giovedì, Maggio 6Settimanale a cura di Valeria Sorli

Olga Lushnikova- Nei miei dipinti catturo le anime più selvagge

Il sorriso e la simpatia sono già un’opera d’arte che si uniscono alle sue grandi capacità di artista.                            Olga Lushnikova nata a Mosca da madre pittrice, dalla quale  fin da piccola prende confidenza con l’arte                   e dal papà campione sportivo di atletica. Un mix di arte che gli scorre nelle vene, infatti, dopo la laurea in scienze infermieristiche,  nel 2001 decide di trasferirsi in Italia dove attualmente vive e lavora, scoprendo con naturalezza la sua propensione all’uso del pennello.                                                                                                                                    Tutto ebbe inizio da un dipinto a olio quando una sera iniziò un disegno e senza sosta per tutta la notte, lo portò    al compimento dandogli colore, forma e vita a una meravigliosa farfalla.   Inspiegabilmente le sembrò di trovarsi travolta da un’onda, catturata da una passione puramente istintiva e da quella folgorazione, iniziò la sua storia come artista pittrice. Olga davanti alla tela percepisce una particolare energia, si sente trasportare in un mondo onirico che va oltre quella tela, sentendo il suo dipinto prendere vita e proiettarsi nella realtà.

La passione di Olga è sempre più sentita nella sua anima, inizia così a frequentare un corso di designer per accessori moda che le consente di apprendere meglio la tecnica del disegno.

L’artista emergente comprende sin da subito l’importanza del gesto, nella ricerca di una comunicazione visiva immediata e dalla sperimentazione di tecniche pittoriche prediligendo la spatola. Inizia come ritrattista, per lo più su commissione e successivamente si appassiona al mondo animale e a quello dei motori.

ENERGY – 90×90 Spatolato, acrilico su tela.

La sua ricerca è quella di catturare l’anima più selvaggia, la forza e la potenza del soggetto, attraverso un cromatismo spesso violento, dal bianco al nero, luminoso e decadente. La sua capacità di esprimere atmosfere curiose in soggetti dove il colore è il protagonista, ma la luce attraverso le generose sfumature trova sempre un suo spazio.TIGRE-  50×70 Splatolato, acrilico e tecnica mista su tela

CAVALLO 50×70 Spatolato, acrilico su tela

LUPO-  90×90 Spatolato, acrilico su tela

LAMBORGHINI-  70×100 Spatolato, acrilico su tela

A cura di Patrizia Stefani

 

Le opere dell’artista si trovano presso la galleria Patty’s Art Gallery

Info e contatti: <a href =”https://www.pattys.it/“>Patty’s Art Gallery<a/>

tel. +390424284543 mobile: 391 3269904

info@pattys.it

Print Friendly, PDF & Email