mercoledì, Luglio 24Settimanale a cura di Valeria Sorli

Papà: il primo eroe di un figlio, il primo amore di una figlia!

Il 19 marzo si festeggia la festa del Papà e noi de La Gente Che Piace sappiamo quanto sia importante il significato di essere padre, delle responsabilità, l’amore e i sacrifici che il capofamiglia ha sulle spalle.

 

Ci sono padri speciali che sacrificano ogni giorno una parte di vita per i propri figli. Abbiamo pensato di fare un piccolo regalo a dei papà speciali. In primis vogliamo abbracciare e applaudire Ivan Cottini, considerato un padre coraggio. Ivan affetto da SM non smette ogni giorno di regalare amore alla sua piccola Viola. “Mi sono innamorato e ho sospeso le cure per avere una splendida bambina di nome Viola, che mi dà tutti i giorni la forza per andare avanti”.

Questa è stata la più bella confidenza di Ivan , ma una domanda ci sorge spontanea:

Hai appena realizzato un calendario con tua figlia, ce ne vuoi parlare?

Sono dodici scatti che mi vedono protagonista insieme a Viola, dove le racconto la mia vita ripercorrendo tutte le cose belle che ho fatto, dalla danza alla musica. Inoltre ho coronato il mio sogno: mi sono immerso sott’acqua a tre metri di profondità e con la forza di gravità mi sono sollevato dalla sedia a rotelle e ho camminato mano nella mano con lei.

Ivan, un padre ammirevole con una straordinaria voglia di esprimere tutto l’amore che alberga nel suo cuore!

 


Un altro padre conosciuto per la sua straordinaria bravura nel cinema italiano è Maurino Di Francesco: attore di cinema e teatro, nonché volto noto del progetto sociale “Cucciolotti”, i volontari della protezione animali che nel corso degli anni, hanno potuto disporre di indispensabili strumenti per soccorrere e accudire, sempre meglio, gli oltre 35.000 animali che, ogni anno, approdano nei loro rifugi in tutta Italia.

Abbiamo avvicinato il mitico “Maurino” anche lui un padre meraviglioso e assolutamente innamorato di Daniel.

 

 

Il tuo bellissimo figlio Daniel che hai avuto dalla tua prima moglie Pascale Reynaud, la famosa Alina di “Sapore di mare 2”. Che rapporto hai con tuo figlio?

Io e Daniel abbiamo un rapporto speciale, litighiamo un giorno sì e l’altro pure. No, scherzo!!!!!  Ci amiamo alla follia, abbiamo un rapporto fatto di rispetto, affetto e grande amicizia. Tra l’altro, quel film è stato galeotto anche per un’altra coppia di protagonisti: Massimo Ciavarro ed Eleonora Giorgi, che poco dopo ebbero un figlio anche loro.

 

Oggi, 19 Marzo è un giorno importante. Daniel si è ricordato di farti gli auguri?

Certamente! Lui è nato il 22 febbraio e il 19 marzo mi ha fatto i suoi primi auguri e da allora non è mai mancato all’appuntamento, nonostante la lontananza che ci separa da anni, essendo lui vissuto prima a Roma, poi a Parigi ed ora a Dublino.

 

I figli della tua compagnia di matti geniali: Abatantuono, Calà, Oppini, Smaila etc…sono amici anche tra di loro?

Assolutamente sì, poiché sono quasi tutti coetanei.

Daniel, per esempio, è particolarmente legato a Marta Abatantuono, figurati che si conoscono fin dalla pancia della loro mamma!

 


Un altro papà che esprime il suo immenso amore per sua figlia Gyia è Alessandro Canino, noto musicista e cantante internazionale. Abbiamo pensato di fargli un regalo inaspettato chiedendo a Guya un pensiero speciale per lui.

 

Ultimamente tu e tuo padre siete uniti ancora di più dalla musica. Cosa vorresti dire a tuo padre in questo giorno speciale?

Il 19 marzo è una festa un po’ particolare per me; la festa del papà è un momento per festeggiar tutti i babbi e i nonni. Nulla succede per caso, infatti il destino ci ha fatto ritrovare legandoci più che mai con la nostra unica passione. Voglio augurargli che il nostro rapporto possa essere rafforzato sempre più dalla musica e dal bene che ci vogliamo. Auguri babbo!

Print Friendly, PDF & Email