martedì, Gennaio 31Settimanale a cura di Valeria Sorli

Valencia scelta come città migliore al mondo in cui vivere

La città di Valencia è stata recentemente scelta come la migliore città al mondo in cui vivere. Lo ha stabilito la classifica stilata da InterNations, una grande community di espatriati, a cui ha fatto eco, tra le tante altre, la testata americana Forbes. Lo studio mette in luce le città in cui gli expat si sentono più felici di vivere. La città è anche in cima alla classifica generale in termini di qualità della vita; la top ten è seguita da Dubai, Messico, Lisbona, Madrid, Bangkok, Basilea, Melbourne, Abu Dhabi e Singapore.

Si tratta della seconda volta in cui la città di Valencia riceve questo riconoscimento; già nel 2020 la piattaforma ha collocato la Capitale del Turia al primo posto della sua top ten. I punti principali per cui Valencia è stata scelta come favorita sono la qualità della vita, gli ottimi collegamenti forniti dai servizi di trasporto, la sicurezza e i numerosi spazi per praticare attività fisica. 

 

Valencia, la terra migliore del mondo in cui mettere radici

Questa nomina si aggiunge ad altri importanti titoli internazionali per la città: Capitale Europea del Turismo Intelligente e Capitale Mondiale del Design 2022, nonché Capitale Verde per il 2024. Valencia è stata inoltre pioniera nel misurare e compensare l’impronta di carbonio e acqua del turismo ed è una delle 100 città selezionate dall’Unione Europea per il progetto Cities Mission, con l’obiettivo di raggiungere la neutralità climatica entro il 2030.

Tutti questi riconoscimenti sono dovuti ai grandi progetti implementati negli ultimi anni, che hanno cambiato la vita dei cittadini e dei turisti. Cambiamenti apprezzati anche dagli expat che hanno scelto la città come la migliore al mondo in cui vivere.

Print Friendly, PDF & Email