mercoledì, Luglio 24Settimanale a cura di Valeria Sorli

Lasagne invernali

 

Ci sono alcuni cibi che è stata proprio una vera scoperta poterli usare crudi, la zucca è uno di questi. Godersi la sua croccantezza , sapendo di usufruire, senza cottura, di tutte le sue propietà, che altrimenti, un po’ disperderemmo. Questo piatto è una ricetta nella ricetta nella ricetta.
Partendo da un carpaccio di zucca e poi da una ricotta di macadamia, meravigliosa…….per arrivare a impiattare le nostre lasagne alternate a spinaci, conditi , a crudo, ovviamente .
Una vera delizia!

Eccovi quindi 3 ricette da usare anche separatamente.

CARPACCIO di ZUCCA al profumo di ORIGANO

Zucca 12 fette sottili
Origano una manciata
Menta 2 rametti
Peperoncino
Aglio intero 1
Succo di limone
Olio evo 2 Cucchiai
Sale rosa dell’himalaya

Con la mandolina abbiamo ottenuto 12 fette di zucca, il più sottili possibili.
In un contenitore capiente versare tutti gli ingredienti per la marinata, massaggiare con le mani e impregnare bene le fette di zucca per almeno 3 ore…..ma anche tutta la notte.

RICOTTA di MACADAMIA

1 Tazza abbondante di noci di macadamia
2 C di succo di limone
½ T di acqua,
½ c di sale rosa dell’Himalaya
un pizzico di pepe nero macinato al momento
¼ di spicchio di aglio o una puntina di crema di aglio

Nel robot da cucina ridurre a “ricotta” le noci di macadamia.
Aggiungere poi gli altri ingredienti, per ottenere un impasto simile alla classica ricotta, dosando l’acqua secondo la consistenza che desiderate.

SPINACI MANTECATI

4 Tazze di spinaci freschi
una manciata di uvetta ammollata
un pugnetto di pinoli
olio evo
succo di limone
sale rosa dell’himalaya

creare un emulsione con olio evo, succo di limone e sale e condire gli spinaci, lavati e asciugati, aggiungendo uvetta e pinoli

PREPARAZIONE della LASAGNA

creare la lasagna partendo dalla ZUCCA MARINATA, , poi uno strato di RICOTTA DI MACADAMIA, poi gli SPINACI MANTECATI, per ricominciare e finire con il carpaccio di zucca.

Print Friendly, PDF & Email