martedì, Giugno 18Settimanale a cura di Valeria Sorli

Parmigiana estiva di zucchine, prosciutto e mozzarella

Cari Amici buon gustai, ben tornati ad una nuova di ricetta di “Brutta ma buona”, l’estate finalmente sta arrivando e con Lei arrivano le prime gite al mare o lago o in Montagna, insomma le classiche gite fuori porta diventano sempre più frequenti e per qualcuno inizia il vero periodo delle vacanze, per questo ho deciso di fare una ricetta molto fresca ma dal grande gusto vi presento la :

Parmigiana estiva di zucchine, prosciutto e mozzarella

ingredienti :

  • 4 zucchine chiare di media grandezza
  • 2 mozzarelle
  • foglioline di menta fresca q.b.
  • 150 grammi di prosciutto cotto alta qualità (o fesa di tacchino/pollo)
  • 6 fette di pancarré
  • parmigiano reggiano q.b.
  • olio extravergine d’oliva q.b.
  • pepe nero macinato q.b.
  • sale marino iodato fino q.b.
  • aceto di vino bianco 2 bicchieri

 

La Preparazione :

Prendete le zucchine e una volta lavate per bene, tagliate le due estremità (le punte), dunque procedete a tagliarle finemente per la lunghezza.

Lo spessore di ogni fetta deve essere al massimo di 1 centimetro. Procedete a tagliare tutte le zucchine e disponetele, man mano, in un piatto piano.

Una volta che avrete concluso con il taglio delle zucchine, accendete il fuoco a fiamma viva e disponete una padella antiaderente per la cottura. Non aggiungete ne olio ne altro. Quando la padella sarà ben calda, (un minuto almeno) abbassate il fuoco a minimo e procedete a grigliare tutte le zucchine. Mediamente le zucchine impiegheranno un paio di minuti per la cottura, per lato. Fate attenzione a non bruciarle! Procedete così con tutte le fette di zucchine.

Ora che avrete finito di grigliare le zucchine, prendete una pirofila di vetro o da forno e ungete il fondo con un filo d’olio extravergine di oliva, quindi iniziate a disporre le fette di zucchina una di fianco all’altra, in modo da ricoprire tutto il fondo della pirofila.

Il primo strato di zucchine sarà pronto, quindi salatele q.b. aggiungete un pizzico di pepe nero in polvere, la mozzarella precedentemente tagliata a cubetti, una o due fette di prosciutto cotto.

Ora prendete due fette di pancarré e con le mani, sbriciolatele grossolanamente sopra gli ingredienti sino a coprirli quasi del tutto. Aggiungete dunque il parmigiano reggiano grattugiato (una manciata) e le foglioline di menta lavate e tritate in modo grossolano.

In ultimo cospargete l’aceto di vino bianco al di sopra. il pancarré deve risultare imbevuto ma non esagerate! Bastano due dita di aceto.

Il primo strato sarà così concluso. Procedete dunque a formare un nuovo strato, così come quello appena fatto. Bastano due strati di parmigiana, non di più.

Una volta terminato anche il secondo strato, completate la vostra parmigiana di zucchine chiare adagiando solo le zucchine grigliate per coprire l’ultimo strato, quindi una volta salate e pepate, aggiungete solo le ultime due fette di pancarré sbriciolato e il parmigiano, bagnate il pane con il restante aceto di vino bianco e premete leggermente con le mani la superficie, in modo da rendere tutti gli ingredienti compatti.

Coprite con un foglio di carta d’alluminio o pellicola trasparente e adagiatela nel frigo per 20 minuti, in modo da far amalgamare per bene tutti gli ingredienti.

Trascorso il tempo di raffreddamento, togliete la Parmigiana di zucchine e aspettate altri 10 minuti prima di servirla. In tal modo la temperatura della parmigiana si alzerà sprigionando tutti i profumi dei suoi ingredienti.Accompagnate la vostra ricetta estiva con un buon bicchiere di vino bianco giovane, fermo.
Vi lascio con il mio motto  ricordate che tra una canzone e l’altra cucino io e anche se la ricetta verrà “Brutta ma buona” non importa, tanto in corpo c’è buio.

La Colonna sonora perfetta per questo piatto sarà : “Somebody loves you” di Nik Kershaw

Print Friendly, PDF & Email