lunedì, Aprile 12Settimanale a cura di Valeria Sorli

Il ritorno di Spider-Man

Proprio nelle ultime ore, i protagonisti principali dei capolavori Spider-Man: Homecoming e Spider-Man: Far From Home prodotto dalla Marvel, hanno annunciato l’uscita di un nuovissimo film.

 

La storia iniziale dell’Uomo Ragno la conosciamo tutti: grazie alle fantastiche menti di Stan Lee e Steve Ditko, creatori del fumetto da dove tutto ha preso vita nel 1962, abbiamo potuto scoprire il piccolo e meraviglioso mondo di Peter Parker. Dal morso del famoso ragno geneticamente modificato sulla mano, la vita del giovane studente cambia da un giorno all’altro; sarà infatti la tela che tesserà a dettare le sue avventure.

 

Il primo attore a venirci in mente che ha interpretato questo supereroe, è di certo Tobey Maguire: nel 2002 infatti, con il debutto del film Spider-Man girato da Sam Raimi e prodotto da Columbia Pictures, la storia ha avuto un successo pazzesco. È stato il terzo film più visto dell’anno e, dopo la sua uscita, il cinefumetto con il più alto incasso su scala globale. Proprio per ciò, Raimi ha deciso di proseguire la narrazione con una trilogia completa.

 

Dal 2016 però, qualcosa è cambiato: a prendere il posto di Tobey Maguire è stato il simpaticissimo Tom Holland, che ha fatto la sua prima apparizione in Captain America: Civil War della saga firmata Marvel, Marvel Cinematic Universe. In questo universo, Peter Parker ha un forte legame con Tony Stark, ovvero Iron Man; per il ragazzo, Tony sarà la figura paterna che non ha mai avuto e che ha sempre desiderato.

Sconfigge i nemici insieme agli altri Avengers, specialmente in Infinity War e in Endgame: Thanos sarà appunto il nemico più difficile da abbattere, ma attraverso l’unione e il sacrificio della squadra, riusciranno ad avere la meglio sul Titano distruttore.

 

In Spider-Man: Far From Home, a seguito della morte di Tony Stark, Peter decide di andare in gita in Europa con la sua scuola, anche se è ancora molto amareggiato per la sua grave perdita. Durante il viaggio dovrà collaborare con Mysterio per sconfiggere dei mostri di un’altra dimensione chiamati gli Elementali; solo in seguito scoprirà l’imbroglio di Mysterio, con il quale combatterà poi a Londra, vincendo. Alla fine della vicenda, l’identità di Spidey verrà svelata a tutto il pianeta.


Il 17 dicembre 2021, come già preannunciato da Zendaya, Tom Holland e Jacob Batalon, sarà disponibile in tutte le sale il sequel del film. La cosa che ha attirato l’attenzione dei fan della Marvel, è stata senz’altro la pubblicazione di tre titoli diversi da parte di ogni attore e le teorie sono già innumerevoli: si è iniziato a presumere che ci possano essere Spider-Man provenienti da più Universi distinti (e questo sarebbe il pensiero più diffuso). In altre scene ci è già capitato di vedere diversi Uomo Ragno in versioni e costumi diversi, le quali origini erano tutte differenti, come ad esempio in Un nuovo Universo, film d’animazione ambientato in una realtà innovativa che vede come personaggio principale Miles Morales. Il ragazzo si ambienterà nella sua nuova forma fisica, solo grazie all’aiuto di altri Spider-Man.

Print Friendly, PDF & Email