mercoledì, Agosto 4Settimanale a cura di Valeria Sorli

Robert Eggers- The lighthouse

The lighthouse               

Regia: Robert Eggers – Anno 2019

 

Un film complesso, girato in suggestivo bianco e nero e aperto a varie interpretazioni, circolato in poche sale cinematografiche e da noi giunto direttamente in dvd e sulle piattaforme streaming. “The lighthouse” ci porta alla fine dell’Ottocento su una remota e misteriosa isola del New England, dove un giovane guardiano del faro (Robert Pattinson), appena arrivato, affianca il suo compagno di lavoro più anziano e da più tempo sull’isola (Willem Dafoe).

I rapporti tra i due si dimostrano fin da subito non facili e tesi; il guardiano più anziano carica di pesanti mansioni il più giovane, taciturno e solitario, mentre quest’ultimo pare nascondere un passato misterioso. Tra le varie cose, non può accedere alla sommità del faro, che solo l’anziano può raggiungere, di nascosto, a notte fonda. Con l’andare del tempo si aggiungono allucinazioni terrificanti, presagi funesti, come i gabbiani che ostacolano minacciosamente il guardiano giovane a svolgere il suo lavoro, mentre un’implacabile tempesta sta abbattersi sulla piccola isola. Costretti a chiudersi in casa per giorni, i due guardiani tra una sbronza e l’altra alternano confidenze e litigi, finchè vengono a galla verità nascoste che condurranno ad un drammatico e inspiegabile epilogo. Qual è il mistero del faro, cosa nascondono le nebbie che avvolgono l’isola, qual è il significato delle allucinazioni che sembrano condurre alla follia i due protagonisti?

Il pregio del film, diretto dall’acclamato regista di “The witch” Robert Eggers, è proprio in questo clima sospeso e allucinato che attraversa tutta la vicenda e nelle suggestive e spettrali inquadrature dell’isola e del faro, la cui luce potrebbe alludere alla conoscenza, di cui è gelosissimo il più anziano guardiano, come un moderno Proteo. Molto bravi i due unici protagonisti, in particolare Dafoe, in questo enigmatico pseudo-horror espressionista, che non usa effetti speciali per spaventare, ma scava nei meandri della psiche umana con risultati, se non riuscitissimi, efficaci.

Print Friendly, PDF & Email