mercoledì, Luglio 24Settimanale a cura di Valeria Sorli

News Letter Tel-Aviv

 

Shalom cari amici,

Il 2019 sarà un anno molto importante per Tel Aviv, dato che segna il 110° anniversario dalla sua fondazione. Correva infatti l’anno 1909 quando sessanta famiglie, guidate da Meir Dizengoff, si spostarono fuori dalla vicina Jaffa per posare la prima pietra della nuova città.

 

Quante cose sono cambiate da allora! Tel Aviv è cresciuta fino a diventare la metropoli che è oggi, con una popolazione giovane e aperta che ne ha fatto una delle mete più ambite dai turisti di tutto il mondo. Al suo interno si mescolano stili e culture, che convivono in perfetta armonia e la rendono unica nel suo genere.

 

Un grande regalo per questi 110 anni sarà l’Eurovision Song Contest, che si svolgerà nell’area Expo dal 14 al 18 maggio 2019. Il festival internazionale tornerà in Israele per la terza volta (la prima a Tel Aviv) e porterà decine di migliaia fra turisti e giornalisti, diventando così un’ottima vetrina per incrementare il flusso di visitatori verso la città.

 

Il turismo a Tel Aviv non si basa solo su grandi eventi come questo. La città, tra design, cucina e vita notturna, ha una quantità innumerevole di divertimenti da offrire e attira ogni anno centinaia di migliaia di persone. Qui è possibile consumare il vero “street food”, fare tardi in una discoteca del centro o a una festa in spiaggia e scoprire un ricco patrimonio culturale dentro e fuori da grandi musei.

Di seguito, quindi, ecco elencati alcuni motivi per i quali, al di là di questo centodecimo compleanno, è sempre il momento giusto per visitare Tel Aviv!

 

Avital Kotzer Adari

Direttrice Ufficio Nazionale Israeliano del Turismo in Italia

A Tel Aviv la musica è protagonista con l’Eurovision Song Contest 2019

È tutto pronto a Tel Aviv per l’arrivo delle 41 delegazioni internazionali che parteciperanno all’Eurovision Song Contest 2019. L’evento sarà ospitato da Israele grazie alla vittoria di Netta dello scorso anno e si terrà nel palazzetto dell’area Expo dal 14 al 18 maggio 2019. Tutta la città è in fermento: al di là della buona musica, non mancheranno certo le occasioni per divertirsi e per andare alla scoperta dei quartieri più trendy di Tel Aviv, a partire dall’EuroVillage del Charles Clore Park.

Che vinca il migliore!

 Tra street food e cultura vegana

La buona cucina è di casa a Tel Aviv. Questo grazie alle sue numerose contaminazioni culturali, che l’hanno resa uno dei luoghi con il panorama culinario più variegato e suggestivo, ma anche alla passione degli israeliani per l’ottimo cibo. Tel Aviv, capitale dello street food, è il posto ideale per assaggiare la tipica cucina israeliana, ma è anche un vero e proprio paradiso per i gourmet, che qui troveranno oltre 400 ristoranti pronti a saziarli. Se non si sa quale scegliere, ci si può sempre affidare a uno dei tanti vegan tour e assaggiare di tutto un po’!

 

 Vita notturna: Tel Aviv è il posto giusto

Discoteche e pub per tutti i gusti, concerti, spettacoli, feste sulla spiaggia e perfino shopping (grazie alla notte bianca): Tel Aviv è una città che la notte tira fuori il meglio di sé. Con un’età media sotto i 35 anni, la città è famosa in tutto il mondo per la sua vita notturna. Molto importante anche la scena LGBT, che ha numerosi luoghi di ritrovo in centro città e che presto vivrà il suo annuale momento di gloria: il Gay Pride del prossimo 14 giugno 2019.

 

La Città Bianca festeggia i 100 anni del Bauhaus

 

 

Non solo i 110 anni della città: anche i 100 anni dalla fondazione del Bauhaus toccano Tel Aviv molto da vicino. La città infatti ha oltre 4000 edifici appartenenti a questa corrente architettonica tedesca e ha recentemente intrapreso un percorso per ristrutturarli e valorizzarli, grazie anche al lavoro del Bauhaus Center. Il quartiere che li ospita è noto come “La Città Bianca” ed è Patrimonio dell’Umanità UNESCO dal 2005. Tel Aviv non è solo Bauhaus! La città è molto attenta a ogni nuova tendenza di design e, lungo le sue vie, se ne trova la conferma, tra musei, edifici o design shop.

 

Print Friendly, PDF & Email