sabato, Aprile 17Settimanale a cura di Valeria Sorli

Natale- L’ultima tendenza è il Christmas Renting

NATALE, L’ULTIMA TENDENZA È IL “CHRISTMAS RENTING”:

DALL’ALBERO ALL’OUTFIT PASSANDO PER I GIOCHI, 1 GIOVANE SU 2 SCEGLIE IL NOLEGGIO

 

Giochi da tavolo, giocattoli, decorazioni, presepe e albero: a Natale tutto si affitta. Amato da celebrities quali Cristina Fogazzi, Paolo Stella e Giulia Gaudino, secondo una ricerca internazionale il 44% dei millennial britannici sceglierà il “Christmas renting”. E non è tutto perché il trend si estende anche ai doni: la startup DressYouCan propone una Dress Card per noleggiare abiti di alta moda.

 

Con l’arrivo di dicembre è partita ufficialmente la corsa ai regali di Natale. Complice la pandemia a contraddistinguere questo periodo è soprattutto l’incertezza economica: secondo le previsioni elaborate dall’Ufficio Studi Confcommercio la spesa totale per i regali si aggira intorno ai 7,3 miliardi contro gli 8,9 del 2019. E per risparmiare, scende in campo il servizio di noleggio, una tendenza sempre più diffusa tra i millennial: secondo una ricerca riportata su Fashion United, il 44% dei giovani britannici opterà per il “Christmas renting”; nel dettaglio, il 40% è interessato agli alberi di Natale, il 38% alle decorazioni, il 30% ai giochi da tavolo e il 28% ai maglioni natalizi. Una tendenza che ha preso piede anche nel mercato italiano, dove sono numerose le realtà che noleggiano giochi da tavolo e decorazioni quali pupazzi di neve da giardino, simpatiche statue di elfi, renne scintillanti. Ovviamente, non potevano mancare anche i grandi protagonisti del Natale: noleggiare i simboli delle festività per eccellenza, ovvero presepi e alberi di Natale, è infatti l’ultimo trend che spopola fra influencer e celebrities: nelle ultime settimane si sono sommati al “Christmas renting” anche Cristina Fogazzi, Stefano Guerrera, Paolo Stella, Giulia Gaudino e Frank Gallucci che hanno postato su Instagram magnifici alberi in affitto. Allora perché non applicare questo servizio anche ai regali di Natale? Meglio ancora se si possono affittare vestiti, scarpe e accessori di alta moda. Ci ha pensato Caterina Maestro, CEO di DressYouCan, che sul noleggio ha fondato il suo business a Milano: “Il 2020 è stato un anno molto particolare per tutti quanti e per questo motivo abbiamo pensato a una strenna speciale per le nostre clienti: una Dress Card con cui poter noleggiare fino a quattro abiti dall’intero catalogo DressYouCan. Un regalo adatto a tutte, ma uguale per nessuna, da fare a una persona speciale o da donare a se stesse. Inoltre, per le future spose che quest’anno non hanno potuto coronare il loro sogno a causa delle restrizioni abbiamo creato la Wedding Dress Card che permette di noleggiare un meraviglioso abito da scegliere fra tutte le proposte del nostro variegato catalogo sposa. L’idea delle dress card come regalo di Natale è nata dal desiderio di poter tornare a vedere le nostre clienti festeggiare e celebrare i più grandi e importanti traguardi della loro vita indossando uno dei nostri tanti abiti glamour e mozzafiato”. Nell’era della sharing economy in cui trionfa l’uso sul possesso, il noleggio è diventato uno strumento che, oltre ad allungare il ciclo di vita dei prodotti, permette di salvaguardare l’ambiente e proprio in un’ottica di riduzione degli acquisti non necessari è sempre più diffuso. Un modo utile per evitare di lasciare oggetti che si usano solo per le festività chiusi per la maggior parte dell’anno in un armadio, senza occupare spazio in cantine e ripostigli. Ma non solo abiti e decorazioni, il noleggio viene incontro anche ai genitori che non vogliono alimentare lo spreco acquistando giocattoli che, spesso, dopo pochi mesi finiscono in soffitta insieme a quelli chiesti a Babbo Natale l’anno precedente. Sono, infatti, sempre più diffuse le realtà che permettono di abbonarsi e ricevere un certo numero di giocattoli, per poi restituirli dopo un determinato periodo di utilizzo. Un’iniziativa che, oltre a salvaguardare i portafogli dei genitori, mira a diffondere la filosofia dell’economia circolare in cui predomina il riciclo e il riuso dei prodotti.

 

Ecco infine i 10 prodotti natalizi da noleggiare per un perfetto “renting Christmas”:

 

1)      Albero di Natale già addobbato, pronto per portare calore fra le mura domestiche.

2)      Abiti per sfoggiare capi unici e scintillanti in occasione delle festività.

3)      Accessori per aggiungere un tocco in più al proprio outfit natalizio.

4)      Luminarie per far risplendere il balcone o il salotto.

5)      Giochi da tavolo per divertirsi in compagnia nei giorni di festa.

6)      Camino per rendere ancor più magica la propria abitazione.

7)      Allestimenti floreali e piante per aggiungere un po’ di verde.

8)      Giocattoli per bambini per farli divertire senza sprechi.

9)      Presepe, la più classica delle tradizioni natalizie.

10)  Pupazzi di neve gonfiabili e statue per decorare il giardino per lasciare i vicini a bocca aperta.

 

Print Friendly, PDF & Email