venerdì, Aprile 26Settimanale a cura di Valeria Sorli

Ricetta Brutta ma buona

 

Cari Amici buon gustai, ben tornati ad una nuova di ricetta di “Brutta ma buona”, si sta avvicinando sempre di più la primavera la stagione che risveglia tutto i natura, una stagione che io amo in maniera particolare, piena di colori e profumi incredibili, questa nuova ricetta è una ricetta particolare in quando non sempre utilizzata in cucina visto che si parla di un pesce di fiume, il gusto vi sorprenderà spero come ha fatto con me vi presento il :

“Luccio in salsa”

Ingredienti : 

 

  • 1 kg. Luccio intero

 

Per il brodo:

  • 2 litri d’Acqua
  • 1/2 Bicchiere di Aceto
  • 1 Cipolla
  • 1 Carota
  • 1 Sedano
  • 1 Costa
  • 2 Foglie Alloro
  • 2 Chiodi di garofano
  • Sale

 

Per la salsa:

  • 1 Bicchiere Olio extravergine
  • 1 cucchiaio Aceto
  • 100 gr. Peperoni gialli e rossi
  • 5 Acciughe sotto sale
  • 2 cucchiai di capperi
  • Qualche rametto di prezzemolo
  • 1 Spicchio di aglio
  • Sale Pepe

 

La preparazione :

Portate a ebollizione il brodo con tutti gli ingredienti (acqua salata con l’aggiunta di tutti gli aromi) e immergetevi il luccio pulito, cuocendolo per 30 minuti circa. Lasciatelo raffreddare nel suo brodo. Nel frattempo sciacquate i capperi e tritateli insieme ai peperoni, al prezzemolo e all’aglio. Scaldate l’olio e scioglietevi le acciughe dissalate e diliscate; unite il trito di peperoni, un cucchiaio d’aceto e il pepe e lasciate cuocere a fiamma bassa per 10 minuti. Prendete il luccio e spolpatelo facendo molta attenzione alle lische, mettetelo sul piatto di portata e ricopritelo con la salsa, lasciando riposare in frigo per almeno 24 ore. L’accompagnamento più tradizionale è quello con la polenta, fresca o abbrustolita.

Vi lascio con il mio motto  ricordate che tra una canzone e l’altra cucino io e anche se la ricetta verrà “Brutta ma buona” non importa, tanto in corpo c’è buio.

La Colonna sonora perfetta per questo piatto sarà : “Tu mi porti su”  di Giorgia.