mercoledì, Luglio 24Settimanale a cura di Valeria Sorli

Ladakh Percorso Mindfulness nei monasteri buddisti himalayani

Ladakh, Piccolo Tibet indiano, terra di alti passi e deserto d’alta quota, di fiumi imponenti e monasteri buddisti dove i monaci vivono indisturbati da secoli, protetti da montagne invalicabili.

Il viaggio è stato studiato per visitare i monasteri buddisti della Valle dell’Indo, attraversare il deserto d’alta quota della Valle di Nubra, e dedicarsi alla meditazione Mindfulness in luoghi mistici e spirituali a oltre 3000 metri di altitudine. In agosto il paesaggio gode di splendide giornate di sole, la luce invade
il paesaggio lunare e le verdi oasi con ombre e colori meravigliosi.

L’itinerario è disegnato da Pierpaolo Di Nardo di Maldindia e da Lorenzo Colucci Presidente dell’associazione Tempo Mindfulness Milano.

Lorenzo Colucci negli ultimi 20 anni si è dedicato allo studio della Mindfulness e alle sue applicazioni in diversi ambiti.

Si è formato alla conduzione del programma MBSR presso l’Oasis Institute del Center for Mindfulness in Medicine, Healthcare and Society della Facoltà di Medicina della Università del Massachussetts e presso il Centro Italiano Studi Mindfulness (CISM) di Roma. Conduce regolarmente il programma MBSR (Mindfulness Based Stress Reduction) oltre a incontri di Mindfulness.

La Mindfulness è un’attitudine umana universale: è l’intenzionale, non giudicante, modalità di essere attenti, con la mente e con il cuore, al dispiegarsi dell’esperienza, nel momento presente. In tal modo una persona può interrompere i propri abituali automatismi di reazione. Si tratta di imparare a schiacciare il tasto “pausa”, per evitare di continuare a mettere in atto reazioni comportamentali inadeguate o rappresentazioni del sé non autentiche: questo è un passaggio cruciale per recuperare il benessere psicologico e l’integrazione mente-corpo.

 

Per informazioni

www.maldindia.it

Print Friendly, PDF & Email