martedì, Gennaio 31Settimanale a cura di Valeria Sorli

ISRAELE ….what’s up?

Dalle strade decorate al Christmas party a bordo piscina a Tel Aviv baciati dal sole e dalla brezza Mediterranea, al concerto del 24 dicembre alla Torre di David del noto gruppo “Il Volo”: e poi consigli culinari per passare le festività in famiglia con …un pizzico di Israele nel piatto… perchè da noi la festa non si ferma mai.

 

Ecco di seguito alcuni inediti suggerimenti per chi verrà in visita nel periodo natalizio nella nostra Israele o è semplicemente curioso di sapere come trascorriamo quello che, coincidendo con i giorni del Natale, è per noi Hannukkah, la festa delle Luci, che, iniziata il 18  e si concluderà il 26 dicembre.

 

Non vediamo l’ora di avervi ospiti nella Terra dove tutto ha avuto inizio!

 

Buone feste!

 

Kalanit Goren
Consigliere per gli Affari Turistici, Ambasciata d’Israele
Ufficio Nazionale Israeliano del Turismo

 

TEL AVIV …LET’S (POOL) PARTY!

 

ANCHE A NATALE!

Babbo Natale organizza un Ugly Christmas Sweater Pool Party

al Carlton di Tel Aviv

 

Image

 

 

Credit: Israel Ministry of Tourism

Prima di intraprendere il suo tour internazionale di regali, Babbo Natale si è fermato nella città non-stop di Tel Aviv per organizzare un Ugly Christmas Sweater Pool Party. Gli ospiti si sono riuniti per festeggiare sulla piscina nel rooftop dell’hotel Carlton, con vista sul Mar Mediterraneo, indossando maglioni natalizi e costumi da bagno, perché a Tel Aviv, si sa, l’inverno non esiste!

 

 

 

LUCI E ADDOBBI PER NATALE E HANNUKKAH

 

Da Gerusalemme a Nazareth

Concerti e luci allietano turisti e pellegrini:

dicembre è un periodo denso e bellissimo in Israele

 

 

Image

 

 

Nazareth

Credit:Jamal Kiwan

Il Ministero del Turismo israeliano è pronto ad accogliere i circa 120.000 fedeli che si prevede arriveranno in Israele per il periodo natalizio. Dalle 14:00 della vigilia di Natale alle 02:00 del giorno di Natale, il Ministero del Turismo metterà a disposizione una navetta gratuita di andata e ritorno per aiutare i pellegrini che viaggiano tra Gerusalemme e Betlemme. Fino al 25 dicembre, nel quartiere cristiano della Città Vecchia di Gerusalemme, si terrà un festoso mercatino di Natale. L’area è illuminata e decorata per la stagione, con bancarelle di cibo e regali, concerti, tour, spettacoli dal vivo e altro ancora.
Nel quartiere cristiano si terranno diversi concerti: i prossimi il 22 dicembre presso la Chiesa di San Salvador alla Porta Nuova e la sera di Natale nella sala concerti della Custodia Terra Santa.

Assieme al Natale, in Israele si celebra Hanukkah, detta anche Festa delle luci, inziata il 18 dicembre e che si concluderà il 26 dicembre.

Non solo feste religiose:da non perdere l’esposizione di palle di neve giganti che sarà allestita nei vicoli del Quartiere Cristiano che conducono alla Casa di Babbo Natale: risalente a 700 anni fa, la casa appartiene all’unico “Babbo Natale” ufficiale e accreditato della Terra Santa, Issa Kassissieh: una vera e propria istituzione di Gerusalemme.

 

NATALE A GERUSALEMME

 

Concerto speciale in onda su Canale 5 del gruppo “Il Volo” presso la splendida location della Torre di Davide.

 

Image

 

 

Credit: Instagram “Il Volo”

 

“Natale a Gerusalemme” è il titolo dello speciale concerto con il quale il celeberrimo gruppo “Il Volo” allieterà dalla Torre di Davide in Gerusalemme la Vigilia di Natale degli Italiani.

Il concerto sarà trasmesso il 24 dicembre in prima serata su Canale 5.

Questo grande evento è stato reso possibile grazie alla collaborazione tra il  Ministero del Turismo di Israele, gli artisti e il loro mentore e manager, Michele Torpedine.

 

 

ISRAELE IN TAVOLA
Consigli per aggiungere un tocco istraliano al menù natalizio

 

Image

 

 

La multiculturalità è da sempre un elemento peculiare e di forza in Israelee si sa che il vero viaggio parte dal piatto… . Per chiudere l’anno in bellezza, si potrebbe aggiungere al proprio menù di Natale qualche piatto della cucina israeliana partendo magari dai Falafel o da un ricco, pastoso piatto di Hummus.

Oltre a questi, si possono proporre anche i piatti tipici della tradizione ebraica per Hannukkah, quali le sufganiyot, bomboloni ripieni con di confettura o crema o i latkes, delle frittelle di patate con farina e uova fritte in olio bollente. Oppure ancora la challah, treccia di pan brioche a base di farina, lievito, zucchero, uova, miele e olio.

Per concludere il pasto, oltre al solito panettone della tradizione, potreste poi sorprendere tutti gli invitati, mettendo in tavola un po’ di Halva: dolce a base di sesamo e tehina, spesso reso goloso dai pistacchi, davvero goloso e gustoso.

 

 

ISRAEL SUN & LIGHTS

 

Il 15 dicembre 2022, si è tenuto a Roma l’evento “Israel, Sun & Lights”, un momento di condivisione dedicato alla promozione delle bellezze di Israele. L’evento si è svolto presso l’hotel DoubleTree by Hilton Rome Monti.

La serata è stata una bellissima occasione per unire la passione per Israele, raccontare i magnifici luoghi che si possono visitare a partire dalla soleggiata Eilat, sempre più vicina grazie anche al volo diretto Roma – Tel Aviv inaugurato il 17 dicembre scorso.

 

Image

 

 

Da sinistra a destra

Kalanit Goren, direttrice Ufficio Nazionale Israeliano del Turismo a Milano

Benedek  Havass, Recrutment and Marketing Supervisor| Wizz Air

Itamar Elitzur, Direttore, EHA, Eilat Hotel Association

 

 

 

Soprattutto però la serata è stata l’occasione per  esporre le novità future che contraddistinguono il calendario del 2023.

 

Image

 

 

A Roma, l’Ufficio Nazionlae Israeliano del Turismo in compagnia di Wizzair e dell’hotelerie di Israele per presentare le novità dei prossimi mesi

Crediti: IGTO Milano

Print Friendly, PDF & Email