mercoledì, Novembre 25Settimanale a cura di Valeria Sorli

Pam – Il cane giramondo dell’attore più conteso di Hollywood

Anche gli attori più famosi hanno sempre un compagno di viaggio, come del resto Ivano Cheers, attore hollywoodiano, che tra i set di James Bond, Spidermen e altri film dove richiedono acrobazie non indifferenti, Pam è sempre e comunque al fianco del suo amato padrone. Abbiamo voluto farci raccontare proprio da Ivano quanto sia importante nella vita di tutti giorni avere accanto un amico fedele, sempre pronto a supportarti con il suo amore incondizionato!

Nella mia vita avrò rilasciato centinaia d’interviste e dichiarazioni in svariate lingue e in svariate nazioni e spesso non è facile rispondere a domande particolari, magari private o comunque è difficile dare risposte sincere ma “politicamente corrette”: ma a una domanda non ho mai avuto dubbi sulla risposta … a chi mi chiede qual’è la miglior cosa che abbia mai fatto in tutta la mia vita, la mia risposta è chiara e convinta: avere deciso cinque anni fa di adottare un cucciolo di Labrador che nel tempo sarebbe diventato probabilmente il punto più fermo della mia confusa vita. Questo cucciolo ora ha cinque anni, questo cucciolo è Pam!
Molte persone, soprattutto nelle terre Americane, pensano che Pam sia il diminutivo di Pamela e di conseguenza una femminuccia, in realtà lui è un maschietto e il suo nome deriva da uno spray da cucina a zero calorie molto popolare in USA che io personalmente uso continuamente essendo per lavoro costretto a essere a regime alimentare costante da una vita! Capisco: strano modo di chiamare un cane, ma alla fine a me piace il suono del nome Pam: veloce, diretto e un po’ buffo proprio come il cucciolone in questione.
Pam, o Pammy per gli amici, è un field Labrador o Labrador americano, una razza leggermente diversa dai classici Labrador in Europa, è infatti meno tozzo, più forte e slanciato, ed è anche scoordinato come pochi. Pam è a tutti gli effetti un caraibico, essendo nato sull’isola di Curacao dove io stesso risiedo, ma come me è ormai un po’ cittadino del mondo visto che ha quasi sempre viaggiato con me. Da cucciolino è stato la mascotte degli studios a L.A., ha visto le isole Bermuda così come le spiagge della Florida, è stato in molte nazioni europee e con me ha vissuto in Ungheria e più recentemente in Italia.
Qui che nasce la ragione per cui lui è così speciale per me: da quando il destino ci ha uniti è sempre stato presente. Ho avuto diversi problemi personali negli ultimi anni, persone a cui ero davvero legato non ci sono più e altre non sono più parte della mia vita, diciamo un mare di alti e bassi, un mare di sogni scomparsi ma una sola e unica costante figura sempre accanto a me è Pam.
Non mi vergogno a dire che il mio lavoro porta incredibili soddisfazioni ma anche un incredibile ammontare di stress, non mi vergogno a dire che ho avuto momenti di tristezza incredibili dove comunque dovevo apparire falsamente felice e sorridente, è parte del gioco se vivi in questo mondo devi accettare che tutto è amplificato, sia le cose positive che quelle negative, forze e debolezze, e la mia forza è sicuramente avere questo magnifico animale vicino, qualcosa che mi da sicurezza, appoggio e mi rende responsabile.
Non voglio cadere nella facile retorica, perchè credo che tutte le persone che hanno conflitti interni, che combattono contro i loro demoni, persone che si sentono deboli perché la vita non li ha aiutati, potrebbero giovare enormemente della compagnia di un animale, perchè sono puri e le loro emozioni non sono filtrate e possono aiutare tantissimo.
Avrei potuto scrivere centinaia di aneddoti divertenti su come Pam si trovi a suo agio dovunque, che sia uno studio televisivo, un set cinematografico o una semplice taverna di periferia, avrei potuto raccontare come gli addetti ai lavori lo chiamano il” naso con un cagnone intorno” (lui pesa oltre 40 chili e probabilmente 20 sono di naso, ma penso sia più importante capire come questi animali, senza discutere, senza parlare e senza costruire castelli in testa, possono essere davvero dei salvavita che ti danno amore e supporto incondizionato. A chi mi dice la solita frase fatta: “al tuo cane manca solo la parola” io rispondo un po’ sarcasticamente … “meno male!”.
Sicuramente io non ho umanizzato il mio cane, ma è lui che mi ha un po’ “canizzato” e la cosa non mi dispiace affatto. Pam per me è una vera star, è la mia piccola grande stella, tanto che ha un suo profilo Instagram personalizzato dove lui stesso posta foto ogni giorno!
Seguitelo su https://www.instagram.com/pamthelabrador !!!

Ivano Cheers

per la Gente Che Piace

Print Friendly, PDF & Email