ariston-18059688/

Print Friendly, PDF & Email