mercoledì, Ottobre 5Settimanale a cura di Valeria Sorli

Franz Campi- Chagall

E’ disponibile su YouTube il videoclip di “CHAGALL” (https://www.youtube.com/watch?v=e0IbsBCqsGk), il singolo dedicato al pittore russo estratto da “IL SENTIMENTO PREVALENTE”, l’ultimo lavoro discografico del poliedrico artista bolognese FRANZ CAMPI (http://hyperurl.co/fcampi_qv).

 

Scritta da Franz Campi e Gino De Stefani, con l’arrangiamento di Davide Belviso, “Chagall” ci trasporta in volo tra i colori e la magia delle tele di Marc Chagall, in un’evasione dal dolore terreno, dalla violenza e dalla cattiveria umana.

 

«Il pittore Chagall – spiega Franz – mi ha sempre affascinato non solo per la bellezza delle sue tele, per la poesia dei colori che avvolge ogni ritratto, ma perché rappresenta in modo fiabesco il trionfo dell’amore sul dolore. E Chagall conosceva bene l’argomento, sin dall’inizio: il giorno stesso della sua nascita ci fu un pogrom e il villaggio venne attaccato dai cosacchi. Poi l’emigrazione in cerca di fortuna, la discriminazione e la prigione, la delusione dei Soviet, la fuga dai nazisti, la perdita dell’amata moglie e infine il disperato destino del suo popolo. Io mi sono immaginato di sentirlo parlare in una canzone e ne ho composto un appassionato ritratto che descrive la magia di un piccolo uomo capace di far volare violini, pecore e persone al di sopra dell’insensatezza e della violenza del mondo. Che invece ha tanto bisogno di arte».

 

Cosa succederebbe se in una giornata come tante, tra scadenze, lavoro e frenesia, avessimo l’opportunità di riavvolgere il nastro e rivivere alcuni momenti della nostra vita?

 

L’album “Il Sentimento Prevalente”, prodotto e arrangiato da Davide Belviso, è un tuffo nell’anima, un divincolarsi tra le riflessioni che, più o meno inconsciamente, tutti cerchiamo di evitare. Le canzoni diventano così un “passaggio”, “ci si siede accanto” e chi ascolta inizia a navigare nelle stesse acque e pensieri in cui ci fanno immergere la voce di Franz e la musica: l’unicità di ogni essere, il bisogno di ironia, l’amicizia, la relatività degli eventi, il potere salvifico dell’arte, l’ingiustizia che incrociamo ad ogni passo, il sesso, l’amore, la bellezza dei singoli giorni che ci vengono concessi, la gioia di poter esserci ancora per chi è stato ad un passo dal baratro…

Le canzoni si alternano una dopo l’altra tra leggerezza, angosce e dispiaceri fino alla riflessione finale che chiude il percorso: nonostante spesso pensiamo che siano la paura, l’ansia e altre emozioni negative ad avere la meglio, in fondo è sempre l’amore che ci salva, quello per i propri cari, per la vita e per la libertà, che diviene così il sentimento prevalente.

 

Di seguito la tracklist de “Il Sentimento Prevalente”:

 

  1. Fragile
  2. Respirare
  3. Questa Vita
  4. Piccola Pioggia
  5. Ridateci Fellini
  6. Venda L’Oro
  7. Chagall
  8. Stammi Bene
  9. Quello Che Non Ho
  10. Lettera Di Un Condannato A Morte Della Resistenza
  11. Mentre Sprofondi E Bruci
  12. Tigre A Motore

 

Cantautore, presentatore, conduttore televisivo e radiofonico e ideatore di rassegne dedicate alla musica, alla poesia, al fumetto e alla letteratura, Franz Campi nasce a Bologna il 19 marzo del 1962. Interprete del teatro-canzone (“Ciao Signor G.!”, dedicato a Giorgio Gaber e “Sono Fred, dal whisky facile”, dedicato a Fred Buscaglione”), firma di numerosi testi pop (tra cui “Banane e Lampone” per Gianni Morandi), lirici (il libretto dell’opera “La famosa invasione degli orsi in Sicilia” tratto da un lavoro di Buzzati), per bambini (“L’albero della vita” e diversi brani dell’album “Il re dei re”) e per sigle TV (sigla campionato basket Lega2 per Rai Sport), nel 1994 pubblica il suo primo album “Franz Campi”, seguito da “Saluta i gatti e buonasera” nel 2004. Qualificatosi tra i vincitori di Sanremo Giovani nel 1993, partecipa al 44° Festival della Canzone Italiana di Sanremo con “Ma Che Sarei”. Nel 2000 firma, insieme a Gaetano Curreri e Stefano Nosei, l’inno della Fortitudo basket. Nel 2007 e 2008 crea, insieme al Centro San Domenico di Bologna e al Centro Internazionale della Canzone d’autore, il “Festival Lyrics – autori e canzoni”, che negli anni ha visto la partecipazione di artisti come Angelo Branduardi, Ron, Claudio Lolli, Neffa, Alan Sorrenti, Riccardo Tesi, Niccolò Fabi e tanti altri. Dal 2008 Il suo brano “Beslan” è ospite del Museo della Pace di Samarcanda in Uzbekistan. Sempre dallo stesso anno Franz fa parte del comitato scientifico del Centro Internazionale della Canzone d’autore a cura di Lucio Dalla e Davide Rondoni. Dal 2020 è co-autore e conduttore del programma TV “Zorba” dedicato i temi dell’ambiente e della salute prodotto dal Green Social Festival e daI Festival della Salute. Nel 2021 ha realizzato, insieme a Davide Belviso, il jingle della campagna di comunicazione nazionale della “Mortadella Bologna IGP”.

 

https://www.facebook.com/franz.campi

https://twitter.com/FranzCampi

https://www.instagram.com/franzcampi/

https://www.youtube.com/user/franzcampi

www.franzcampi.it

Print Friendly, PDF & Email